Pratino per ecosistema sud-est asiatico

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, Nijk, For

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42
Profilo Completo

Re: Pratino per ecosistema sud-est asiatico

  • Cita

Messaggio di enkuz » 14/10/2015, 10:01

Crescerà in modo confusionario... al massimo cercherai di direzionarla tu.
Devi solo trovare un metodo efficace per ancorarla (su questo non so esserti particolarmente d'aiuto).

Allelopatia?
La riccia no... non risulta... Allelopatia

Avatar utente
taita
star3
Messaggi: 554
Iscritto il: 05/09/15, 14:33
Profilo Completo

Re: Pratino per ecosistema sud-est asiatico

  • Cita

Messaggio di taita » 14/10/2015, 10:07

un'altra che mi è capitata di vedere mentre giravo in rete per cercare la Riccia è la Hemianthus callitrichoides che ha il vantaggio di ancorarsi da sola. Ha lo svantaggio di non provenire dall'area asiatica però. Che mi dite di questa?

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Pratino per ecosistema sud-est asiatico

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 14/10/2015, 10:10

taita ha scritto:Hemianthus callitrichoides che ha il vantaggio di ancorarsi da sola. Ha lo svantaggio di non provenire dall'area asiatica però. Che mi dite di questa?
Oltre alla zona di origine, vuole un sacco di luce e CO2 altrimenti si "alza" e non è il massimo della bellezza.
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
taita
star3
Messaggi: 554
Iscritto il: 05/09/15, 14:33
Profilo Completo

Re: Pratino per ecosistema sud-est asiatico

  • Cita

Messaggio di taita » 14/10/2015, 10:13

GiuseppeA ha scritto:
taita ha scritto:Hemianthus callitrichoides che ha il vantaggio di ancorarsi da sola. Ha lo svantaggio di non provenire dall'area asiatica però. Che mi dite di questa?
Oltre alla zona di origine, vuole un sacco di luce e CO2 altrimenti si "alza" e non è il massimo della bellezza.
diciamo che la luce non dovrebbe più essere un problema, una volta modificato il set di luci dovrei avere circa 0,9 W per litro, quindi dovrei esserci. Forse il problema più grosso è l'area di provenienza perché i problemi di allelopatia potrebbero essere dietro l'angolo....

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Pratino per ecosistema sud-est asiatico

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 14/10/2015, 10:17

taita ha scritto:una volta modificato il set di luci dovrei avere circa 0,9 W per litro, quindi dovrei esserci.
:-bd
taita ha scritto:Forse il problema più grosso è l'area di provenienza perché i problemi di allelopatia potrebbero essere dietro l'angolo....
Per adesso non ci sono casi conosciuti ma, come hai detto, il rischio c'è sempre se si prendono piante di due "modi" differenti. Però è anche vero che non potrebbe verificarsi niente.. :-??

Se decidi per l'Hemianthus ricordati di non fargli mai mancare da mangiare sotto i piedi. ;)
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
taita
star3
Messaggi: 554
Iscritto il: 05/09/15, 14:33
Profilo Completo

Re: Pratino per ecosistema sud-est asiatico

  • Cita

Messaggio di taita » 14/10/2015, 10:19

GiuseppeA ha scritto:
taita ha scritto:una volta modificato il set di luci dovrei avere circa 0,9 W per litro, quindi dovrei esserci.
:-bd
taita ha scritto:Forse il problema più grosso è l'area di provenienza perché i problemi di allelopatia potrebbero essere dietro l'angolo....
Per adesso non ci sono casi conosciuti ma, come hai detto, il rischio c'è sempre se si prendono piante di due "modi" differenti. Però è anche vero che non potrebbe verificarsi niente.. :-??

Se decidi per l'Hemianthus ricordati di non fargli mai mancare da mangiare sotto i piedi. ;)
quindi stick?

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Pratino per ecosistema sud-est asiatico

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 14/10/2015, 10:24

Esatto...NPK, quelli da giardinaggio. :-bd
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10
Profilo Completo

Re: Pratino per ecosistema sud-est asiatico

  • Cita

Messaggio di giampy77 » 14/10/2015, 10:28

Stick_NPK_acquario.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
taita
star3
Messaggi: 554
Iscritto il: 05/09/15, 14:33
Profilo Completo

Re: Pratino per ecosistema sud-est asiatico

  • Cita

Messaggio di taita » 14/10/2015, 11:27

GiuseppeA ha scritto:Esatto...NPK, quelli da giardinaggio. :-bd
sì, ormai ho metabolizzato il PMDD, almeno teoricamente. Per la pratica devo aspettare ancora un pò...

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4884
Iscritto il: 19/10/13, 9:20
Profilo Completo

Re: Pratino per ecosistema sud-est asiatico

  • Cita

Messaggio di Uthopya » 14/10/2015, 11:39

Pratino e sud est asiatico mi fanno pensare alla Eleocharis parvula: pianta facile, rapida e che puoi tagliare stile "pratino inglese" per averla dell'altezza desiderata :-bd
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti