ludwigia red rubin non più red

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Re: ludwigia red rubin non più red

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 16/01/2015, 22:18

Io ho lo stesso "problema" sull'Alternathera Reineckii che ho molto attenuato incrementando la CO2. Inizialmente mi sembrava che avesse reagito bene al Magnesio, ma sono più convinto che sia stata la CO2.
Non conosco la Ludwigia ma potrebbe essere lo stesso: quanta CO2 eroghi;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3583
Iscritto il: 21/08/14, 22:14
Profilo Completo

Re: ludwigia red rubin non più red

  • Cita

Messaggio di ersergio » 16/01/2015, 22:29

Erogo circa 8 /9 bolle al minuto ho il KH a 6 e il pH abbastanza stabile a 6.8...quindi di co 2 ne dovrei avere...
P.s. non ho in vasca nessun acidificante come pignette o foglie di catappa.
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Re: ludwigia red rubin non più red

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 16/01/2015, 22:40

De i valori sono giusti, di CO2 ne dovresti avere.
Come fertilizzi?
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3583
Iscritto il: 21/08/14, 22:14
Profilo Completo

Re: ludwigia red rubin non più red

  • Cita

Messaggio di ersergio » 16/01/2015, 22:56

Uso il protocollo completo Easy life ( OT:purtroppo non sono riuscito a trovare il nitrato di potassio nei centri di giardinaggio della mia città , volevo fortemente sperimentare il pmdd di Rox, cosa che farò con l'acquisto imminente di un nuovo acquario finalmente :-bd :D che sarà da 120 litri circa.fine OT)
P.s. in vasca ho una limnophyla che cresce in maniera impressionante, può essere lei che manda in carenze le altre?
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Re: ludwigia red rubin non più red

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 16/01/2015, 23:08

Non conosco quel protocollo,e a mala pena mi raccapezzo con il pmdd :)
Se è un "all in one", probabilmente crea accumuli e/o carenze...
Quella specie di pianta è molto vorace...niente di più facile che crei anche lei qualche carenza :)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3583
Iscritto il: 21/08/14, 22:14
Profilo Completo

Re: ludwigia red rubin non più red

  • Cita

Messaggio di ersergio » 16/01/2015, 23:15

Il protocollo in questione è ad elementi separati e più precisamente potassio (easy kalium) , ferro chelato , oligoelementi (easy profito) dove dovrebbe essere presente anche una percentuale di magnesio ed infine esay nitro ed easy fosfo.
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Re: ludwigia red rubin non più red

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 16/01/2015, 23:24

Usi il conduttivimetro?
Che valori hai e come evolvono in funzione della fertilizzazione?
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3583
Iscritto il: 21/08/14, 22:14
Profilo Completo

Re: ludwigia red rubin non più red

  • Cita

Messaggio di ersergio » 16/01/2015, 23:38

Si ho il conduttivimetro ma purtroppo la mia conducibilità non ha il trend che dovrebbe avere anche se ho pearling e le piante devono essere potate tutte le settimane.
Diciamo che la conducibilità dopo la prima fertilizzazione con potassio aumenta per poi rimanere abbastanza costante,
ma l'andamento non è a dente di sega ~x( .
Le mie piante però non sono bloccate, perché la conducibilità non scende?
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: ludwigia red rubin non più red

  • Cita

Messaggio di Rox » 17/01/2015, 1:52

ersergio ha scritto:da dove sono cadute partono delle radici avventizie.
Scusae se mi intrometto, ma anche se "Rubin", è pur sempre una Ludwigia repens.

Le radici avventizie sono del tutto normali, anche senza la "Y"; se poi la facciamo ramificare, è impossibile non averle.
Voglio ricordare che quello stelo, in pratica, deve alimentare due piante, dopo la formazione della "Y".

Ersergio, la Ludwigia defilata non riceve potassio a sufficienza, se i buchi sono solo sulle foglie basse.
Probabilmente gli arriva meno luce, ed è svantaggiata nella competizione alimentare.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3583
Iscritto il: 21/08/14, 22:14
Profilo Completo

Re: ludwigia red rubin non più red

  • Cita

Messaggio di ersergio » 17/01/2015, 11:06

Rox ha scritto: Scusae se mi intrometto,
Ma scherzi Rox?
Ogni tuo intervento per me è manna!!!
Scusate ragazzi potete dare un'occhiata alle due foto postate, pensate che queste palline fertilizzanti dennerle possano fare al mio caso o è comunque meglio il chiodo arrugginito?
P.s. non devo comprarle , me le ritrovo già.
Un saluto Sergio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti