Limnobium Laevigatum sofferente.

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Matty

Avatar utente
cuttlebone
Ex-moderatore
Messaggi: 16777
Iscritto il: 15/04/14, 15:02

Limnobium Laevigatum sofferente.

Messaggio di cuttlebone » 01/01/2015, 22:58

Ho alcune piantine di questa galleggiante che, nel caridinaio, sono di un bel verde, mentre nel plantacquario hanno questo aspetto:
Immagine
Ho pensato al Ferro, ma mi è sembrato strano perché ne introduco sicuramente meno nel caridinaio per via degli invertebrati dove, peraltro, è pure più bello.
Nitrati? Beh, non credo che in un caridinaio colmo di rapide ce ne possano essere più che nel grande dove introduco pure Azoto...
Potassio? Idem.
Attendo lumi...;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Emix
Ex-moderatore
Messaggi: 1638
Iscritto il: 23/11/13, 15:53

Re: Limnobium Laevigatum sofferente.

Messaggio di Emix » 02/01/2015, 1:50

Molto probabilmente avendo molte piante rapide, non riceve nutrienti (sopratutto nitrati e fosfati) a sufficienza per poter crescere come si deve.

Io nel 200 litri (che è senza filtro) ho fertilizzato molto poco, ma di nitrati e fosfati ce ne sono a volontà (anche se i test dicono 0,10 e 0,5), e in circa un mese e mezzo che ce l'ho in vasca, l'ha praticamente invasa, le foglie sono di una bellezza mai vista, le radici sono arrivate a metà vasca (considerando che è alta 70cm) e ha anche fiorito
Limnobium laevigatum (2).JPG
Limnobium laevigatum (1).JPG
Limnobium laevigatum.JPG
Potresti provare ad aumentare l'azoto e il fosforo e vedere come reagiscono, ma devi tenere d'occhio le alghe.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
T'HO DIPINTA IO GIALLA COME ER SOLE ROSSA COME ER CORE MIO

"Non sono né Dio né Piccolo
ma un Namecciano che non ricorda il proprio nome"

Failure, is "always" an option...
NON VIVO DI SOLA PESCA, MA SENZA NON POTREI VIVERE

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 15999
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Limnobium Laevigatum sofferente.

Messaggio di Rox » 02/01/2015, 1:59

Sospetto che nel caridinaio tu non abbia quell'astronave, sotto il coperchio. ;)

Se azoto e fosforo li aggiungi artificialmente, probabilmente ha esaurito qualche oligoelemento, anche per la competizione di cui parla Emix.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
cuttlebone
Ex-moderatore
Messaggi: 16777
Iscritto il: 15/04/14, 15:02

Re: Limnobium Laevigatum sofferente.

Messaggio di cuttlebone » 02/01/2015, 8:56

Emix, speravo che intervenissi perché sapevo che la avevi in piena salute e fiorite ;)
Mah, la Pistia, ad esempio, cresce bella sana e si riproduce ad una velocità straordinaria,,eppure anche quella non scherza ad esigenze alimentari...
OE ne introduco parecchi ml ed anche Fe, N e P: potrei aumentare, tanto di alghe non riesco proprio a vederne traccia...ma il mio limite sono invertebrati e gasteropodi ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 15999
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Limnobium Laevigatum sofferente.

Messaggio di Rox » 02/01/2015, 13:28

cuttlebone ha scritto:OE ne introduco parecchi ml
Qualunque nutriente tu possa introdurre, nessuna pianta mantiene lo stesso aspetto sotto lampade diverse.
Il colore delle foglie è proprio la differenza principale.

Nel tuo caso, non è solo una questione di potenza, perché nell'acquario grande ci sono i LED... pensa che spettri arrivano sulle foglie, tra una vasca e l'altra.

Inoltre, quello che tu ritieni "più bello", nel caridinaio, si basa sul tuo gusto cromatico personale, non sulla salute del Limnobium.
Esiste un modo per chiederlo a lui, in quale acquario si trova meglio: controllare la velocità di sviluppo.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
cuttlebone
Ex-moderatore
Messaggi: 16777
Iscritto il: 15/04/14, 15:02

Re: Limnobium Laevigatum sofferente.

Messaggio di cuttlebone » 02/01/2015, 14:14

Si, hai ragione.
In Natura non l'ho mai vista e quindi non saprei regolarmi. A me piace anche così com'è, ma quelle macchie le ho imputate ad una carenza.
Stando alle tue considerazioni, si sviluppa di più nella vasca grande con i LED ma è più verde (e apparentemente in salute) nel Caridinaio dove cresce meno pur disponendo di ottima illuminazione.
La prova del 9 sarà l'inflorescenza...se avrò mai questo onore ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
maddimo
star3
Messaggi: 435
Iscritto il: 20/01/14, 21:05

Re: Limnobium Laevigatum sofferente.

Messaggio di maddimo » 02/01/2015, 15:58

Ciao cuttle, a gli stessi sintomi del limnobium che avevo nella mia vasca, si bucano le foglie e iniziano a marcire,
Da quando lo spostato nella vasca senza filtro, dove ho 3 tanictys albonubes e luce scarsa senza concimazioni a 17 gradi,
Si e ripreso ed delle belle foglie verdi,anche se e piu lento.
Secondo me e proprio competizione alimentare. :-bd
Il carpfishing non e solo una passione, ma uno stile di vita.

Avatar utente
Emix
Ex-moderatore
Messaggi: 1638
Iscritto il: 23/11/13, 15:53

Re: Limnobium Laevigatum sofferente.

Messaggio di Emix » 02/01/2015, 16:00

Mi è venuto in mente, che il Limnobium è sensibile anche alla conducibilità. Ho notato che oltre i 450µS rallenta e le foglie si rovinano... A quanto ce l'hai quella?
T'HO DIPINTA IO GIALLA COME ER SOLE ROSSA COME ER CORE MIO

"Non sono né Dio né Piccolo
ma un Namecciano che non ricorda il proprio nome"

Failure, is "always" an option...
NON VIVO DI SOLA PESCA, MA SENZA NON POTREI VIVERE

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1206
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: Limnobium Laevigatum sofferente.

Messaggio di shiningdemix » 02/01/2015, 16:07

Competizione... Io ho avuto il problema opposto... Il limnobium o prevale o non conquista può essere abbinato ad un altra pianta ma già quando sono 3/4 inizia a dare problemi. Poi c'è anche il discorso temperatura e conducibilità. Io da quando l'ho spostato nel 20lt acque scure dormo più sereno
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
cuttlebone
Ex-moderatore
Messaggi: 16777
Iscritto il: 15/04/14, 15:02

Re: Limnobium Laevigatum sofferente.

Messaggio di cuttlebone » 02/01/2015, 18:15

Mmmmm, potrebbe essere proprio quella la causa ;)
Nel caridinaio, dove appare più bello, la conducibilità infatti è molto inferiore, l'acqua è scura e la temperatura più alta.
La competizione, però, secondo me ce l'ha lo stesso.
Ora attendo qualche settimana e vedo come evolve ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: cate01, Cernach e 3 ospiti