Le mie piante sono sofferenti?

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
mitsus
star3
Messaggi: 231
Iscritto il: 07/01/16, 14:36

Re: Le mie piante sono sofferenti?

Messaggio di mitsus » 14/01/2016, 11:18

GiuseppeA ha scritto:Con un pH così "alto" hai sicuramente poca CO2. Come la diffondi?

Oltre agli stick hai gli altri ingredienti del PMDD? probabilmente manca potassio.

Hai conduttivimetro? Quanto segna?
PO43- riesci a misurarlo?
Ho impianto CO2 cRuwal con bombola usa e getta e diffusore in vetro e caramica.
Per il pH non vorrei rendere l'acqua troppo acida, altrimenti il filtro non maturerà mai!
Ho avviato da appena 10 giorni.

Non so cosa sia il conduttivimetro. Per i tests PO43- li faccio stasera.

Grazie

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9591
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Le mie piante sono sofferenti?

Messaggio di GiuseppeA » 14/01/2016, 19:20

Se fertilizzi con il PMDD il conduttivimetro sarà il tuo alleato per capire l'andamento della vasca.

Dai una letta a questo articolo:utilizzo del conduttivimetro in acquario.
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
mitsus
star3
Messaggi: 231
Iscritto il: 07/01/16, 14:36

Re: Le mie piante sono sofferenti?

Messaggio di mitsus » 15/01/2016, 0:04

Ragazzi,
oggi le piante stanno ancora peggio! Il pH è sceso a 7. La CO2 sta bene. Non sono riuscito a fare i tests di PO43- perchè con la scarsa luce che ho a casa non riesco a vedere bene la scala cromatica.

Questa è la Rotala Rotundifolia

Immagine
Immagine

Foglie basse bucherellate e tendenti al giallo. Alcuni steli staccatisi dalle radici.
Qualche fogliolina nuova in testa.

Questa la Pogostemon Erectus. Un disastro! Praticamente distrutta. Quasi tutta marcita. Era in vitro quando l'ho comprata!
Immagine

La Vallisneria Spiralis "Tiger", si sta scurendo e mostra qualche foglia che sta marcendo!
Immagine

Comunque come si vede dalla panoramica che ho fatto, non capisco perchè stando in fondo a sinistra, riceve pochissima luce. E' corretto? Ha bisogno di più luce?
Immagine

Pensate che le mie piantine siano spacciate?
Che devo fare? Fertilizzare? Aumentare luce? Aumentare i tempi di luce? Non vorrei ritardare la maturazione del filtro.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 31082
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Re: Le mie piante sono sofferenti?

Messaggio di cicerchia80 » 15/01/2016, 1:50

Hai il potassio del PMDD????
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9591
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Le mie piante sono sofferenti?

Messaggio di GiuseppeA » 15/01/2016, 7:42

Sicuramente potassio come dice Cicé.

Secondo me stanno anche patendo parecchio l'adattamento visto che sono in vasca da pochi giorni.

Il tuo fondo é fertilizzato?
La Valli, dalla foto, sembra proprio al buio. Un po' di luce in più male non gli fa.
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
mitsus
star3
Messaggi: 231
Iscritto il: 07/01/16, 14:36

Re: Le mie piante sono sofferenti?

Messaggio di mitsus » 15/01/2016, 10:12

GiuseppeA ha scritto:Sicuramente potassio come dice Cicé.

Secondo me stanno anche patendo parecchio l'adattamento visto che sono in vasca da pochi giorni.

Il tuo fondo é fertilizzato?
Si è fertile. Dennerle Deponitmix Professional.
La Valli, dalla foto, sembra proprio al buio. Un po' di luce in più male non gli fa.
Se ci mettessi una barra a LED lateralmente...proprio all'angolo dove stà lei?

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9591
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Le mie piante sono sofferenti?

Messaggio di GiuseppeA » 15/01/2016, 11:29

Ok per il fondo.

Per la lampada non saprei..non credo possa funzionare. Poi non ha bisogno di luce fortissima solo per lei. Io proverei a spostarla più verso il centro, una volta che parte si espande e ti riempie l'angolo come meglio crede.
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4753
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Le mie piante sono sofferenti?

Messaggio di Nijk » 15/01/2016, 11:33

Ho letto un pò il topic e i ragazzi stanno cercando di seguirti nel migliore dei modi, in questa fase l'unica cosa che puoi fare è aspettare, per vari motivi, che il processo di maturazione di filtro, fondo e acqua cominci a mettersi in moto successivamente piante o tecnica saranno scelte con maggiore cognizione evitando di fare ulteriori spese, talvolta inutili :-bd

Se ti può essere di parziale consolazione io personalmente di piante ne ho gettate a quintali, questo solo per dirti che alcune volte una pianta non riesce ad adattarsi, pur con tutte le accortezze del caso.

Ho visto che i ragazzi ti hanno messo a posto la CO2, e indirizzato verso un protocollo di fertilizzazione, adesso devi solo aspettare che le piante comincino a crescere, e appena vedi segni di ripresa iniziare a fertilizzare in modo molto molto blando.

C'è da dire che non hai scelto di partenza piante particolarmente facili, a questo poi dobbiamo aggiungere il fatto che tutte, facili o difficili che siano, soffrono in ogni caso un periodo di adattamento, che può variare da una settimana fino addirittura ad alcuni mesi per (poche) essenze particolari ( e quelle in vitro sono particolarmente ostiche da far adattare, per questo se puoi la prossima volta ti consiglio di optare per potature o comunque piante in vasetto ).
In questa fase se perdi qualche pianta ti conviene sostituirla con altre più facilmente adattabili, puoi trovarle in vendita, in regalo o da scambiare, anche nel nostro mercatino, che ti saranno molto utili almeno fino a quando l'acquario non si sarà avviato in modo definitivo.

Visto che per tutto il resto mi sembra tu sia seguito bene dai ragazzi, e che mi hai chiesto in altro topic un parere sulla luce del Dubai ti dico la mia.
L'acquario sotto questo aspetto ha tre problemi, il primo è che i tubi da 24w sono più corti rispetto alla lunghezza della tua vasca, pertanto le piante poste ai lati non sono illuminate correttamente, per ovviare a questo problema ti conviene sfruttare la parte centrale per le piante più esigenti, lasciando ai lati solo epifite, muschi o comunque piante prettamente "ombrofile".
Il secondo problema sono i neon stessi, di serie dovresti avere un 10.000 K e un 5000 K, che non sono il massimo ma per il momento non ti conviene cambiarli, durano poco (6-7 mesi) e quindi, quando sarà, ti porrai il problema e potrai optare per tubi migliori, io con quelle gradazioni ci ho avviato il mio 200 litri, ed anche con risultati accettabili.
Il terzo sono i riflettori, non servono a molto, di sicuro meglio loro che niente ma con poco riesci a migliorare di molto, bastano due semplici riflettori commerciali o potresti anche ricorrere a soluzioni fai da te, altrettanto valide.

Saluti :-h
Questi utenti hanno ringraziato Nijk per il messaggio:
mitsus (17/01/2016, 19:31)
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
mitsus
star3
Messaggi: 231
Iscritto il: 07/01/16, 14:36

Re: Le mie piante sono sofferenti?

Messaggio di mitsus » 15/01/2016, 11:51

Grazie mille Nijk,
ho chiesto un tuo parere perchè hai un acquario della mia stessa serie.
Farò preziosi i tuoi consigli e quello dei ragazzi che non finirò mai di ringraziare.
Stasera comincio a rimuovere le piante che stanno malissimo ed a sistemare le altre.

Ho acquistato i riflettori Dennerle Trocal Long Life Power Reflect per i miei neon e sto pensando di cominciare ad aggiungere una CFL da 20w nei pressi di dove si sviluppa più buio...a sinistra.
Aggiungo anche del potessio e ....vediamo che succede! Vi tengo sempre informati!

Grazie mille a tutti

Avatar utente
mitsus
star3
Messaggi: 231
Iscritto il: 07/01/16, 14:36

Re: Le mie piante sono sofferenti?

Messaggio di mitsus » 21/01/2016, 16:37

Ciao ragazzi,
un aggiornamento.
Siamo al 16 giorno dall'avvio della mia vasca.
Vi riassumo:
- ho avviato CO2 (da quando ho aperto questo topic) circa 10 bolle al minuto
- Ho aggiunto NPK sotto alcune radici e una metà stick nel filtro
- Ho 5 ml di Ferro Easy Life a settimana
- Ho aggiunto 5 ml di Profito Easy Life a settimana

La Rotala l'ho sostituita (era quasi tutta marcita) cn una nuova acquistata (che stava decisamente molto bene).
La Pogostemon Erectus (era in vitro) e stava marcendo tutta, l'ho sostituita con una Heteranthera zosterifolia (sempre in vitro)...arrivata sempre in pessime condizioni (me la rimborseranno) ma l'ho piantata lo stesso.

Ieri ho fatto tutti i tests (sempre a reagenti) ed i valori sono questi:

pH: 7/7,5 (non riuscivo a capire dove si avvicinasse di più)
GH: 8
KH: 7
NK4/NH3: 0/0 mg/lt
NO2-: 1 mg/lt
NO3-: 25 mg/lt
PO43-: 0,1 mg/lt
Fe: 0,1 mg/lt

I valori sono sati presi prima di inserire per la seconda volta i fertilizzanti della Easy Life che vi ho scritto sopra.

Ieri sera ho notato che la limnophila sessiliflora..che poi è la pianta che sta meglio ha delle foglie che alle punte stanno andando sul marrone (come se stessero marcendo)

Immagine

Immagine

Che devo fare? Le altre piante sembrano essere stabili. ne crescono...ne deperiscono!

Grazie

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti