Piante per nuova vaschetta da 16,5l

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17459
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Piante per nuova vaschetta da 16,5l

Messaggio di cuttlebone » 03/04/2015, 12:18

Rox ha scritto:La Riccia è una pianta galleggiante. Coltivata sommersa richiede CO2 e luce più forte.
Ho scritto male, ma intendevo la Riccia come galleggiante. In effetti però, piante emerse manderebbero in sofferenza tutto il resto...
Rox ha scritto:Trovo invece strano, da caridinisti come Spyke e Cuttlebone, che non abbiano proposto la Cladophora. :-?
Semplice: la detesto! [emoji6]
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
Melangy
star3
Messaggi: 276
Iscritto il: 12/11/14, 19:41

Re: Piante per nuova vaschetta da 16,5l

Messaggio di Melangy » 03/04/2015, 13:29

Rox ha scritto:La Riccia è una pianta galleggiante. Coltivata sommersa richiede CO2 e luce più forte.
Non mi sembra allineata alle intenzioni di Melangy.
In generale, le piante galleggianti le escluderei, compresa la Pistia.
Avendo CO2 illimitata, con luce fortissima per la vicinanza della lampada, tendono tutte a crescere velocissime.
Ci sarebbe quindi una forte richiesta di nutrienti; non mi pare il caso, visto il ridottissimo carico organico.
Grazie per il tuo intervento Rox! :-bd
Rox ha scritto:Trovo invece strano, da caridinisti come Spyke e Cuttlebone, che non abbiano proposto la Cladophora.
Credo sia per il fatto che ho mostrato una composizione particolare da prendere come esempio ;)
(¯`•¸"Te la farò pagare salata!" disse la sogliola dopo aver litigato con l'aringa ¸•´¯)

Avatar utente
Spyke
Ex-moderatore
Messaggi: 738
Iscritto il: 20/10/13, 8:13

Re: Piante per nuova vaschetta da 16,5l

Messaggio di Spyke » 03/04/2015, 16:00

Rox ha scritto: Trovo invece strano, da caridinisti come Spyke e Cuttlebone, che non abbiano proposto la Cladophora. :-?
La Cladophora occupa solo spazio in questa composizione di legni, sarebbe solo di impaccio. Riuscire a riempire quei legni di muschi ed epifite, lasciando un piccolo spazio davanti col ghiaino, per me sarebbe la soluzione perfetta.
"...la scienza non puoi regalarla alla gente, se non vuoi ammalarti dell'identico male"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti