Ma come diavolo fate...

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1696
Iscritto il: 10/10/14, 13:18
Profilo Completo

Re: Ma come diavolo fate...

  • Cita

Messaggio di Forcellone » 22/07/2015, 11:56

darioc ha scritto: ....Di forbici/ pinze lunghe cosa ne pensate? Utili o inutili?
Forse se ne può fare a ameno, ma io personalmente le trovo utilissime, come posso ti posto cosa uso, ma come dicevo sono un privilegiato non consiglierei mai a nessuno di acquistare simili oggetti, hanno un costo esagerato.

Tornando all'utilità di alcuni oggetti specifici per acquario, che alcuni si auto costruiscono con pochi soldi o con varie cosette che si trovano in casa,..... comunque:

- Sei più veloce;
- Arrivi ovunque senza che ti bagni;
- Sei molto preciso e riesci a fare dei lavoretti che con le sole mani è impossibile;
- Non rischi di portare batteri o altre cose negative in vasca;
- Non si da fastidio ai pesci, (anche se alcuni giocano con le nostre dita come le infili nell'acqua";
- Poi ci sarà altro che mi sfugge :D ... Di negativo forse la spesa... :-bd

[Immaginavo che cuttlebone usasse quel metodo].
Ma usi anche ferri appropriati ed alcune accortezze "magari i guanti o altre cosette"? Non penso che vai con mani e forbicione!!!! ;)
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6857
Iscritto il: 30/08/14, 23:13
Profilo Completo

Re: Ma come diavolo fate...

  • Cita

Messaggio di darioc » 22/07/2015, 12:43

cuttlebone ha scritto:Una specie alla volta, per metà, con cadenza settimanale.
Risultato: vasca dall'aspetto sostanzialmente immobile e nessuno shock di fertilizzazione o blocco vegetativo [emoji6]
Io più che altro chiedevo he procedura applichi al momento della potatura per evitare di diventare matto...
Comunque se poi mezza specie la settimana dopo quanto tempo torni a potare la stessa specie? :-o
GiuseppeA ha scritto:A rimetterle Nello stesso punto impiegherei lo stesso tempo ma sarebbe uno sbatti ritrovarlo..
Beh, non intendevo ripiantare proprio nello stesso identico punto...
Intendevo ripiantare in modo che il layout rimanga più o meno lo stesso... Anche se il cespuglio si sposta di 10 cm su un metro amen...
darioc ha scritto:Di forbici/ pinze lunghe cosa ne pensate? Utili o inutili?
Poi faccio anche parecchia fatica a ripiantare.
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Re: Ma come diavolo fate...

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 22/07/2015, 14:15

Pinze e forbici lunghe (e curve) secondo me, sono una manna.
Ho sostanzialmente 3 specie da potare: Limnophyila, Alternathera e Bacopa.
Ogni settimana (a volte meno) ne poto metà di una, ad occhio quella che lo richiede di più.
Nei periodi di maggior crescita, talvolta non riesco a finire il giro senza dover intervenire nuovamente, altrimenti in poco più di un mese ricomincio normalmente il mio giro.
Ovvio, non è una regola matematica, ma per lo meno non ho l'alternanza di effetto "acquario devastato/disordinato" [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1491
Iscritto il: 02/12/13, 15:53
Profilo Completo

Re: Ma come diavolo fate...

  • Cita

Messaggio di Stifen » 22/07/2015, 14:38

Le piante che crescono parecchio tipo egeria o ceratophillum le tengo unite con un canolicchio alla base, ma non le pianto mai nel fondo, le appoggio... e per un fattore estetico le nascondo dietro un legno bello grosso che nasconde il bianco del canolicchio.
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Re: Ma come diavolo fate...

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 22/07/2015, 14:41

Stifen ha scritto:Le piante che crescono parecchio tipo egeria o ceratophillum le tengo unite con un canolicchio alla base, ma non le pianto mai nel fondo, le appoggio... e per un fattore estetico le nascondo dietro un legno bello grosso che nasconde il bianco del canolicchio.
Toh! Tu ed io siamo gli unici a tenere l'Egeria con quel sistema....
Se ci sente Rox.....
► Mostra testo



Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Hobba
star3
Messaggi: 272
Iscritto il: 10/02/15, 10:16
Profilo Completo

Re: Ma come diavolo fate...

  • Cita

Messaggio di Hobba » 22/07/2015, 16:10

Ma il male di smuovere troppo il fondale durante queste operazioni è estetico o ci sono altre implicazioni?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Re: Ma come diavolo fate...

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 22/07/2015, 16:43

Hobba ha scritto:Ma il male di smuovere troppo il fondale durante queste operazioni è estetico o ci sono altre implicazioni?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Qualcuno ha riscontrato un innalzamento di alcuni valori come il ferro.
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Mytaras
star3
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/03/15, 12:37
Profilo Completo

Re: Ma come diavolo fate...

  • Cita

Messaggio di Mytaras » 22/07/2015, 20:50

Forse l'ideale sarebbe una potatura ogni 4-5 giorni senza ripiantare. Si eciterebbe l'aggrovigliarei di piante e l'impoverimento delle parti più basse. Però così diventa un impegno serio e costante.

Se solo crescessero meno velocemente.....

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17219
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Profilo Completo
Contatta:

Re: Ma come diavolo fate...

  • Cita

Messaggio di cuttlebone » 22/07/2015, 20:55

Mytaras ha scritto:Se solo crescessero meno velocemente.....
Crescono per quello che mangiano.
Fertilizza meno, cresceranno meno [emoji6]


Alessandro
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Mytaras
star3
Messaggi: 430
Iscritto il: 08/03/15, 12:37
Profilo Completo

Re: Ma come diavolo fate...

  • Cita

Messaggio di Mytaras » 22/07/2015, 20:57

Il problema alla base sono queste BBA. Devo combatterle con le piante. Ma se solo riesco a sconfiggerle penso che seguirò il tuo consiglio. [emoji1][emoji1][emoji1]


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti