Potatura e pulizia piante

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Potatura e pulizia piante

Messaggio di CIR2015 » 11/03/2016, 14:36

Ciao a tutti,

Questo we devo potare assolutamente l'egeria in quanto ormai è paragonabile ad un bosco. Come già fatto tolgo la parte sottostante e rimetto nei cannolicchi la parte superiore.

Mi chiedevo se durante questa operazione posso dargli una sciacquata alla parta superiore che ripianto visto che le filamentose impazzano un po ovunque.

Stessa cosa per la Bacopa Australis che è piena di diatomee. Nel ripiantare la parte alta posso pulire le foglie, sciacquandolo per eliminare la patina scura ?

Il Myriophyllum invece è ancora troppo piccolo e lo lascerò con tutte le filamentose... Pulirò solo qualche parte che presenta i cianobatteri.

Non vorrei togliere troppe filamentose anche perché come suggerito da Rox il rischio sono i ciano. Abbasserò comunque la fertilizzazione.

Cosa mi suggerite rispetto al programma ?
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4753
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Potatura e pulizia piante

Messaggio di Nijk » 11/03/2016, 14:57

Certo che puoi pulirle le piante, l'importante è che lo fai delicatamente e senza danneggiare lo stelo.
CIR2015 ha scritto:Il Myriophyllum invece è ancora troppo piccolo e lo lascerò con tutte le filamentose... Pulirò solo qualche parte che presenta i cianobatteri.
Se la pianta è ancora in fase di adattamento non ti conviene sradicarla o potarla, la rimozione meccanica di alghe o cianobatteri, dove è possibile, è meglio farla direttamente in acqua :-bd
Questi utenti hanno ringraziato Nijk per il messaggio:
CIR2015 (11/03/2016, 16:24)
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
CIR2015
star3
Messaggi: 2664
Iscritto il: 23/06/15, 0:21

Re: Potatura e pulizia piante

Messaggio di CIR2015 » 11/03/2016, 16:23

Nijk ha scritto:Certo che puoi pulirle le piante, l'importante è che lo fai delicatamente e senza danneggiare lo stelo.
CIR2015 ha scritto:Il Myriophyllum invece è ancora troppo piccolo e lo lascerò con tutte le filamentose... Pulirò solo qualche parte che presenta i cianobatteri.
Se la pianta è ancora in fase di adattamento non ti conviene sradicarla o potarla, la rimozione meccanica di alghe o cianobatteri, dove è possibile, è meglio farla direttamente in acqua :-bd
perfetto
"Cambiare opinione è sintomo di Maturità"

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: aerox2003, Maury e 9 ospiti