Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Rispondi
Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 4245
Iscritto il: 03/06/15, 3:17
Profilo Completo

Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

  • Cita

Messaggio di Artic1 » 09/10/2015, 14:09

Scusate ragazzi avrei bisogno di due consigli:

Ho alcune piante di Salvinia natans, ottenute tutte dalla moltiplicazione di un unico stelo arrivatomi mesi fa.
Il problema che riscontro è che la pianta si è nanizzata, continua a crescere ma molto lentamente e con foglie di dimensioni inferiori ai 5 mm e "radici" quasi assenti.

L'Azolla caroliniana si riproduce molto poco (mesi fa ne avevo manciate da buttare ogni settimana ed ora è quasi sparita) e tutti gli apici diventano pallidi o rossastri.

Qualcuno ha dei consigli da fornirmi?
La vasca è quella del mio profilo e le altre piante non sembrano risentire di nulla.

Grazie :)
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08
Profilo Completo

Re: Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

  • Cita

Messaggio di Shadow » 09/10/2015, 14:24

Nitrati come sei messo? Qualche foto? Fertilizzi? Con cosa? Quanto?
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10094
Iscritto il: 19/11/13, 11:48
Profilo Completo

Re: Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

  • Cita

Messaggio di lucazio00 » 09/10/2015, 14:28

Credo che non reggono la competizione con tutte quelle specie di piante...o forse si tratta di allelopatia...
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 4245
Iscritto il: 03/06/15, 3:17
Profilo Completo

Re: Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

  • Cita

Messaggio di Artic1 » 09/10/2015, 14:42

Nitrati circa 20 mg/l
Conducibilità 700 uS/cm
Fertilizzo con il PMDD ridotto di 1/2 nei dosaggio (per un acquario senza CO2), no stick (ma li metterò tra non molto).

Foto: eccole!
2015-10-09 14-30-15 small.jpg
non dar peso ai margini secchi delle Pistia, due mesetti fa avevo un ventilatore enorme fisso sulla vasca per evitare di fare fritture...
2015-10-09 14-30-26 small.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 4245
Iscritto il: 03/06/15, 3:17
Profilo Completo

Re: Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

  • Cita

Messaggio di Artic1 » 09/10/2015, 14:45

lucazio00 ha scritto:Credo che non reggono la competizione con tutte quelle specie di piante...o forse si tratta di allelopatia...
ci ho pensato anche io ma non ho trovato nulla in merito... avevo letto di Najas VS Lemna... ma la lemna sta benissimo in vasca...
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 09/10/2015, 15:20

Fosfati?
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 4245
Iscritto il: 03/06/15, 3:17
Profilo Completo

Re: Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

  • Cita

Messaggio di Artic1 » 09/10/2015, 16:11

Ho delle Pistia da 25 cm di diametro... senza fosfati non ci crescerebbero :D

comunque... tra i 2 ed i 5 mg/l
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

Avatar utente
GiuseppeA
Ex-moderatore
Messaggi: 8486
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Profilo Completo
Contatta:

Re: Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

  • Cita

Messaggio di GiuseppeA » 09/10/2015, 16:43

Secondo me sei basso su nitrati..

..e in più hai una competizione alimentare da paura con tutte quelle galleggianti.
Sii come il mare che, infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la voglia di riprovarci... J. Morrison

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 4245
Iscritto il: 03/06/15, 3:17
Profilo Completo

Re: Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

  • Cita

Messaggio di Artic1 » 09/10/2015, 17:23

GiuseppeA ha scritto:sei basso su nitrati
un poco di sicuro, dato che con il PMDD ne apporto relativamente poco.
Ma in tal caso le Azolla dovrebbero essere perfette dato che sono azotofissatrici! Ed invece :-q
:-s
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

Avatar utente
Artic1
Ex-moderatore
Messaggi: 4245
Iscritto il: 03/06/15, 3:17
Profilo Completo

Re: Problema Salvinia natans e Azola caroliniana

  • Cita

Messaggio di Artic1 » 09/10/2015, 18:24

GiuseppeA ha scritto:sei basso su nitrati
eventualmente se integrassi il PMDD con del nitrato d'ammonio? in dosi proporzionate per evitare disastri ovviamente! :-?
- Quel giorno tutta l’esperienza della nostra vita diverrà parte di una più vasta conoscenza comune. Sarà il giorno, in cui ritorneremo a Gaia, per fare, ancora una volta, parte della vita e riempire con essa questo mondo -

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti