Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Messaggio di Forcellone » 02/07/2015, 13:01

Non capisco cosa non funziona.

E' da un mesetto che ho inserito il Myriophyllum tuberculatum che va benissimo, ma purtroppo queste 3 piante non crescono più e si stanno ritirando:
- Cabomba Caroliniana
- Bacopa Caroliniana
- Pogostemon Helferi

La Ludwigia Repens, già non andava da tempo e l'ultimo pezzetto l'ho tolto.

I valori principali sono sempre quelli, non ho trovato allelopatie ma qualcosa non funziona. :-?
(Ora che ci penso non ho più verificato i Fosfati...) :ymblushing:

Di diverso ho solo rilevato la temperatura, che con il cado di questi giorni e le lampade è salita a 28° circa, ho sollevato il coperchio.

Il resto va benissimo, la vasca è piena di piante, metto una foto di alcuni giorni fa.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9638
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Messaggio di GiuseppeA » 02/07/2015, 13:48

Forcellone ha scritto:(Ora che ci penso non ho più verificato i Fosfati...)
Forcellone ha scritto:Di diverso ho solo rilevato la temperatura, che con il cado di questi giorni e le lampade è salita a 28° circa
2 indizi ci sono..manca il terzo e facciamo una prova :))
Questi utenti hanno ringraziato GiuseppeA per il messaggio:
Forcellone (02/07/2015, 14:10)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Messaggio di Forcellone » 02/07/2015, 14:03

Dici che due possibili cause forse ci sono?
Vediamo se troviamo altro?

Ho avuto i nitrati bassi su 5 per un periodo, ho inserito del Cifo Azoto andando per piccolo passi e poi sono passato anche a degli Stick, .... ora sono a 10 come sempre....... :-?
Visto che gli Endler sono in sensibile aumento stavo aspettando dei risultati da loro, ma non sembra che riescono a dare il contributo che serve alla vasca. :-?

Che prova mi consigli??????

Comunque oggi controllo i Fosfati con il test...... ;) Di solito erano sempre poco sopra il 2.

Ciao e grazie.
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9638
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Messaggio di GiuseppeA » 02/07/2015, 14:29

Misura i fosfati e poi vediamo ;)

Potassio ne metti?..Cabomba e Bacopa sono due bei aspirapolvere
Anche i nitrati bassi non aiutano..poi se ci mettiamo il caldo che rallenta tutto.........
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Messaggio di Forcellone » 02/07/2015, 14:44

Potassio ne inserisco, ma visto che la conducibilità scende molto lentamente vado piano con il protocollo del forum anche perché uso gli stick (nel filtro e nel fondo).
Dosi ridotte e tempi lunghi, ma le piante come si vede dalla foto ci sono e aumentano.
Seguo questo sistema da diversi mesi, non ho mai esagerato e tutto procede. Non so se devo modificare qualcosa.....

Più tardi controllo i fosfati e aggiorno. ;)

1.000 grazie.
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9638
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Messaggio di GiuseppeA » 02/07/2015, 14:47

Forcellone ha scritto:Potassio ne inserisco, ma visto che la conducibilità scende molto lentamente vado piano con il protocollo del forum anche perché uso gli stick (nel filtro e nel fondo).
:-bd :-bd
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Messaggio di Forcellone » 02/07/2015, 19:57

Aggiorno la situazione:

I "Fosfati PO43-" sono come il solito, sopra a 2.
Nitrati quasi a 10, si sono stabilizzati.

La temperatura varia, con le luci accese si alza oggi è arrivata quasi a 30° URCA X( .
ll coperchio è leggermente aperto circa 7/8 cm. Posso aprirlo del tutto se serve ma c'è la pellicola riflettente :-? Potrei anche montare una ventola del PC :-bd . Non so. ;)

Tds: 567, quando ho concimato stava a 550 (due settimane fa) ma come dicevo ho anche inserito degli stick ultimamente.
Il resto come sempre:
GH: 10
KH: 6
pH: 7.1-7.2
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9638
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Messaggio di GiuseppeA » 02/07/2015, 21:18

Sei un po' scarso di CO2 e di nitrati... Poi c'è sempre il caldo che rallenta tutto.

Se riesci la ventola per pc é ottima :-bd
Questi utenti hanno ringraziato GiuseppeA per il messaggio:
Forcellone (03/07/2015, 8:22)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
ersergio
Ex-moderatore
Messaggi: 3608
Iscritto il: 21/08/14, 22:14

Re: Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Messaggio di ersergio » 03/07/2015, 0:53

Quoto in pieno Giuseppe!!
Io l'ho messa e ho trovato grande giovamento. ..
Il periodo di caldo precede a questo mi è arrivata la temperatura in vasca, a fine fotoperiodo a ben 32 gradi!!!
Ho così messo la ventolina da pc che mi ha abbattuto la temperatura di ben 4 gradi.
Mi raccomando mettila in modo che mandi l'aria verso l'esterno lasciando magari un'aletta un pò rialzata...aumenta parecchio l'evaporazione (a me circa 800 ml al gg),ma basta reintegrare con demineralizzata e sei a posto.
Io poi sono stato fortunato visto che mi è andata perfettamente ,senza nessun tipo di modifica , dove si trova la predisposizione per la mangiatoia automatica...
Ps io ho un dubai 100
:-h
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato ersergio per il messaggio:
Forcellone (03/07/2015, 8:21)
So Amare!!
Lei:"non ci credo! Dimostramelo!!"
Lui:"Allora assaggia ste olive e dimme se non so amare!!!".

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Myriophyllum tuberculatum... può portare problemi?

Messaggio di Forcellone » 03/07/2015, 8:21

OK, grazie....

Avevo "immaginato" + 0 - quali potevano essere le cause dei vari problemi, mi avete chiarito la questione.

L'evaporazione dell'acqua in questo periodo è aumentata di parecchio, con la ventolina sarà maggiore, non è un problema, la inserisco e vediamo se abbatto qualche grado per il periodo più caldo dell'anno e continuo a lasciare aperto lo sportello un pochino.
(Ieri sera quando si sono spente le luci la temperatura era 30 gradi, non sapendo ancora come procedere comunque ho sollevato di ben 20 cm. il coperchio).

I nitrati li ho avuti sempre bassini, non avevo molti pesci ed ho l'Egeria che va alla grandissima.
Ora i pesci "Endler" sono in aumento e con le piante che ho non capisco neppure più quanto sono, ogni tanto ne spuntano dei nuovi, vediamo se danno il loro contributo ai nitrati.
Nel frattempo inserisco il Cifo Potassio che ha anche una percentuale bassissima di Azoto, + Cifo Azoto ogni tanto, gli stik Compo "Verdi" nel fondo e nel filtro "pompa", + del mangime nel filtro.
Di più non posso fare.... ho paura se esagero con i prodotti poi potrebbero schizzare oltre i valori "normali", ho visto che i risultati si vedono dopo un pochino di giorni.
(Ritocco il dosaggio dell'Azoto da 0,2 ml. a 0,3 ml., + altro stick nel filtro pompa, sarà irrisorio ma vediamo se cambia qualcosa.
Avevo già in mente di frenare un pochino con il rinverdente per cui procedo visto gli stick nel filtro). :D

La CO2 è artigianale.
Di base ho il pH a 7,4, se spingo una bolla ogni secondo o due posso arrivare al massimo a un pH di 6,8/6,9, all'ora procedo con aumentare un pochino, ho già verificato mi regolo con la Alternathera.

Provo e poi vi farò sapere come procede. :-bd
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti