Potatura Cabomba

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Rispondi
Avatar utente
blaesus78
star3
Messaggi: 146
Iscritto il: 15/01/15, 9:48
Profilo Completo

Potatura Cabomba

  • Cita

Messaggio di blaesus78 » 04/03/2015, 20:05

Buonasera, le piante stanno arrivando quasi a filo d'acqua, devo potarle? qual è la lunghezza massima a cui può arrivare? devo potare corto?a quanti internodi più o meno? :D
Grazie

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Potatura Cabomba

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 04/03/2015, 21:02

Dipende da cosa vuoi fare.. Se vuoi"riprodurla"la poti più o meno a 10cm da terra e la lasci piantata, così facendo formerà la Y un po' brutta da vedere ma si formeranno 2 steli.. Se invece di stelo ne hai abbastanza poti 10/15cm la parte alta e ripianti quella che é la parte più bella mentre quella più bassa la butti
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
blaesus78
star3
Messaggi: 146
Iscritto il: 15/01/15, 9:48
Profilo Completo

Re: Potatura Cabomba

  • Cita

Messaggio di blaesus78 » 04/03/2015, 22:17

:-bd grazie

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1696
Iscritto il: 10/10/14, 13:18
Profilo Completo

Re: Potatura Cabomba

  • Cita

Messaggio di Forcellone » 05/03/2015, 12:19

Approfitto, io sto potando come dici per avere di proposito la Y, ora è antiestetica, ma il mio scopo "secondario" è che in seguito quando si saranno allungati i due rami taglio subito sotto la Y per avere una pianta con "steli dalla base", non sono certo di cosa sto facendo, ma se la mia pensata è sbagliata correggo la potatura. :-?

(per adesso lo sto facendo con l'Egeria, ed altre ma lo volevo fare anche con la Cabomba).

1000 grazie. :-h
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Potatura Cabomba

  • Cita

Messaggio di Rox » 05/03/2015, 12:57

GiuseppeA ha scritto:così facendo formerà la Y
Forcellone ha scritto:per adesso lo sto facendo con l'Egeria
Giuseppe e Forcellone, devo darvi una brutta notizia... ;)
Con la Cabomba, quella tecnica non funziona; è un caso particolare.

La pianta madre di solito si blocca, dopo la potatura, ma spesso riparte un altro stelo dalle radici, a pochi millimetri di distanza.

Comunque, non lo fa quasi nessuno, perché la parte bassa delle Cabomba è sempre piuttosto brutta da vedere.
Si ripiantano sempre le talee superiori.

Forcellone, nemmeno l'Egeria forma la "Y".
Di solito parte un nuovo stelo da un nodo inferiore. Magari possono partirne due o tre, ma il moncherino resta lì inattivo.

Propongo un disegno schematico, dove il trattino rosso indica il punto in cui la pianta era stata tagliata.
Potatura_piante.JPG
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Potatura Cabomba

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 05/03/2015, 13:12

Ho imparato un'altra cosa.. Chiedo scusa a tutti.. x_x x_x
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1696
Iscritto il: 10/10/14, 13:18
Profilo Completo

Re: Potatura Cabomba

  • Cita

Messaggio di Forcellone » 05/03/2015, 13:40

Chiedere e un sano confronto..... è sempre un bene.... =))

Ne ho tre di quelle che hai elencato:
- Per la Cabomba ancora non so, l'ho messa ieri sera ed ho fatto degli spostamenti. Incrocio le dita per adesso, sono basse, si devono alzare almeno del doppio sono sullo sfondo. Ma da quanto ho capito non è facile coltivarla e vedo anche potarla. Vedremo al momento.

- Per l'Egeria hai ragione, si è riprodotta tantissimo, ed effettivamente non si forma la Y, è come dici tu. :-bd
Io il punto con i vari incroci li posiziono il più possibile sul fondo, cerco di non farli vedere. Ma non so, è un mio gusto, non so se c'è un modo di fare più indicato.

- La Ludwigia confermo è come hai indicato. Ma cosa si deve fare, di norma è un bene la Y o è meglio in seguito dividere singole piante?
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Potatura Cabomba

  • Cita

Messaggio di Rox » 05/03/2015, 17:39

Forcellone ha scritto:- Per l'Egeria hai ragione
[...]
- La Ludwigia confermo è come hai indicato.
Grazie! :D
Sono felice di avere il tuo appoggio, ;) peccato che manchi quello sulla Cabomba...

Scherzi a parte, so benissimo che non bisogna credere a tutto quello che si legge, ma qui parliamo di piante comunissime.

Sulla Cabomba, anche senza ulteriori conferme, credo che tu possa fidarti di quella foresta dietro il mio scalare...

Immagine

...anche perché mi aveva preso mezzo acquario, partendo da due frammenti che galleggiavano nella vasca del negoziante. :-bd

Se vuoi riprodurla, ottenendo il getto secondario dal terreno, non devi potarla troppo in basso.
Ci devono rimanere dei nodi con 4-5 foglie, sulla pianta madre; poi, una volta spuntato il secondo virgulto, puoi eliminare il moncherino.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
Forcellone (06/03/2015, 8:42)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1696
Iscritto il: 10/10/14, 13:18
Profilo Completo

Re: Potatura Cabomba

  • Cita

Messaggio di Forcellone » 06/03/2015, 8:54

Grazie Rox dei chiarimenti. Se non leggevo questo post avrei fatto sicuramente cavolate con la Cabomba
Ora è chiaro è più o meno come un pino, le altre sono più come un acero "parlando bosaese" =))

MA STE BENEDETTE "y" CHE SI FORMANO IN BASE A COME SI TALGIA E' MELGIO NON FARLE VEDERE O COSA, C'E' UNA SORTA DI ESTETICA CHE PREVALE.... :-o

:-h

PS: le mie parole di "conferma" servivano per dirti che avevi ragione e mi ero sbagliato :-bd Non volevo assolutamente porre l'accento a te. =)) Non lo farei mai :x
Leggendo il rete ho visto e letto tante regole e teorie strampalate, mi piace il tuo modo di fare con questa "passione", molte cose va un pochino controcorrente come i "salmoni"... Bravo. :-bd Penso che la cosa sia molto faticosa, complimentoni.... ora non ti montare la testa e rimani con i piedi in "vasca". =))
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Potatura Cabomba

  • Cita

Messaggio di Rox » 06/03/2015, 10:54

La "Y" è una tua scelta, anche con le specie che consentono di ottenerla.
Non te la può consigliare un qualunque Rox su un qualunque forum.
Devi decidere se ti piace l'estensione in altezza o lo sviluppo laterale.

Leggi l'articolo sulle Ludwigia, in particolare il capitolo "Consigli conclusivi".
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti