Alte temperature di colore

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Alte temperature di colore

Messaggio di pantera » 17/01/2014, 7:36

spesso si legge sul web che i neon per gli acquari non debbono avere kelvin troppo alti o troppo bassi,ma poi si nota che le lampade per acquariologia vanno dai 3000K di dennerle ai 18000K di askoll entrambi cosiderati neon per la crescita delle piante,lo spettro considerato ideale al contrario lo hanno i comuni neon da 2 soldi,ho in po di conusione a riguardo

Avatar utente
stef84
star3
Messaggi: 263
Iscritto il: 24/10/13, 8:22

neon per aquareologia

Messaggio di stef84 » 17/01/2014, 13:19

Il 3000K di Dennerle e' una misura relativa, perché quelle lampade hanno un sistema di "tagli" delle determinate frequenze e lasciano passare soltanto quelle specifiche per la crescita delle piante, di cui la somma e' dichiarata 3000, ma in realtà nessuno sa quali frequenze passino specificatamente. Si chiamano Special Plant e chi le usa non può che dire bene. Quei 30€ a lampada sono ben ripagati, anche perché durano 3 anni anziché 1.

Ad ogni modo, sono le uniche lampade sotto i 6500K che possono anche stare accese da sole, perché se prendi una tradizionale 4500K Osram, giusto per fare un esempio, non può stare accesa per più di 5 ore e comunque sempre in abbonamento ad una 6500. Queste quindi, si usano per ammortizzare l'effetto "bianco ghiaccio" delle 6500K, a chi non piace quella temperatura di colore.

Tutto il resto non ci riguarda, sopra i 6500K le piante nemmeno li sentirò, quindi tutta roba buona per le alghe.

Possono essere usate lampade attiniche, o per acquari marini, in alcuni casi nelle vasche Malawi, ma solo per risaltare il colore dei pesci e far formare quale BBA da fargli mangiare. Comunque non sono adatte alla crescita delle piante, ma nelle vasche Malawi comunque non vi sono piante ma per lo più solo rocce.


Inviato da iPhone tramite Tapatalk
Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana. Ma non sono sicuro della prima. (A. Einstein)

Avatar utente
shiningdemix
Ex-moderatore
Messaggi: 1386
Iscritto il: 20/10/13, 8:17

Re: neon per aquareologia

Messaggio di shiningdemix » 17/01/2014, 13:43

infatti acquariologia è un termine che comprende tutti i tipi di acquari dal dolce al marino dal malawi all'amazzonico dalla barriera corallina al mediterraneo poi spetta a chi allestisce scegliere la lampada più idonea al suo allestimento, personalmente ho usato una 4000k insieme a 2 CFL da 6500 sempre accesi e i risultati sono stati un po curiosi perchè le alghe hanno proliferato molto ma sul vetro dietro fornendo una distesa verde fosforescente a fare da sfondo,
Pesci rossi DeMix.jpg
poi però sono sorti molti problemi già dal fatto che non si riescono a togliere facilmente neanche adesso che l'acquario è vuoto e le alghe secche e non lo consiglierei a nessuno....
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Baby, don't hurt me, don't hurt me no more Non esiste alcun essere umano che non commetta errori, esistono però molti esseri umani che non li riconoscono

Avatar utente
stef84
star3
Messaggi: 263
Iscritto il: 24/10/13, 8:22

Re: neon per aquariologia

Messaggio di stef84 » 17/01/2014, 13:52

Si effettivamente Shining ha ragione, con acquariologia si intende tutta la cerchia che comporta il mondo degli acquari. Io avevo fatto quella descrizione, dando per scontato che le tue domande erano relative alla coltivazione delle piante acquatiche.


Inviato da iPhone tramite Tapatalk
Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana. Ma non sono sicuro della prima. (A. Einstein)

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20493
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: neon per aquariologia

Messaggio di Rox » 17/01/2014, 14:04

pantera ha scritto:spesso si legge sul web che i neon per gli acquari non debbono avere kelvin troppo alti o troppo bassi
Rispondo rimanendo sull'acquario dolce con piante, ritenendo che la domanda di Pantera sia riferita a quelli.

Quello che hai letto, anche sul nostro articolo, riguarda le tradizionali lampade per illuminotecnica che si trovano anche nei supermercati.
Dato che il loro costo è molto basso, si cerca di dare consigli a chi vuole risparmiare denaro usando quelle.

E' infatti ampiamente dimostrato che si possono usare anche in acquario, con ottimi risultati, e addirittura con qualche vantaggio. Basta scegliere quelle giuste.
Tutti i consigli che leggi in giro, prevalentemente sui 6500 K, riguardano solo le fluorescenti tradizionali, non quelle specifiche "per acquari".

Le aziende di acquaristica, invece, si fanno fare gli spettri come vogliono. A livello industriale te le fanno su misura, quando gli chiedi 30'000 pezzi per volta.
E' pertanto impossibile parlare di gradazione di colore in modo generico, come si fa con le altre.
Quel 3'000 e quel 18'000, di Dennerle e di Askoll, vengono ottenuti miscelando chissà quale combinazione di fosfori.

Infine, tra le lampade specifiche, solo la Dennerle produce un modello senza compromessi (la "Special Plant"), in cui se ne fregano dell'aspetto estetico e puntano solo alla crescita della vegetazione.
Tutti gli altri, compresa la stessa Dennerle sugli altri modelli, cercano un compromesso tra sviluppo delle piante ed impatto visivo.

Qualcuno fa addirittura il contrario.
Talvolta si propongono lampade che danno all'acquario colori incredibili, con effetti decisamente spettacolari.
Poi, dopo 2-3 mesi, hai la vasca piena di alghe e le piante appassite... ma chissenefrega?... Intanto l'acquario te l'ho venduto, ed era quello il mio scopo.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Specy
Ex-moderatore
Messaggi: 3868
Iscritto il: 20/10/13, 12:34

Re: neon per aquariologia

Messaggio di Specy » 17/01/2014, 21:25

Ma la differenza (se c'è ) tra una 6400 e una 6500 qual'è? E se vi è differenza quale sarebbe la migliore?

Inviato dal mio LT22i utilizzando Tapatalk
Inviato dal mio ZenFone 2 64gb :-h Giuseppe

Avatar utente
stef84
star3
Messaggi: 263
Iscritto il: 24/10/13, 8:22

Re: neon per aquariologia

Messaggio di stef84 » 17/01/2014, 21:28

Lo standard è il 6500K, poi dipende da lampada a lampada.
Differenze non ce ne sono, anche perchè dubito che quei 6500K siano realmente 6500, ma come su tutte le cose economiche, siamo giù di lì.
Quindi credo sia soltanto un discorso di casa costruttrice, chi indica 6400 e chi 6500...
Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana. Ma non sono sicuro della prima. (A. Einstein)

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: neon per aquariologia

Messaggio di Uthopya » 17/01/2014, 21:32

Specy ha scritto:tra una 6400 e una 6500
Fondamentalmente nessuna, bisogna poi vedere di quali tubi si parla.
Se sono quelli per uso "domestico" sono equivalenti, mentre se parliamo di tubi dedicati e studiati per l'acquario, come si è detto poc'anzi le differenze eventuali maggiori sono dovute allo spettro emissivo.
Il valore delle temperatura di colore per tutte le fonti luminose è indicativo ma in realtà dice ben poco, è stato inventato per indicare la resa e l'effetto per l'occhio umano indicando se quella fonte luminosa ci appare giallognola, biancastra, bluastra, ecc.
In realtà lo spettro emissivo è ben più complicato e completo e se "ragioniamo da pianta" della temperatura di colore ci importa ben poco, vogliamo qualcosa che emetta radiazioni alle giuste frequenze (alcune invisibile all'uomo)
EDIT: scusami stef mi sono "accavallato"
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
stef84
star3
Messaggi: 263
Iscritto il: 24/10/13, 8:22

Re: Neon per aquariologia

Messaggio di stef84 » 17/01/2014, 21:58

Uthopya ha scritto:EDIT: scusami stef mi sono "accavallato"
:-bd tranquillo Piè, capita spesso! Comunque la tua descrizione è decisamente più esaustiva, quindi meglio una parola in più che una in meno.
Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana. Ma non sono sicuro della prima. (A. Einstein)

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Re: Neon per aquariologia

Messaggio di pantera » 17/01/2014, 22:46

ritornando al discorso lampade per acquariologia e dando per assodato che i 6500k valgano solo per le comuni lampade al neon, come facciamo a capire se una lampada per acquariologia possa andar bene per il nostro acquario? In teoria le Dennerle da 3000k o le Askoll 18000 ed ancora la mie Sylvania da 5000 e 10000 sarebbero da evitare
Ultima modifica di stef84 il 17/01/2014, 23:08, modificato 3 volte in totale.
Motivazione: corretti alcuni errori ortografici

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ClaudioP e 4 ospiti