Signorina in ritardo di crescita

Bello e impossibile!... oppure no?

Moderatore: scheccia

Rispondi
Avatar utente
Caramix
star3
Messaggi: 28
Iscritto il: 07/07/17, 23:35

Signorina in ritardo di crescita

Messaggio di Caramix » 27/08/2018, 20:42

Ciao a tutti nel mio branchetto di poco meno di un anno c’e’ una Femminuccia che a turno va in amore con tutto l’acquario “donnaccia”. ho letto che in fase di sviluppo questa cosa rallenterebbe la crescita ed in effetti rispetto agli altri è rimasta un po’ più piccolina. Come potrei fermare questa cosa?

Avatar utente
Joo
star3
Messaggi: 3868
Iscritto il: 07/02/16, 20:21

Signorina in ritardo di crescita

Messaggio di Joo » 27/08/2018, 21:21

Caramix ha scritto: ho letto che in fase di sviluppo questa cosa rallenterebbe la crescita ed in effetti rispetto agli altri è rimasta un po’ più piccolina.
Si, è vero, le sue energie vengono spese per la riproduzione, con ritardi di crescita ed abbassamento delle difese immunitarie.
Caramix ha scritto: Come potrei fermare questa cosa?
Semplice, niente sesso! =)) :)) =)) :))
Ovviamente scherzo, ma non sarebbe una cattiva idea, ove possibile.
Nella mia vasca ho messo un divisore anche per questa ragione (sempre ciclidi, ma altre specie).
Ciao Caramix,
Nel lungo periodo e con frequenti deposizione la femmina è meno reattiva, va incontro a deficit immunitari e si ammala facilmente, anche a causa dell'alimentazione.

Ciclicamente dovresti alimentarla con mangime vivo e/o ricco di proteine, soprattutto dopo le deposizioni.
Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Gibran)

Avatar utente
Caramix
star3
Messaggi: 28
Iscritto il: 07/07/17, 23:35

Signorina in ritardo di crescita

Messaggio di Caramix » 27/08/2018, 23:01

Nella mia vasca ho messo un divisore anche per questa ragione (sempre ciclidi, ma altre specie).
Ciao una volta ho provato a separarli in vasca ma impazziscono non so perché, non tanto quando metto il divisore ma dopo diventano molto irrequieti.
Ciclicamente dovresti alimentarla con mangime vivo e/o ricco di proteine, soprattutto dopo le deposizioni.
Per il cibo oltre al granulato do pastone e artemia liofilizzate a giorni alterni... forse potrei provare ad aumentare gli spuntini, ora sono a 3/4 pasti in 8 ore di luce...

Volevo sapere se magari modificando i parametri dell’acqua potevo Inibire il desiderio di riprodursi senza nuocere alla salute.

Avatar utente
Joo
star3
Messaggi: 3868
Iscritto il: 07/02/16, 20:21

Signorina in ritardo di crescita

Messaggio di Joo » 28/08/2018, 0:42

Caramix ha scritto: Ciao una volta ho provato a separarli in vasca ma impazziscono non so perché, non tanto quando metto il divisore ma dopo diventano molto irrequieti.
Si, ne so qualcosa, ma poi gli passa... io ho rischiato di perdere una femmina particolarmente riproduttiva, anche 4 nidiate in un mese.
Caramix ha scritto: Per il cibo oltre al granulato do pastone e artemia liofilizzate a giorni alterni... forse potrei provare ad aumentare gli spuntini, ora sono a 3/4 pasti in 8 ore di luce...
:-? secondo me sono troppi... cercherei invece di ridurre gradualmente la frequenza, fino ad arrivare ad un pasto giornaliero, inserendo un giorno di digiuno alla settimana... quindi il vivo e/o altamente proteico solo dopo il digiuno, ovviamente, se si riproducono sono già adulti.
Caramix ha scritto: Volevo sapere se magari modificando i parametri dell’acqua potevo Inibire il desiderio di riprodursi senza nuocere alla salute.
Credo che per il 50% dipenda proprio dall'alimentazione, ti potrebbe aiutare ulteriormente un grado di temperatura in meno, per il resto soddisfano il loro istinto :-?? .

PS sbagli qualcosa nelle citazioni... la notifica non arriva.
Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Gibran)

Avatar utente
Caramix
star3
Messaggi: 28
Iscritto il: 07/07/17, 23:35

Signorina in ritardo di crescita

Messaggio di Caramix » 28/08/2018, 15:27

Joo ha scritto: . :-? secondo me sono troppi... cercherei invece di ridurre gradualmente la frequenza, fino ad arrivare ad un pasto giornaliero, inserendo un giorno di digiuno alla settimana... quindi il vivo e/o altamente proteico solo dopo il digiuno, ovviamente, se si riproducono sono già adulti.
Ma sicuro? Ho sempre letto che vanno nutriti spesso in piccole dosi durante il primo anno almeno per i discus

Avatar utente
Joo
star3
Messaggi: 3868
Iscritto il: 07/02/16, 20:21

Signorina in ritardo di crescita

Messaggio di Joo » 29/08/2018, 0:15

Caramix ha scritto: Ho sempre letto che vanno nutriti spesso in piccole dosi durante il primo anno almeno per i discus
Si, è vero, però un anno è indicativo, quando diventano adulti è meglio cominciare a ridurre gradatamente la frequenza, mentre sulla quantità mai esagerare.

Più che altro, l'alimentazione iperproteica stimola le riproduzioni.

Dovresti , se è possibile, cercare di tirare un po' su solo lei, che ne ha più bisogno.
Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Gibran)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti