Crescita non regolare

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, Nijk, For

Rispondi
Avatar utente
6Bob8
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 26/02/16, 11:47
Profilo Completo

Crescita non regolare

  • Cita

Messaggio di 6Bob8 » 27/02/2016, 0:25

Ciao,

vorrei sottoporvi questo mio problema che mi succede ciclicamente: piante come limnophila smette di crescere in altezza ed inizia a gettare dagli internodi; anche queste crescono per un po', poi si fermano e di nuovo getti novelli agli internodi.

Le Hygrophila crescono con foglie che si arricciano.

Suppongo che sia carenza di qualcosa e vorrei scoprire cosa ;)
Passerò al PMMD però vorrei poter finire il fertilizzante shg, integrando le mancanze... mi scoccia buttare via.

Grazie
Bob
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 28976
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: Crescita non regolare

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 27/02/2016, 7:39

Hai letto Macro e micro-elementi per le piante d'acquario????

Devi aggiungere più Oligoelementi
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Jovy1985
Moderatore Globale
Messaggi: 16541
Iscritto il: 19/10/13, 12:53
Profilo Completo

Re: Crescita non regolare

  • Cita

Messaggio di Jovy1985 » 27/02/2016, 7:46

Dicci come fertilizzi bob...e i valori della tua acqua.
Mastro cicerchia (ormai questo è il tuo nome ufficiale... =)) )ha detto bene...sicuramente sei carente di qualche micro
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)

Avatar utente
6Bob8
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 26/02/16, 11:47
Profilo Completo

Re: Crescita non regolare

  • Cita

Messaggio di 6Bob8 » 27/02/2016, 9:32

Sì, l'ho letto l'articolo; ottimo! Infatti ho pensato anche io o a carenza di ferro o al rame, visto che per quest'ultimo c'è proprio una foto che assomiglia al mio problema con la Hygrophila.

Come scritto nel profilo, uso il fertilizzante SHG (Fertildrops) in dose settimanale dimezzata, non inserendo CO2. Contiene macroelementi essenziali come potassio e magnesio
e microelementi come ferro , zinco, manganese e molibdeno; così viene descritto dal produttore.

Quello che mi lascia un po' perplesso è che anche nei primi due giorni dopo l'inserimento del fertilizzante, non c'è un minimo di miglioramento cosa che invece mi dovrei aspettare dal momento che almeno un po' di oligoelementi dovrebbero esserci nel fertilizzante. :-!!!

Comunque ho in casa del cifo mikrom, del solfato di potassio e del magnesio ritrovati in un barattolo... risale a qualche anno fa quando iniziai anche io a fare il druido e a preparare pozioni magiche 8-|

nel mikrom:

Boro (B) solubile in acqua 0,5%;
Rame (Cu) solubile in acqua 0,5%,
Rame (Cu) chelato con EDTA 0,5%;
Ferro (Fe) solubile in acqua 4%,
Ferro (Fe) chelato con EDTA 4%;
Manganese (Mn) solubile in acqua 4%,
Manganese (Mn) chelato con EDTA 4%;
Molibdeno (Mo) solubile in acqua 0,2%;
Zinco (Zn) solubile in acqua 1%,
Zinco (Zn)chelato con EDTA 1%;
Ossido di magnesio (MgO) solubile in acqua 3%,
Anidride solforica (SO₃) solubile in acqua 6%.
Agente chelante: EDTA. Intervallo di pH che garantisce una buona stabilità della frazione chelata: 2-10.

Avevo lasciato un foglietto con la ricetta:
25g potassio solfato;
5g mikrom;
30g magnesio;
portare a 500ml osmosi.

0.04ml x litro al giorno.

Pensavo di preparare il solo mikrom, fino a che ne ho cercando di finire anche il Fertildrops SHG e poi passare al pmmd di acquariofiliafacile.

Il più è beccare cosa manca...

Una curiosità: come minimo, quanti mg/l ci dovrebbero essere di magnesio in un acquario dolce?

Ciao
Bob

Avatar utente
6Bob8
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 26/02/16, 11:47
Profilo Completo

Re: Crescita non regolare

  • Cita

Messaggio di 6Bob8 » 27/02/2016, 9:48

Ok, per il mikrom ho letto ora qui che sarebbe meglio lasciarlo perdere; tra l'altro è la vecchia versione che si chiamava cifo teur

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10
Profilo Completo

Re: Crescita non regolare

  • Cita

Messaggio di giampy77 » 28/02/2016, 11:50

Una curiosità: come minimo, quanti mg/l ci dovrebbero essere di magnesio in un acquario dolce?
Qui con il PMDD ci regaliamo con la differenza tra il KH e GH, se ci sono 3 punti di differenza, il secondo più alto del prima, significa che di magnesio in vasca ne hai a sufficienza.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
6Bob8
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 26/02/16, 11:47
Profilo Completo

Re: Crescita non regolare

  • Cita

Messaggio di 6Bob8 » 29/02/2016, 12:44

Sì, lo avevo letto :) E' che non ho un test per il GH :-

Speravo di poterlo controllare con il test del marino ma dopo aver scoperto online sulle indicazioni del test magnesio jbl che "per una buona crescita delle piante il valore deve essere compreso tra 5 e 10 mg/l", i miei buoni propositi se ne vanno, visto che la minima misura sul test marino che ho in casa è di 30mg/l. :-!!!

Bob :-h

Avatar utente
6Bob8
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 26/02/16, 11:47
Profilo Completo

Re: Crescita non regolare

  • Cita

Messaggio di 6Bob8 » 07/03/2016, 22:58

Non sono ancora riuscito a procurarmi un rinverdente senza NPK ~x(
Ho girato 5 catene di supermercati diversi, due garden e due consorzi agrari...
Dei super scritti nell'articolo l'unico che conosco, Auchan, è a 40km di distanza.

Ho dato una sveglia alle piantine aggiungendo 60ml di soluzione di solfato di potassio (preparata con 25g di solfato di potassio sciolti in 500ml di osmosi), 10ml di magnesio che uso per reintegrare nel marino (preparato con 85g di magnesio in polvere composto da magnesium sulfate (anhydrous) e magnesium chloride (anhydrous) con Mg 43% min, sciolto in 500ml di osmosi) e 4ml cifo ferro (l'ho già in casa), oltre al fertilizzante shg che ho da finire... mi sa che ho esagerato un pochino con i primi due e mi ritrovo con questi valori (a fianco il valore precedente):
t° 23 stabile
pH 7.5 stabile
NO3- 50 +10
PO43- 0.8 -0.2
KH 3 stabile
GH 17 primo test
665uS +100

Dopo una settimana dal "minestrone chimico" la limnophila ha ributtato nuovi getti per ogni pianta che era ferma ma non son cresciuti più di un paio di centimetri (un po' poco rispetto al normale di 30cm in 15gg)
IMG_20160307_221719452.jpg
Mentre crescono bene le galleggianti come pistia e salvinia, oltre al pothos pendente
IMG_20160307_221913032_HDR.jpg
Bene anche Phyllanthus e Hydrocotyle leucocephala galleggiante
IMG_20160307_221834585_HDR.jpg
La causa dello stop della crescita potrebbe essere l'aver fatto almeno gli ultimi 5 cambi bisettimanali con sali shg che, ora che l'ho scoperto grazie a voi, contengono anche sodio? :-?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
For
Moderatore Globale
Messaggi: 4138
Iscritto il: 06/02/16, 1:44
Profilo Completo

Re: Crescita non regolare

  • Cita

Messaggio di For » 08/03/2016, 0:10

Eheh allora non sono l'unico alla disperata ricerca di un rinverdente :-h
Da piccolo avevo un acquario, ma nonostante cambiassi l'acqua tutti i giorni i criceti continuavano a morire 8-|

Avatar utente
6Bob8
star3
Messaggi: 71
Iscritto il: 26/02/16, 11:47
Profilo Completo

Re: Crescita non regolare

  • Cita

Messaggio di 6Bob8 » 08/03/2016, 12:46

Già! E questa mattina ho fatto altre due visite... niente da fare! Se volete vi faccio una lista di dove NON andare a cercarlo [-x

In compenso ho preso gli stick compo, quelli con azoto dell'urea formaldeide e il cifo fosforo; io inizierei ad aggiungere del fosforo visti i valori postati ieri.

Procedo?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti