Parere carenze

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Avatar utente
roberto
Ex-moderatore
Messaggi: 2407
Iscritto il: 25/11/14, 15:19
Profilo Completo

Re: Parere carenze

  • Cita

Messaggio di roberto » 10/01/2015, 22:11

a parere mio non credo...io ho gia' visto i primi risultati con le piante da quando seguo i consigli di cuttle e rox....(e tutta la famiglia di AF)
roberto righetti
http://restauroarredo.webnode.it/
https://www.youtube.com/channel/UCKojBAhwHaAtQPvoGj1Kd_Q/feed

Avatar utente
canon@le
star3
Messaggi: 57
Iscritto il: 07/01/15, 21:10
Profilo Completo

Re: Parere carenze

  • Cita

Messaggio di canon@le » 10/01/2015, 22:40

Più o meno quanto 1gg 1 set o più?
Solo per capire se sto facendo la cosa giusta o meno!
Cosa mi sai dire dell' acqua un po torbida?

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10094
Iscritto il: 19/11/13, 11:48
Profilo Completo

Re: Parere carenze

  • Cita

Messaggio di lucazio00 » 10/01/2015, 23:02

canon@le ha scritto:Per ROX la saturazione dell' akadama è stata fatta utilizzando anche bicarbonato di sodio.
Ecco cosa ho usato per saturare alla fine uscivano 3 soluzioni due per il GH e una Per il KH.
- Bicarbonato di sodio (NaHCO3)
- Bicarbonato di potassio (KHCO3)
- Cloruro di calcio (CaCl2)
- Solfato di magnesio (MgSO4)
Da queste parti si usa il carbonato di calcio (CaCO3) per alzare il calcio, il GH ed il KH, il solfato di magnesio per alzare il GH, il magnesio ed i solfati ed il bicarbonato di potassio per alzare subito il KH, il pH (ed il potassio, ma non è questo lo scopo).

Il sodio è richiesto solo in tracce e le piante ne risentono se viene aggiunto simulando una carenza da potassio. Quindi niente bicarbonato di sodio.

Lo stesso si dice per i cloruri, troppi guastano, devono fare ed essere come il sodio:
urlare "C'è nessuno???" Di conseguenza eviterei il cloruro di calcio per il possibile eccesso di cloruri.

In questo modo useresti 3 sali invece che 4... meglio no? ;)
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Parere carenze

  • Cita

Messaggio di Rox » 10/01/2015, 23:50

canon@le ha scritto:Ho già inserito tutti gli elementi
Sbagliato.
Nel messaggio precedente sono stato chiarissimo, ti serve uno stick NPK, non il PMDD; quello è un protocollo senza fosfati e con pochissimi nitrati, mentre il tuo Ceratophyllum ne ha un bisogno disperato.

Spero che il bicarbonato di sodio sia stato usato in quantità minima, rispetto al potassio.
Comunque, se fai un grosso cambio d'acqua stiamo più tranquilli.
Quello assorbito dall'Akadama non lo togliamo più, ma almeno cerchiamo di ridurre quello nell'acqua.

D'ora in avanti, prima di agire, cerca di capire quello che fai.
Le alchimie "perché l'ho letto su Internet", o "perché un amico di mio cugino faceva così", in acquariofilia non hanno mai funzionato.

Infine, quando leggi qualcosa, cerca di interpretare verbi ed avverbi.
In presenza di alghe, gli oligoelementi vanno ridotti, non annullati.
Nel tuo caso nemmeno quello, perché si tratta di filamentose e non c'entrano nulla con la fertilizzazione.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
roberto
Ex-moderatore
Messaggi: 2407
Iscritto il: 25/11/14, 15:19
Profilo Completo

Re: Parere carenze

  • Cita

Messaggio di roberto » 11/01/2015, 9:05

canon@le ha scritto:Più o meno quanto 1gg 1 set o più?
i primi risultati li vedi dopo un paio di settimane
canon@le ha scritto:Cosa mi sai dire dell' acqua un po torbida?
ho avuto anch'io l'acqua torbida all'inizio, poi con la maturazione del filtro si sistema da sola.
roberto righetti
http://restauroarredo.webnode.it/
https://www.youtube.com/channel/UCKojBAhwHaAtQPvoGj1Kd_Q/feed

Avatar utente
canon@le
star3
Messaggi: 57
Iscritto il: 07/01/15, 21:10
Profilo Completo

Parere carenze

  • Cita

Messaggio di canon@le » 11/01/2015, 10:02

Rox ha scritto: Nel messaggio precedente sono stato chiarissimo, ti serve uno stick NPK, non il PMDD; quello è un protocollo senza fosfati e con pochissimi nitrati, mentre il tuo Ceratophyllum ne ha un bisogno disperato.
In effetti non avevo letto il tuo messaggio e quando l'ho fatto era troppo tardi ( se vedi qualche post più indietro mi era stato consigliato di utilizzare il PMDD)
Rox ha scritto:Spero che il bicarbonato di sodio sia stato usato in quantità minima, rispetto al potassio.
Comunque, se fai un grosso cambio d'acqua stiamo più tranquilli.
Quello assorbito dall'Akadama non lo togliamo più, ma almeno cerchiamo di ridurre quello nell'acqua.
D'ora in avanti, prima di agire, cerca di capire quello che fai.
Le alchimie "perché l'ho letto su Internet", o "perché un amico di mio cugino faceva così", in acquariofilia non hanno mai funzionato.
Quello che ho fatto è quello che mi è stato detto in un altro forum (purtroppo si crede di fare la cosa giusta....
Rox ha scritto:Infine, quando leggi qualcosa, cerca di interpretare verbi ed avverbi.
In presenza di alghe, gli oligoelementi vanno ridotti, non annullati.
Nel tuo caso nemmeno quello, perché si tratta di filamentose e non c'entrano nulla con la fertilizzazione.
Ho letto tutto quanto via del' articolo sulle filamentose , associando le poche cose in mia conoscenza ho dedotto che se avrei dovuto diminuire le quantità di oligoelementi, avendone inseriti precedentemente con i fertilizzanti da me già utilizzati, la cosa migliore da fare era non metterli per il primo periodo.

Ora visto tutti i miei errori x_x , cosa mi dite di fare?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Parere carenze

  • Cita

Messaggio di Rox » 11/01/2015, 19:20

canon@le ha scritto:Quello che ho fatto è quello che mi è stato detto in un altro forum
Sì... lo so... la rete è piena di informazioni simili, c'è una spiegazione semplicissima.
La "cosa giusta", per molti, non è creare l'ambiente adatto per le specie presenti, ma leggere sul test il valore che si desidera.

E' per questo che bisogna sempre capire, prima di agire; non si deve retta a chi non sa spiegare i consigli che dà.
In questo caso, il bicarbonato di sodio è consigliatissimo, perché alza il KH senza modificare il GH; inoltre si trova in tutti i supermercati e costa 70 centesimi al pacco.

I test sono a posto, l'Akadama si stabilizza, il pH torna accettabile... e vissero tutti felici e contenti.
Disgraziatamente, il sodio è l'elemento più nocivo che esista in un acquario dolce, sia per le piante, sia per i pesci, sia per i batteri.

La membrana cellulare trasporta continuamente il sodio all'esterno e il potassio all'interno, come spiegato in questa animazione (dal minuto 2:51):

[BBvideo 560,340][/BBvideo]

Più alta è la concentrazione di sodio, nell'ambiente circostante, più fatica deve fare per riuscirci.
Questo limita sempre più l'assorbimento del preziosissimo potassio, che oltretutto è già molto carente nelle nostre acque.
Per questo motivo, capita di trovare pesci malati e piante appassite, in acquari in cui sembra evidente la carenza di potassio, nonostante venga introdotto piuttosto spesso.
E' colpa del sodio, che ne ostacola l'assimilazione.

Adesso cerca di fare un paio di cambi d'acqua cospicui, a distanza di 3-4 giorni; se ne fai di più è anche meglio.
Poi usa quello stick che ti ho consigliato.
Lo scopo è togliere il più possibile di quel bicarbonato che ci hai messo... e lascia perdere le alghe, che adesso abbiamo problemi più grossi.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
canon@le
star3
Messaggi: 57
Iscritto il: 07/01/15, 21:10
Profilo Completo

Re: Parere carenze

  • Cita

Messaggio di canon@le » 11/01/2015, 20:01

Ok questa sera ho fatto un cambio di circa 15 litri di acqua cosa che ho fatto anche venerdì scorso. Credi sia meglio farne di - con + acqua o il contrario?
Più che altro faccio fatica a reperire quantità abbondanti di acqua RO! Non + di 5 litri al gg.

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10094
Iscritto il: 19/11/13, 11:48
Profilo Completo

Re: Parere carenze

  • Cita

Messaggio di lucazio00 » 11/01/2015, 20:39

L'acqua di rubinetto è ricca di sodio a casa tua? E quanto è dura?
Non posso sapere tutto sugli utenti...questo forum comincia ad essere una metropoli!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
canon@le
star3
Messaggi: 57
Iscritto il: 07/01/15, 21:10
Profilo Completo

Parere carenze

  • Cita

Messaggio di canon@le » 11/01/2015, 21:41

Ecco i valori:
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti