Hygrophila

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6272
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Hygrophila

Messaggio di giampy77 » 24/11/2014, 21:54

Quindi è il potassio? Ma se mi aumenta la conducibilità come faccio?
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Hygrophila

Messaggio di Rox » 25/11/2014, 15:51

giampy77 ha scritto:Ma se mi aumenta la conducibilità come faccio?
Ti aumenta perché ADESSO ne hai tanto, ma quella pianta risente di sofferenze del passato.
Non è come un interruttore; quello che fai oggi produce effetti tra un mese.

Ci deve essere stata un'epoca in cui il tuo potassio scarseggiava.
Questo ci dice, la tua polysperma.

Se tu avessi avuto una Bacopa, sarebbe stato come leggere un diario: avresti visto lo stelo assottigliarsi ed ingrossarsi, in base alla quantità di potassio presente nei vari periodi.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
giampy77 (25/11/2014, 16:36)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6272
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Hygrophila

Messaggio di giampy77 » 25/11/2014, 16:40

Però l'avevo inserita più o meno quando ho iniziato a fertilizzare con il PMDD. Un'altra cosa su uno degli steli del pogostenom sono spuntate radici avventizie, la cosa è correlata?
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Hygrophila

Messaggio di Rox » 25/11/2014, 17:46

giampy77 ha scritto:Però l'avevo inserita più o meno quando ho iniziato a fertilizzare con il PMDD.
Appunto... Bisogna vedere quanto potassio aveva nell'acquario dove stava prima.
Inoltre, i primi tempi c'è il problema dell'adattamento.
La pianta si blocca per un po' e non assorbe nulla, anche se di potassio ce ne fosse a palate.
giampy77 ha scritto:su uno degli steli del pogostenom sono spuntate radici avventizie, la cosa è correlata?
Di solito, il Pogostemon forma radici quando produce getti laterali, e succede proprio con potassio abbondante.

Quei getti vanno sempre potati (casomai li ripianti, se vuoi), per ottenere dei campioni come questo...

Immagine

...con steli grossi come un dito! :-bd

Sì... lo so... non è molto naturale...
...Però è bellissimo! :ymblushing:
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
giampy77 (25/11/2014, 23:32)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6272
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Hygrophila

Messaggio di giampy77 » 25/11/2014, 23:46

grazie e ancora grazie. Ho letto l'articolo sul pogostemon e il mio obbiettivo era proprio quello, o meglio spero di arrivare a quello, visto il mio punto di partenza :((, speriamo io ci metto tutto il mio impegno.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Filippo73 e 4 ospiti