Pratino Misto Pareri Combinazioni

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, Nijk, For

Rispondi
Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4522
Iscritto il: 07/02/14, 14:35
Profilo Completo

Pratino Misto Pareri Combinazioni

  • Cita

Messaggio di Nijk » 12/03/2015, 19:13

Volendo rifare il prato ho pensato di provare a mischiare alcune varietà di piante basse per dare un effetto più naturale alla vasca, in base alla luce che avrò a disposizione avrei individuato queste piante:
  • Eleocharis parvula
  • Marsilea hirsuta
  • Cryptocoryne parva
  • Hemianthus callitrichoides
  • Echinodorus tenellus
Ne dovrei scegliere due massimo tre ... pareri?
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20397
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Pratino Misto Pareri Combinazioni

  • Cita

Messaggio di Rox » 13/03/2015, 1:00

Nijk ha scritto:per dare un effetto più naturale alla vasca
Forse non ho capito il termine "naturale"...
In natura, quando una specie prevale, colonizza da sola quella zona.
Non troverai mai degli steli di tenellus tra le foglie dell'Hemianthus.

In acquario l'ho visto fare solo nei concorsi, mai negli acquari "veri".
Se ci vuoi provare, credo che la combinazione con più probabilità di successo sia Glossostigma + Marsilea.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4522
Iscritto il: 07/02/14, 14:35
Profilo Completo

Re: Pratino Misto Pareri Combinazioni

  • Cita

Messaggio di Nijk » 13/03/2015, 10:29

Vorrei evitare l'effetto "campo da calcio" che ho adesso, probabilmente in natura nemmeno ci sono i prati sommersi e stiamo parlando di piante basse che in genere vivono in prossimità delle sponde dei fiumi ma ho pensato che mischiando più varietà potrei ottenere un effetto più selvaggio...
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20397
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Pratino Misto Pareri Combinazioni

  • Cita

Messaggio di Rox » 13/03/2015, 12:35

Nijk ha scritto:probabilmente in natura nemmeno ci sono i prati sommersi
Perennemente sommersi no, come facciamo in acquario...
Però, sulle sponde di quei fiumi, il livello dell'acqua cambia con gli eventi meteo; quei prati si sono adattati alla vita sommersa, perché possono starci per tempi anche lunghi.

Comunque, l'importante è sapere che la scelta è di carattere estetico, perché l'aggettivo "naturale" viene spesso usato in modo...
Naturale.JPG
...un po' strano! ;)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4522
Iscritto il: 07/02/14, 14:35
Profilo Completo

Re: Pratino Misto Pareri Combinazioni

  • Cita

Messaggio di Nijk » 13/03/2015, 17:47

Ma guarda che il termine Nature Aquarium ha poco a che fare con un reale paesaggio sommerso, nasce con altri scopi e prende spunto da altre filosofie, la foto che hai postato ne è una prova ...
Per sua stessa natura poi un acquario è sempre un sistema artificiale, ma questa è un mio punto di vista personale.
In ogni caso il discorso forse meriterebbe di essere approfondito in un topic che lo riguardi, questo ha solo lo scopo di vedere se è possibile mischiare due o tre piante basse senza problemi perchè a me un prato così risulta più naturale, se poi lo è anche per Amano chissenefrega, me ne farò una ragione :))
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20397
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Pratino Misto Pareri Combinazioni

  • Cita

Messaggio di Rox » 13/03/2015, 19:07

Nijk ha scritto:se poi lo è anche per Amano chissenefrega, me ne farò una ragione :))
Guarda che Amano, da giovane, considerava l'acquario come un ecosistema, non come un soprammobile.
Gli acquari li faceva quasi come Konrad Lorenz, aggiungendo solo un po' di fantasia e sperimentazione.

Tanto per fare un esempio, è lui che ha scoperto che l'Akadama, un materiale per bonsai, poteva essere un eccellente fondo per acquari.
Poi ha fiutato il business... :ymdevil:
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti