Consiglio sul filtro esterno Askoll 300 new generation

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: aleph0, Bradcar

Avatar utente
mauro.i
star3
Messaggi: 613
Iscritto il: 16/12/15, 20:23

Consiglio sul filtro esterno Askoll 300 new generation

Messaggio di mauro.i » 29/03/2016, 20:57

salve ragazzi sto prendendo in filtro esterno askoll 300 new generation , ho una vasca da 180 litri netti con 4 carassi e anubias , chiedevo come aprire la portata del filtro al minimo o al massimo. grazie

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: consiglio sul filtro

Messaggio di Diego » 29/03/2016, 21:06

Dovrebbero esserci due rubinetti dove partono i tubi che vanno dall'acquario al filtro.
Puoi chiuderli parzialmente, fino ad ottenere il flusso desiderato.

Mi raccomando di non chiudere troppo!
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
mauro.i
star3
Messaggi: 613
Iscritto il: 16/12/15, 20:23

Re: consiglio sul filtro

Messaggio di mauro.i » 29/03/2016, 21:12

scusami diego lo chiedo perchè i carassi non amano correnti forti, ma la portata della pompa non centra niente con la portata del filtro, se diminuisco la portata della pompa, la portata del filtro è sempre quella, cioè in questo caso l'askoll 300 è 5 volte il volume della vasca, pensavo nella mia testa che riducendo il flusso della pompa si riduceva la portata del filtro poi spiegarmelo grazie

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: consiglio sul filtro

Messaggio di Diego » 29/03/2016, 21:37

No, la portata del filtro coincide con quella della pompa e si misura in litri/ora. Quella che tu nomini, 5 volte il volume della vasca, è la capacità e si misura in litri o cm3.

Se la pompa spinge 300 litri l'ora, passeranno 300 litri l'ora nel filtro - il filtro di per sé non muove niente.

Se tu chiudi un po' i rubinetti, rendi un po' difficoltoso il lavoro della pompa, ostacolando il passaggio dell'acqua. La pompa non si danneggia, finché riesce a pescare acqua, però ne aspira meno, perché sempre quella potenza ha.
Infatti, le pompe per acquario sono di solito "fino a x litri/ora", poiché girano sempre alla stessa velocità e con la stessa potenza (non è che accelerano e girano più forte per garantire la portata nominale se tu chiudi un po' i rubinetti).
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
naftone1
Ex-moderatore
Messaggi: 5766
Iscritto il: 15/07/15, 10:01

Re: consiglio sul filtro

Messaggio di naftone1 » 30/03/2016, 8:49

occhio che se chiudo troppo vai a "stressare" la pompa e rischi che alla lunga si rovini...
io per ovviare allo stesso problema invece che chiudere i rubinetti ho montato la spray bar con l'ultima sezione "aperta" in modo che l'acqua in uscita perda pressione uscendo dai buchi della spray bar ed esca infine da davanti piu lenta...
Mio padre era una persona di poche parole... un giorno mi disse: "figliolo"

Avatar utente
mauro.i
star3
Messaggi: 613
Iscritto il: 16/12/15, 20:23

Re: consiglio sul filtro

Messaggio di mauro.i » 30/03/2016, 21:33

ok ragazzi ho montato il filtro che è cosi composto primo cestello 150g purelava piu 130g di cannolicchi.
secondo 300g di cannolicchi, terzo insieme alle spugnette finali altri 300g di cannolicchi
che dite l'ho caricato troppo o va bene? per il flusso non mi sembra forte, la corrente
dell acqua fa un giro completo.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: consiglio sul filtro

Messaggio di Diego » 30/03/2016, 21:41

Secondo me l'acqua deve trovare subito le spugne, perché così si libera della sporcizia più grossolana (filtraggio meccanico), sporcizia che, se non tolta, può intasare i cannolicchi, obbligando a pulirli.

Per il flusso devi vedere: se somministri CO2 dovresti avere la superficie dell'acqua quasi ferma, altrimenti stai disperdendo il prezioso gas.
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
mauro.i
star3
Messaggi: 613
Iscritto il: 16/12/15, 20:23

Re: consiglio sul filtro

Messaggio di mauro.i » 30/03/2016, 21:48

dunque mi scuso mi sono dimenticato di dire che prima della parte biologica ci sono quattro spugne per il filtraggio meccanico poi prima di rimandare l'acqua nella vasca ci sono due spugnette alla fine della parte biologica mi interessava sapere se secondo voi
l'ho caricato troppo che dite?

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: consiglio sul filtro

Messaggio di Diego » 30/03/2016, 21:49

Non esiste filtro caricato troppo, se è del volume proporzionato all'acquario e l'acqua scorre bene :-bd
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
mauro.i
star3
Messaggi: 613
Iscritto il: 16/12/15, 20:23

Re: consiglio sul filtro

Messaggio di mauro.i » 30/03/2016, 21:54

ok diego ho fatto questa modifica perchè l'askoll pratico di materiali biologici ne mette per me pochi, cioè primo cestello 150g di purelava ,secondo cestello 130 grammi di cannolicchi il terzo 70g di carbone e due spugnette, non è un po poco come biologico
per un filtro che e indicato fino a 300 litri?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti