Sviluppo ridotto Egeria

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: Nijk, Marta

Rispondi
Avatar utente
DenisDm
star3
Messaggi: 3
Iscritto il: 31/08/14, 12:01
Contatta:

Sviluppo ridotto Egeria

Messaggio di DenisDm » 07/02/2015, 9:49

Buongiorno a Tutti!
7 giorni fa ho ri-avviato il mio acquario di 75 litri circa che attualmente ha il fondo coperto di Echinodorus Tenellus e circa 13 steli di Egeria di cui 7 in condizioni non ottimali (ordinate da negozio online e arrivate in stato "comatoso").
Il pH è 7, KH 8 e GH 8/9, nitrati e nitriti a zero e fosfati 0,5 mg/l.
Premetto che il filtro biologico esterno funzionava da circa 1 anno. Ho ripulito il tutto con acqua del precedente acquario e successivamente ho riempito con acqua osmotica.
Le Egeria che ho inserito fin da subito, per evitare il problema delle filamentose, presentano la parte terminale (cresciuta nel corso degli ultimi giorni) più piccola rispetto al resto della pianta che prima viveva nell'acquario del venditore, e presenta le venature delle foglie terminali di colore marrone.
Alcune, oltre alla venatura, hanno anche la punta della foglia apicale di tale colore.
Credo dipenda dalla mancanza di nutrienti presenti in vasca ma vorrei capire quali al fine di rimediare nel modo corretto. :-?
Grazie per l'aiuto! :-h
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di DenisDm il 07/02/2015, 10:54, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Sviluppo ridotto Egeria

Messaggio di Jovy1985 » 07/02/2015, 10:35

Ciao :)
Per far riprendere l egeria secondo me ti serve sia far salire quel valore di nitrati ,sia mantenerla galleggiante (almeno per un po! )
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
DenisDm (08/02/2015, 17:47)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
DenisDm
star3
Messaggi: 3
Iscritto il: 31/08/14, 12:01
Contatta:

Re: Sviluppo ridotto Egeria

Messaggio di DenisDm » 07/02/2015, 11:33

quindi potrei inserire 1/4 o 1/5 di stick Compo nel filtro?

Avatar utente
Emix
Ex-moderatore
Messaggi: 1579
Iscritto il: 23/11/13, 15:53

Re: Sviluppo ridotto Egeria

Messaggio di Emix » 07/02/2015, 15:05

DenisDm ha scritto:quindi potrei inserire 1/4 o 1/5 di stick Compo nel filtro?
Se è avviato da solo una settimana io aspetterei, è normale che non ci siano Nitrati adesso, i batteri si devono ancora adattare alle nuove condizioni. Al massimo puoi mettere un po di mangime nel filtro, ma eviterei gli stick per adesso. :-bd
Questi utenti hanno ringraziato Emix per il messaggio:
DenisDm (08/02/2015, 17:47)
"Non sono più né Dio né Piccolo
ma un Namecciano che non ricorda il proprio nome"
Failure, is "always" an option...
NON VIVO DI SOLA PESCA, MA SENZA NON POTREI VIVERE...
Emix Barbel&Carp Hunter

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Sviluppo ridotto Egeria

Messaggio di Rox » 08/02/2015, 11:50

L'Egeria densa andrà potata e ripiantata, per poi buttare via la pianta originale.
Come era all'inizio non la vedrai mai più.

Le aziende la coltivano in vasche dedicate, con acque che sarebbero impossibili per un acquario.
Lo fanno per dargli quell'aspetto che hai visto in negozio, perché si vende meglio, ma in nessun ambiente naturale la trovi così.
Questi utenti hanno ringraziato Rox per il messaggio:
DenisDm (08/02/2015, 17:47)
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
DenisDm
star3
Messaggi: 3
Iscritto il: 31/08/14, 12:01
Contatta:

Re: Sviluppo ridotto Egeria

Messaggio di DenisDm » 08/02/2015, 17:46

Grazie a tutti per le risposte. Farò un aggiornamento tra 7gg.
:-h

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Antonio82, Garden, mabruk, Meme e 8 ospiti