Riproduzione P. scalare

Tutti gli Angelfish

Moderatore: Shadow

Rispondi
Avatar utente
Diego
Tecnico
Messaggi: 14475
Iscritto il: 14/12/15, 17:39
Profilo Completo

Riproduzione P. scalare

  • Cita

Messaggio di Diego » 16/07/2017, 21:13

Non so se c'entri qualcosa, tuttavia oggi ho trovato il maschio rintanato dietro le piante: se le è prese dalla femmina! È uscito solo per mangiare due chicchi di mangime, la femmina lo ha ricacciato via subito.
Screzi coniugali? :-?
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Marlin_anziano
star3
Messaggi: 1401
Iscritto il: 26/09/16, 18:08
Profilo Completo

Riproduzione P. scalare

  • Cita

Messaggio di Marlin_anziano » 16/07/2017, 23:14

Diego ha scritto: Screzi coniugali?
C'è poco da scervellarsi, può essere tutto ed il contrario di tutto: può essere che sia stato l maschio a mangiare i piccoli come può essere (ed è già successo) che sia proprio la femmina ad averli mangiati ed ora custodisce l'eventuale prossimo cibo.
Non si finisce mai di imparare ... e migliorare ... :-??

Avatar utente
Marlin_anziano
star3
Messaggi: 1401
Iscritto il: 26/09/16, 18:08
Profilo Completo

Riproduzione P. scalare

  • Cita

Messaggio di Marlin_anziano » 20/07/2017, 18:01

Ho provato ancora una volta a seguire il metodo naturale suggerito da @Shadow (2 covate in 20 giorni e che cos'è ... @-) ) ed ancora una volta ho notato l'inesperienza dei genitori, sapevano fare solo la ventilazione ma non toglievano le uova ossidate, inoltre qualcuno dei genitori in poche ore ne aveva divorate una marea ...... alla fine ne ho salvate le ultime 4/5 (sperando che non sia troppo tardi e si ossideranno pure quelle) in una nursey.
Riepilogano ho un solo avannotto salvato della covata precedente e che sta crescendo bene ma solitario in una nursey e le 4/5 uova della covata successiva in un'altra nursey (stasera vedremo se queste ultime sono veramente salve, dubito, troppe uova marce accanto)

Per me era inutile lasciare lì ...... avrebbero fatto comunque una brutta fine.

Vedremo nella prossima covata come si comporteranno .... nel frattempo sto cercando di sfoltire la fauna (mi accorderò con il mio negoziante) per tentare di lasciare la coppia con pochi altri inquilini ...
Non si finisce mai di imparare ... e migliorare ... :-??

Avatar utente
Diego
Tecnico
Messaggi: 14475
Iscritto il: 14/12/15, 17:39
Profilo Completo

Riproduzione P. scalare

  • Cita

Messaggio di Diego » 26/07/2017, 9:28

Aggiornamento.
Ieri la femmina ha deposto ma il maschio non ha fecondato perché la femmina lo ha cacciato malamente. Stamattina ho trovato il maschio con tutte le pinne morse e sfrangiate, la femmina invece è intonsa. Le uova stanno ammuffendo perché non fecondate.

La coppia è scoppiata?

Aspetto un po' e poi sposto la femmina nell'acquario da cui proveniva e lascio il maschio lì da solo a riprendersi dalle ferite. Può avere senso? Credo sia meglio che rimettere il maschio nell'acquario con gli altri. Dopodiché provo a rimetterli insieme?
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Marlin_anziano
star3
Messaggi: 1401
Iscritto il: 26/09/16, 18:08
Profilo Completo

Riproduzione P. scalare

  • Cita

Messaggio di Marlin_anziano » 26/07/2017, 11:42

Diego ha scritto: Ieri la femmina ha deposto ma il maschio non ha fecondato perché la femmina lo ha cacciato malamente. Stamattina ho trovato il maschio con tutte le pinne morse e sfrangiate, la femmina invece è intonsa. Le uova stanno ammuffendo perché non fecondate.

La coppia è scoppiata?
Io toglierei la femmina momentaneamente e lascerei il maschio per vedere se feconda le uova rimaste vive ........ :-?

E poi magari si vedrà come proseguire ...

@Shadow
Non si finisce mai di imparare ... e migliorare ... :-??

Avatar utente
Shadow
Moderatore Globale
Messaggi: 8250
Iscritto il: 19/10/13, 13:08
Profilo Completo

Riproduzione P. scalare

  • Cita

Messaggio di Shadow » 27/07/2017, 8:01

A me capita spesso di vedere grossi litigi dopo riproduzioni andate male, umanisticamente mi viene da pensare che si incolpino a vicenda, non sono sicuro riescano ad avere pensieri così complessi, probabilmente come tutti gli animali cercano il riproduttore migliore per tramandare i geni e quindi uno incapace di farli vivere non lo vogliono più. In questi casi io cavo entrambi dalla vasca e li reinserisco contemporaneamente appena il maschio rimargina le pinne
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
Diego
Tecnico
Messaggi: 14475
Iscritto il: 14/12/15, 17:39
Profilo Completo

Riproduzione P. scalare

  • Cita

Messaggio di Diego » 27/07/2017, 8:20

Proverò a far così allora :-bd
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite