Inserimento nuove piante...

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, Nijk, For

Rispondi
Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15
Profilo Completo

Inserimento nuove piante...

  • Cita

Messaggio di Andrea » 24/10/2013, 13:37

Ciao a tutti,
sto cercando di risolvere i problemi di totale squilibrio della vasca che ho velocemente riassunto qui:

http://www.acquariofiliafacile.it/forum ... -t107.html


Dovremmo quasi esserci, e oggi dopo tanto tempo riparto con il pmdd.

Credo che la mia vasca si possa attualmente considerare "poco piantumata"...e volevo inserire nuove piante...

Pensavo a :

- Elocharis Parvula;
- Hygrophila Difformis
- Myriophyllum Tuberculatum

Questa è la vasca:
Immagine

(qui eravamo alla fine della terapia del buio, il Cerato ora l'ho rimesso ancorato al terreno sulla sinistra...)

Volevo lasciare il Cerato a galla, le Limnophyla sul retro, i Microsorum dove li vedete, e le Rotala Rotundifolia al centro davanti al filtro...

In mezzo al centro l'Elocharis Parvula, appena dietro (davanti al tronco) il Myrio...

Il dubbio è solo sull'Hygrophila Difformis...Vorrei metterla sulla sinistra, dietro al Microsorum, davanti all'entrata del filtro...cosa ne pensate?

Il fondo è un ghiaino medio, ma non ha alcun fondo attivo sotto...quindi forse dovrei usare delle tab...sotto quali piante?

Avete altre piante da consigliarmi?
Ultima modifica di Saxmax il 24/10/2013, 13:41, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Per inserire immagini da siti esterni usate il tag IMG, lo trovate come pulsante con due montagnette ed il sole in alto nell'editor del messaggio. Per stavolta ci ho pensato io.
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20397
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Inserimento nuove piante...

  • Cita

Messaggio di Rox » 24/10/2013, 21:32

La parvula non ce la farà, sul ghiaietto inerte.
Le altre due mangiano come tigri, e tu hai già Limnophila, Ceratophyllum e rotundifolia.

Avendo solo un Betta e 10 Rasbora, come pensi di alimentarle tutte?
Con la combinazione di piante che avresti alla fine, dovresti fertilizzare con quarti di bue.
Io ci lascerei quelle che ci sono, che sembrano già denutrite.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15
Profilo Completo

Re: Inserimento nuove piante...

  • Cita

Messaggio di Andrea » 25/10/2013, 9:13

Rox ha scritto:Io ci lascerei quelle che ci sono, che sembrano già denutrite.
Ok, la mia domanda nasceva dall'idea di aumentare le piante per sovrastare alghe e ciano.
La popolazione ho intenzione di aumentarla, ma gradualmente nel tempo. Fin quando la vasca non dimostra di essere stabile volevo attendere. Vorrei inserire le femmine del Betta. E poi si vedrà...

Quindi e non ho capito male, tralasciando lo stato attuale della vasca, se volessi piantumare ulteriormente la vasca, dovrei anche aumentare il carico organico, o inserire manualmente altri nutrienti per non far avere carenze alle piante?
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20397
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Inserimento nuove piante...

  • Cita

Messaggio di Rox » 25/10/2013, 11:01

Andrea ha scritto:se volessi piantumare ulteriormente la vasca, dovrei anche aumentare il carico organico, o inserire manualmente altri nutrienti per non far avere carenze alle piante?
Le tue piante hanno steli sottili, intenodi lunghi, non ramificano, le foglie sono piccole e diradate...
La carenza di potassio è evidente.

Tuttavia, anche se lo aggiungessi, non so come finirebbe.
Loro tenderebbero a svilupparsi tipo jungla, in tutta la loro velocità, ma facendolo ti manderebbero in carenza di altri nutrienti, visto il modesto carico organico.

Come accade spesso, i tuoi problemi di alghe non sono legati ad eccesi, ma a carenze.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15
Profilo Completo

Re: Inserimento nuove piante...

  • Cita

Messaggio di Andrea » 25/10/2013, 12:41

Quindi mi sembra di capire che la cosa migliore è continuare così, ho appena ricominciato il pmdd e devo cercare di rimettere in salute quelle piante...poi da li si vedrà...
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite