Scelta piante amazzonico primo acquario!

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Rispondi
Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Scelta piante amazzonico primo acquario!

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 03/01/2016, 19:44

Ciao a tutti,
Leggendo e studiando un po' comincio ad avere qualche idea riguardo la flora del mio primo acquario amazzonico (360 litri). Ma come sempre mi rimetto alle vostre conoscenze prima di prendere l'ultima decisione!
Le piante che mi hanno incuriosito sono:
- echinodorus parviflorus e bleheri.
- Alternanthera reineckii (forse meglio rosaefolia data la mia inesperienza).
- egeria najas.
- eichhornia azurea.
- ludwigia inclinata.
- mayaca fluviatilis.
- UNA GALLEGGIANTE: ho visto una foto che dovrebbe rappresentare una phyllanthus fluitans (credo red) che fa un effetto BELLISSIMO. Ma non sono sicuro della pianta e che l'effetto sia "garantito. (allego foto) Poi con acquario chiuso posso optare per una pianta galleggiante o le lampade troppo vicine darebbero problemi anche se LED? Altrimenti sempre galleggianti mi hanno incuriosito: Limnobium laevigatum o Pistia stratiotes.

Non mi sembra di rischiare allelopatia. L'unica circostanza è quella in cui mettessi egeria najas e mayaca fluviatilis, ho visto che con l'egeria densa non va d'accordo e forse sarebbe un rischio!

Che ne dite? Troppe specie anche in 360 litri o no? Alternative?
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 28946
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: Scelta piante amazzonico primo acquario!

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 03/01/2016, 20:44

Per le specie non posso aiutarti sulle quantità....e solo che le galleggianti cozzano con le altre sotto,a meno che non le confini con un tubo dell'areatore a mò di ciambella

Anche io ho i LED,e quando mi emerge qualcosa,perché non ho voglia di potare,se arriva ai LED si arristisce :D
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
alessio0504 (04/01/2016, 3:29)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
luigifele
star3
Messaggi: 89
Iscritto il: 03/01/16, 21:23
Profilo Completo

Re: Scelta piante amazzonico primo acquario!

  • Cita

Messaggio di luigifele » 03/01/2016, 21:50

Buonasera a tutti, primo intervento qui, prima volta qui. 29 anni di acquari fatti, rifatti, venduti, ricomprati. Molti pesci ancora vivi dopo più di 15 anni dall'acquisto. Ho un mazzonico da 240 litri e ciclidi africani in uno da 300. Hai scelto l'allestimento più bello a gusto mio, è anche quello più impegnativo da gestire. Le piante che proponi vanno tutte molto bene, un bel ciuffo di rametti di cabomba io li metterei (assorbono enormi quantità di fosfati e nitrati con la loro crescita velocissima), ha un effetto scenico notevole (anche su tutti dicono di no, l'albero di Natale è sempre bello da vedere). Io apprezzo molto gli acquari molto piantumati, considera che le piante di colore rosso sono molto esigenti e che le piante galleggianti fanno ombra. La CO2 ormai non costa più niente ed è alla base di un acquario con vegetazione sana e valori controllati senza chimica eccessiva (un po' di chimica ci vuole, i pesci fanno cacca e pipì in continuazione, in qualche modo tutto questo sporco lo dobbiamo tenere sotto controllo). Metti pochi pesci, io preferisco dimensioni contenute perché lasciano spazio alla vegetazione. Ciao e facci sapere.

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Re: Scelta piante amazzonico primo acquario!

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 04/01/2016, 0:56

cicerchia80 ha scritto:a meno che non le confini con un tubo dell'areatore a mò di ciambella
ahah qui ci casca l'asino!
1- A mò di ciambella in che senso esattamente?
2- Quale areatore? Nei miei progetti non è compreso un areatore! .. Almeno fino a 30 secondi fa..... :-??
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Re: Scelta piante amazzonico primo acquario!

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 04/01/2016, 1:13

luigifele ha scritto:Io apprezzo molto gli acquari molto piantumati, considera che le piante di colore rosso sono molto esigenti e che le piante galleggianti fanno ombra.
In effetti l'effetto della phyllanthus fluitans mi piace molto nella versione red, in cui le radici che vengono giù dalla superficie sono tendenti al rosso/viola. Sempre che si riesca a trovarla per comprarla. Pensavo appunto di "tenerle" in piccola quantità su un lato dell'acquario in modo da occuparne una piccola porzione e mettere sotto di loro qualche pianta un po' meno esigente di luce. Ma non so se tra quelle che ho scelto ce ne sono!
luigifele ha scritto:La CO2 ormai non costa più niente ed è alla base di un acquario con vegetazione sana e valori controllati senza chimica eccessiva (un po' di chimica ci vuole, i pesci fanno cacca e pipì in continuazione, in qualche modo tutto questo sporco lo dobbiamo tenere sotto controllo).
Sicuramente metterò la CO2 con una bombola e un sistema venturi come quello che Giammax mostra su un articolo in questo sito!
luigifele ha scritto:Metti pochi pesci, io preferisco dimensioni contenute perché lasciano spazio alla vegetazione. Ciao e facci sapere.
La fauna prevista se non ci saranno ripensamenti è: 2 P. scalare, 20 hemigrammus, 20 hyphessobrycon, 6 corydoras e 10 carnegiella! Ho aperto un topic a riguardo!
------> http://www.acquariofiliafacile.it/alles ... 11090.html <------
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10
Profilo Completo

Re: Scelta piante amazzonico primo acquario!

  • Cita

Messaggio di giampy77 » 04/01/2016, 1:47

Io eviterei le galleggianti, ti fanno ombra e da quello che scrivi vuoi piante abbastanza esigenti in luce.
Non metterei Egeria e Mayaca anche per una questione estetica,quasi uguali, scegli la prima la metti Densa, se vuoi il perché dai una letta a Egeria densa un regalo della natura.
Le altre ok, eviterei all'inizio almeno fino ad acquario ben maturo,l'Alternanthera e un po' le rosse, poiché sono difficili e la maggior parte, vedasi quella scelta da te, sono lente, quindi si riempiono di alghe.
Per la parte chimica dissento da Luigi, faccio acquari da poco tempo, ma di chimica nel mio acquario zero, nada, nulla di nulla eppure il mio acquario regge senza cambi d'acqua con piante che fanno una foresta se non l'esposto e pesci che stanno una favola.
Se proprio vuoi mettere le piante galleggianti, come scrivi nell'ultimo post puoi seguire il consiglio di Cicerchia, metti un tubicino per areatori tenuto con delle ventose a formare come un recinto in modo che le galleggianti ti restino in una zona ben precisa, ma sotto devi mettere piante poco esigenti a livello si luce e tu non ne hai scelte :-??

Ps: un'areatore e sempre buono averlo nel cassetto, come cita Rox "è come avere un'ospedale dietro l'angolo" ;)
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Re: Scelta piante amazzonico primo acquario!

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 04/01/2016, 2:32

Molto bene per l'areatore. Mi pare di aver letto che risulta utile quando si inserisce un medicinale in acqua per smuoverla! Mi documenterò meglio nei prossimi giorni..

Quindi mi consigli in ogni caso di evitare le rosse in partenza? Nell'articolo che mi hai postato è consigliato mettere l'Egeria solo poco prima dei pesci. Anche se userò pmdd e non avrei problemi ad integrare eventuali carenze. Poi considerando che inserirei molte specie di piante diverse non ci sarebbe in prevalenza Egeria. In tal proposito dovrò chiedere anche quali piante mettere subito e quali dopo. Per ora ho capito così: Piante rosse ed egeria qualche giorno prima dei pesci. Le altre in fase di primo allestimento. Può essere una soluzione?

Per quanto riguarda l'eliminare la Mayaca è un ragionamento che avevo fatto anche io e dopo aver letto l'articolo direi che piuttosto posso aumentare l'Egeria dato che è molto preziosa! Densa e Najas hanno le stesse caratteristiche o non sono affatto la stessa cosa? La Najas mi piacerebbe di più forse, ma anche la densa non mi dispiace!
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6231
Iscritto il: 26/04/14, 23:10
Profilo Completo

Re: Scelta piante amazzonico primo acquario!

  • Cita

Messaggio di giampy77 » 04/01/2016, 2:52

Meglio Densa, se fertilizzi con PMDD mettila fin dal principio forse proprio per prima e diciamo un po messa nel fondo è un po' galleggiante, comunque mettile tutte dall'inizio, ti aiuteranno.
Mi raccomando prima di fertilizzare dovrai attendere che le piante diano segni di ripresa e di aver superato la fase di adattamento. Oltretutto parti con un fotoperiodo basso, diciamo 5 ore, da aumentare di 1/2 a settimana fino ad arrivare alle 8/9 ore.
Per la competizione alimentare tra le varie piante, diciamo che si potrà gestire con la fertilizzazione, se Cicerchia manda avanti al suo acquario, certo lui è un'alieno,ma penso che il tuo può tirare avanti senza catastrofi.
Poi se vuoi un mia opinione io metterei invece della Eichhornia la Bacopa, ma sta a te la scelta, la vasca è tua.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50
Profilo Completo

Re: Scelta piante amazzonico primo acquario!

  • Cita

Messaggio di alessio0504 » 04/01/2016, 3:24

giampy77 ha scritto:Meglio Densa, se fertilizzi con PMDD mettila fin dal principio forse proprio per prima e diciamo un po messa nel fondo è un po' galleggiante, comunque mettile tutte dall'inizio, ti aiuteranno.
Mi raccomando prima di fertilizzare dovrai attendere che le piante diano segni di ripresa e di aver superato la fase di adattamento. Oltretutto parti con un fotoperiodo basso, diciamo 5 ore, da aumentare di 1/2 a settimana fino ad arrivare alle 8/9 ore.
Per la competizione alimentare tra le varie piante, diciamo che si potrà gestire con la fertilizzazione, se Cicerchia manda avanti al suo acquario, certo lui è un'alieno,ma penso che il tuo può tirare avanti senza catastrofi.
Poi se vuoi un mia opinione io metterei invece della Eichhornia la Bacoba, ma sta a te la scelta, la vasca è tua.
Tu mi leggi nel pensiero! Non ero molto sicuro della eichhornia. Ma per fare un bello sfondo con egeria e bacoPa (giusto?) quante cavolo devo metterne una vicina all'altra? Verrà fittissimo per riuscire a fare un bell'effetto! La domanda è: non scoprirò tra due mesi che non verrà bello fitto e scenico perché questo vorrebbe dire lasciare troppo poco spazio ad ogni singola pianta?

Altra cosa: Ho visto un acquario in giro per il web (ma il tipo in questione ha allestito la vasca per poi sfare tutto e allestire di nuovo circa mille volte perchè si alzava la mattina con l'idea di un acquario nuovo). Insomma aveva questa hemianthus sul davanti giusto qua e là. Il pratino stile aiuola non mi piace per niente. Va bene stare ordinati, va bene che quello che andiamo a creare in natura praticamente non esiste, ma il pratino curato per me è no! Solo che l'effetto di qualche ciuffetto qua e là dava un senso di "cresciuto naturalmente e per caso". E' un effetto che si può ricreare o se lo pianto quello inizia a crescere e mi invade la vasca per altezza e soprattutto per larghezza?
Posto la foto in questione per dare un'idea! Dopo 72 giorni il suo hemianthus si è allargato ma lasciandolo un pò "spreciso" da sempre il senso di "naturale". Avrei speranze di mantenerlo così o dopo 6 mesi ho il pratino ovunque? Perchè ad adesso non credo mi piacerebbe!!!!

P.s. Domani vado in un garden che ha anche accessori per animali e acquari a vedere se hanno l'occorrente per PMDD. Così appena allestisco mi faccio trovare pronto con PMDD e PMDD avanzato già pronto all'uso! E già che ci sono controllo anche dei legni! Dovrò rompere un pò le scatole per arrivare ad allestire ed organizzare i tempi per avere anche le piante già lì!

Piccolo semi-ot: Ma con fondo Manado devo prima mettere poca acqua, poi le piante e poi riempire; o devo riempire completamente e DOPO mettere le piante? Subitissimo o dopo 3/4 giorni?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 28946
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Profilo Completo
Contatta:

Re: Scelta piante amazzonico primo acquario!

  • Cita

Messaggio di cicerchia80 » 04/01/2016, 7:44

alessio0504 ha scritto:Avrei speranze di mantenerlo così o dopo 6 mesi ho il pratino ovunque? Perchè ad adesso non credo mi piacerebbe!!!!
secondo me si.....dopo un bel pò comincia a stolonare e dovresti ripiantare tu i getti che emette,basta non farlo
alessio0504 ha scritto:Piccolo semi-ot: Ma con fondo Manado devo prima mettere poca acqua, poi le piante e poi riempire; o devo riempire completamente e DOPO mettere le piante? Subitissimo o dopo 3/4 giorni?
se può esserti di aiuto leggi questo post di ROX
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nathan e 1 ospite