Un aiuto a riconoscere le carenze.

Galleggianti, palustri... acquatiche

Moderatori: scheccia, For, Nijk

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21
Profilo Completo

Re: Un aiuto a riconoscere le carenze.

  • Cita

Messaggio di Oladol » 15/04/2015, 15:39

Non ho preso il Mikrom perché non lo trovo. Ho telefonato anche a vivai più lontani da casa mia, con una mi ci sono anche presa al telefono perché sosteneva che lei fa questo lavoro da 30 anni e il Cifo Mikrom non l'hai mai sentito.

Ma poi perché quando bisogna avvalorare una tesi spuntano fuori sti trent'anni di esperienza!?

Posso usare Florido Tracce?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Un aiuto a riconoscere le carenze.

  • Cita

Messaggio di Rox » 15/04/2015, 15:52

Oladol ha scritto:Posso usare Florido Tracce?
Non lo conosco personalmente, ma ho paura che sia la solita... "acqua santa".
Generalmente, in quegli "integratori per acquario" ci sono concentrazioni dello zero-virgola-zero-zero-zero-qualcosa...

Capisco che parliamo di elementi-traccia, ma quelle sono solo trappole per Bancomat.
Oladol ha scritto:Non ho preso il Mikrom perché non lo trovo.
Ah... ho capito male... Mi sembrava lo avessi già.
Se devi comprarlo apposta, per il rame c'è di meglio: il Compo Sempreverde.

Io lo sconsiglio da tutta la vita, proprio per l'altissimo contenuto di rame.
Tuttavia, qui parliamo di utilizzo sporadico in un caso eccezionale.
Oladol ha scritto:Ma poi perché quando bisogna avvalorare una tesi spuntano fuori sti trent'anni di esperienza!?
Per alcune persone, conta solo da quanto tempo ti occupi di un certo argomento, non che cosa hai imparato su di esso.

Non riesco a fargli capire che Vettel guida meglio di me, eppure io sto al volante "da 30 anni"... :))
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21
Profilo Completo

Re: Un aiuto a riconoscere le carenze.

  • Cita

Messaggio di Oladol » 15/04/2015, 15:56

Dunque, il Compo Sempreverde intendi quello in polvere? Ne faccio una soluzione e ne doso, che ne so, una volta al mese al posto dei micro Orvital? Ha senso un ragionamento così?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Un aiuto a riconoscere le carenze.

  • Cita

Messaggio di Rox » 16/04/2015, 14:34

Oladol ha scritto:Ha senso un ragionamento così?
Io lo doserei due-tre volte all'anno. ;)
Credo che esista sia in polvere che in forma liquida, ma forse mi ricordo male...
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21
Profilo Completo

Re: Un aiuto a riconoscere le carenze.

  • Cita

Messaggio di Oladol » 21/04/2015, 10:52

Cavolo, meno male me l'hai detto! :))

Mi puoi dare un'indicazione di massima per i dosaggi e le soluzioni?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Un aiuto a riconoscere le carenze.

  • Cita

Messaggio di Rox » 21/04/2015, 19:57

Oladol ha scritto:un'indicazione di massima per i dosaggi e le soluzioni?
Io userei il normale Rinverdente; ogni 3-4 mesi, quando ti ricordi, per una volta prendi l'altro flacone.

La cosa migliore sarebbe aspettare le piante, per vedere se mostrano la carenza.
Il rame è contenuto anche nei mangimi, nell'acqua di rubinetto e in alcuni fertilizzanti.
Può darsi che nemmeno ti serva più, quel "Sempreverde", dopo questo intervento d'urgenza.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21
Profilo Completo

Re: Un aiuto a riconoscere le carenze.

  • Cita

Messaggio di Oladol » 22/04/2015, 17:07

Ok, quindi intanto lo doso una volta sola e poi sto a vedere, corretto?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20393
Iscritto il: 07/10/13, 0:03
Profilo Completo

Re: Un aiuto a riconoscere le carenze.

  • Cita

Messaggio di Rox » 22/04/2015, 17:12

:-bd
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21
Profilo Completo

Re: Un aiuto a riconoscere le carenze.

  • Cita

Messaggio di Oladol » 23/04/2015, 0:16

Grazie mille.

Avatar utente
Oladol
star3
Messaggi: 97
Iscritto il: 13/10/14, 2:21
Profilo Completo

Re: Un aiuto a riconoscere le carenze.

  • Cita

Messaggio di Oladol » 28/04/2015, 12:19

Non ho trovato in nessun modo il Compo Sempreverde, perciò ho cominciato a valutare altre etichette. Senza andare molto lontano, il Compo Orchidee m'è sembrato adatto allo scopo. Andrà bene per integrare periodicamente il Rame, se ce ne fosse di nuovo bisogno?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Pisu e 3 ospiti