Dubbi generali CO2

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Dubbi generali CO2

Messaggio di exacting » 03/01/2014, 13:00

ciao a tutti

da sempre, da quando ho montato l'impianto CO2 (aprile 2013, un aquili classic, con micronizzatore do!aqua, bombola usa e getta da 500gr e contabolle dennerle) ho il dubbio della quantità di CO2 immessa in vasca.
la maggior parte delle volte leggo di persone che erogano 10, 20, 30 bolle al minuto... o_O
come qualcuno sa son passato o meglio sto passando al ppmd gradualmente, e fino a 2 settimane fa avevo un problema di KH sempre alto >=6, oggi riesco a tenerlo a 4 (test reagente jbl), bene, con un pH che oscilla tra il 6,6 e il 6,8 (sempre test a reagente jbl e se pure poco utile il test permanente dennerle, quello dell'ampolla, mi indica gli stessi valori). premetto che la CO2 viene erogata solo durante le 8h del fotoperiodo, poiché poco utile durante la notte dove le stesse piante rilasciano CO2... o almeno così mi fu consigliato

il dubbio dove sta? eccoci, tutti i risultati sopra, li ho erogando sul centinaio (100) bolle al minuto, a volte 90, e a volte anche 120... i risultati sono sempre gli stessi...
ho testato a diminuire sulle 60 bolle al min, risultato è pH 7

ora mi chiedo come mai c'è gente che eroga così poca CO2? si ok magari hanno piante meno esigenti...
cambiai dopo 1 mese il micronizzatore perché quello aquili mi rilasciava bolle che quelle di sapone di mia figlia sono più piccole, e presi uno della do!aqua (ada) molto efficiente, o almeno ci sono tutte recensioni buone.

la diffusione avviene così:
il mio acquario è un lido 120, guardandolo dall'alto abbiamo un rettangolo con lato più corto 41cm, lato più lungo 60cm con mandata del filtro nell'angolo in alto a dx (destra)

--------------------------------------
| Moooooooooo<-- filtro|
|oooooooooooooooooo|
|oooooooooooooooooo|
|oooooooooooooooooo|
|1oooooooooo2oooooo|
--------------------------------------

allora guardando dall'alto il flusso della pompa immette acqua dall'angolo alto a dx verso l'angolo opposto a sx, dove c'è la M è sito il micronizzatore della CO2, le bollicine fanno il percorso dal punto M, passano per il punto 1 e risalgono all'altezza del punto 2, quanto tutte le spugne sono abbastanza pulite arriva anche oltre il punto 2.
questo per comunicarvi che le bollicine fanno un bel percorso, quindi penso e credo che ci sia abbastanza CO2 disciolta in h2o rispetto a quella che eventualmente va persa...

la bombola la sostituisco quasi ogni 4 mesi

altra cosa importante, il pearling, cosa s'intende per pearling? mi spiego: tra il punto 1 e il punto 2 ho un prato di Hemianthus callitrichoides "Cuba", e raramente, ho visto delle bollicine che salivano verticalmente dalle sue piccole foglie, quello è di sicuro pearling, pure perchè le bollicine emesse, a differenza di quelle del micronizzatore (che vanno in orizzontale) salgono in verticale...
poi ho un altro effetto: l'Alternanthera reineckii "mini" sita proprio nel punto 1, ha le foglie piene di piccole bollicine, la domanda è: è peraling o solo le foglie che catturanto le bollicine di passaggio ememsse dal micronizzatore? lo stesso effetto ce l'ho sull'ammania sp bonsai, che si trova sempre nel punto 1, dove sotto le foglie si creano delle bolle grosse quanto tutta la superficie della foglia...
stesso risultato mi succede su Heteranthera zosterifolia, sita oltre il punto 2, ma solo sulle foglie alte, sembra che blocchino le bolle in risalita...

quindi le domande qua sono altre 2: è peraling o solo trattenimento delle bollicine di passaggio?
perchè il pearling sulla calli lo vedo raramente e non sempre???? non mi dite a questo punto ch erogo poca CO2... :-?

sono tutt'occhi (visto che leggo) ai vostri commenti, risposte, chiarimenti...

thanks a chi vuole darmi delucidazioni

ps: scusate per la bozza di disegno grezza, ma era per rendere velocemente l'idea...
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20493
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: dubbi generali CO2

Messaggio di Rox » 03/01/2014, 13:16

Quelli che erogano 20 bolle usano sistemi Venturi.
Con i diffusori tradizionali, quel "giro" che gli fai fare tu è il modo più efficiente di sciogliere la CO2; meglio di così non puoi fare.

La differenza è che noi "venturisti" immettiamo CO2 già disciolta, mentre tu devi scioglierla dopo.

Sulle bolle che vedi, nessuno può dire se sono di ossigeno o di CO2, visto che stanno proprio lungo il percorso.

Quello che posso dirti è che gli stomi si trovano sulla pagina inferiore della foglia; è lì che si libera l'ossigeno.
Per questo motivo, le piante con foglie più piccole liberano bolle più piccole.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: dubbi generali CO2

Messaggio di Uthopya » 03/01/2014, 14:12

Dico anche un'altra cosa: la CO2 disciolta è indipendente dalla tipologia di piante e dalla loro esigenza in merito alla concentrazione, è un parametro dipendente da altri fattori (KH e pH su tutti) oltre all'ovvia immissione forzata che facciamo noi ;)

Inviato dal mio LG-E610 utilizzando Tapatalk
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: dubbi generali CO2

Messaggio di exacting » 03/01/2014, 14:40

e se volessi venturarmi pure io? possibile farlo con il filtro juwel?
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: dubbi generali CO2

Messaggio di Uthopya » 03/01/2014, 14:44

Si che si può, per avere un "effetto Venturi" bisogna prolungare il tubo di mandata e farlo arrivare dove hai segnato il punto "M" nello schema (dove adesso hai il diffusore) e poi indirizzarlo verso il basso.
Oltre a questo, con un semplice ago di una siringa immetterai la CO2 direttamente nel tubo alla curva di uscita del filtro.
Questo lo schema "generale", il tuo filtro non ce l'ho ma se non ricordo male c'è gibogi che ha il tuo filtro con il Venturi, provo a mandargli un MP per farlo intervenire :-bd
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: dubbi generali CO2

Messaggio di exacting » 03/01/2014, 15:09

Uthopya ha scritto: gibogi che ha il tuo filtro con il Venturi, provo a mandargli un MP per farlo intervenire :-bd
inviato... attendiamo
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20493
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: dubbi generali CO2

Messaggio di Rox » 03/01/2014, 18:18

In questo articolo trovi un disegno schematico, proprio all'inizio.

E' un filtro generico, non il Bioflow.
Giusto per capire come funziona.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: dubbi generali CO2

Messaggio di gibogi » 03/01/2014, 22:39

Eccomi exacting:

Inizio con il dirti che le bollicine che vedi sulle piante sono sicuramente di ossigeno rilasciate dalle piante per effetto della fotosintesi e non CO2 catturata, in quanto se fosse CO2, scomparirebbero nel giro di un minuto massimo perchè la CO2, si "scioglie" velocemente nell'acqua.
La riprova dovrebbe essere, che le piante si ricoprono di bollicine dopo qualche ora che si sono accese le luci.

Capisco che usando la bombola, tu voglia contenere i costi, e chiudi l'erogazione di CO2 con lo spegnimento delle luci, in questo modo però avrai dei leggeri sbalzi di pH.

Mi lascia un pò perplesso il fatto che con un'erogazione così cospiqua di CO2 e con un diffusore comunque valido (mi sembra di ricordare una foto del tuo diffusore, dovrebbe essere di quelli in vetro a setto ceramico giusto?) tu abbia un pH così alto.
Sappiamo comunque che i nostri test non sono proprio affidabili.

quindi mi sento di dirti:

Se il diffusore è quello ogni tanto bisogna fargli una pulizia con la candeggina.
Quando hai la possibilità comprati un pHmetro.
io ho trovato molto valido il tester KH a reagente della Askool, (testato personalmente in laboratorio chimico, unica accortezza agitare molto bene la boccetta di reagente).

Detto questo, rimane il fatto indiscusso che il miglior test sono le tue piante che fanno pearling, quindi di CO2 nella tua vasca ce ne è di sicuro, al contrario di quanto ti dicono i tuoi tests.

Bene ora veniamo al mio venturi, premetto che mi trovo fuori casa per lavoro, adesso non posso postarti delle foto, ma tra qualche giorno torno a casa e te le posto di sicuro.

Io uso la CO2 con il metodo della damigiana, faccio la ricarica ogni 25-40 giorni in base alle stagioni, e non interrompo mai il dosaggio.
Io nel mio Rio 125, ho un bioflow 3, che non è per niente un buon filtro, mi sembra di ricordare che anche il Lido monti questo tipo di filtro.
(quando hai tempo leggi questo articolo sulla sua modifica)
All'uscita della pompa, vi è uno spezzone di tubo rigido, con una leggera piega di 30-45° lungo circa 7-8cm, ha la possibilità di ruotare, variando così l'inclinazione del getto dell'acqua, e si trova a diversi cm sotto il pelo dell'acqua.
Se si vuol costruire un sistema venturi, si è costretti ad attaccarsi a quel tubo li, o al suo raccordo con la pompa, ma questo significa, che si vedrà il tubo, che esce dal filtro, che attraversa orrizzontalmente la vasca per andare dal'altro lato, oppure, esce dal filtro, sale , corre sul bordo e piega in basso dall'altro lato.
In entrambi i casi, si vedrà il tubo, e io personalmente lo trovo orrendo.

Per evitare tutto ciò, io ho ideato questo sistema venturi modificato:
Sfrutto la lunghezza del tubo originale per frammentare le bolle di CO2, ma essendo questa di pochi cm, ho pensato di usare un ago per iniezioni sottocutanee, quelli lunghi 2cm (in farmacia con 2€ me ne hanno dati 20).
A questo punto, ho preso l'ago, infilato su una siringa, e con l'aiuto di 2 martelli di cui uno mi serviva come incudine, ho cominciato ad appiattire gradualmente l'ago.
Ogni tanto, mettevo l'ago in un bicchiere di acqua e provavo a far uscire aria con la siringa.
se le bolle erano troppo grosse, martellavo ancora, fino a che non riesco a far uscire bolle piccolissime.
A questo punto, infilo l'ago nel tubo di serie del filtro subito dopo il raccordo con la pompa.
Per forare il tubo ho usato un ago da siringa incandescente.

Grazie alla portata della pompa 600lt/h, alle bolle piccolissime, al tubo di serie inclinato verso il basso, la vasca si riempie di un pulviscolo di microbolle, che spesso non riescono a salire in superfice, perchè si disciolgono nell'acqua.

Una volta avevo il contabolle e contavo circa 12 bolle al minuto.
pH in vasca 6.5.

Inconvenienti:
Flusso della CO2, non regolabile, non è facile con il forbox, riuscire a fare una strozzatura inferiore all'ago schiacciato.
Puoi avere diverse portate con aghi più o meno schiacciati, ma io ho visto che non fa grossa differenza.
Ogni tanto, circa ogni 50-60 giorni, l'ago tende a tapparsi, probabilmente dovuto a condensa, lo tolgo e lo scaldo con l'accendino, e riprende a funzionare.
Dopo 5-6 mesi devi sostituirlo in quanto la tecnica dell'accendino non risulta più efficace.
Tutta la linea damigiana-ago risulta alla stessa pressione della damigiana.

A parte tutti questi inconvenienti, io lo trovo comunque una valida alternativa al tubo in vista.
se dovessi riacquistare la vasca non prenderei un Juwel, avrei il venturi classico e non sarei impazzito a fare la modifica al filtro.

Detto questo spero di esserti stato utile, se ti interessa, nei prossimi giorni ti posto un pò di foto
Questi utenti hanno ringraziato gibogi per il messaggio (totale 4):
Rox (04/01/2014, 0:42) • exacting (04/01/2014, 1:01) • Saxmax (04/01/2014, 1:29) • Uthopya (04/01/2014, 1:29)
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: dubbi generali CO2

Messaggio di exacting » 04/01/2014, 1:01

certo che mi interessa... le attendo con piacere
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: dubbi generali CO2

Messaggio di gibogi » 05/01/2014, 23:08

cia exacting, sono tornato stasera, e come promesso, ti posto alcune foto con qualche informazione.

Questo è quello che si vede nella mia vasca:
venturi.JPG
ecco un particolare dell'ago che deve infilarsi nel tubo di mandata pompa:
particolare venturi.JPG
per ottenerlo ti serve il seguente materiale:
ago.JPG
il costo è di 2€ per 20 aghi
raccordo.JPG
il deflussore per flebo costa 1€


come farlo te l'ho già detto ti posto un pò di foto dove si vede il pearling delle piante, non si vedono le microbolle di CO2 che escono dal tubo e girano in vasca perchè molto piccole.
vista vasca.JPG
rotala.JPG
hygrophila.JPG
pearling.JPG
vista laterale.JPG
se hai bisogno di qualsiasi informazione in merito chiedi pure.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato gibogi per il messaggio (totale 2):
exacting (06/01/2014, 0:19) • Rox (06/01/2014, 1:27)
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Antò e 13 ospiti