E luce sarà...come aumentarla nel Rio 140

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: aleph0, luigidrumz

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 18861
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: E luce sarà...

Messaggio di roby70 » 12/12/2016, 17:38

Quello dell'immagine è lo spettro dei LED bianchi a 6000k (LED in acquario).
Se cerchi vedrai che praticamente tutte le marche specifiche (tunze, tetra,..) hanno lo stesso spettro.
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
valerio.a
star3
Messaggi: 415
Iscritto il: 02/12/16, 13:07

Re: E luce sarà...

Messaggio di valerio.a » 12/12/2016, 17:44

capito... quindi in pratica questo confermerebbe che i soli LED bianchi 6500K potrebbero essere sufficienti...

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 18861
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: E luce sarà...

Messaggio di roby70 » 12/12/2016, 17:51

valerio.a ha scritto:capito... quindi in pratica questo confermerebbe che i soli LED bianchi 6500K potrebbero essere sufficienti...
Riporto direttamente dall'articolo che ti ho riportato:

"
Come direbbe qualcuno... la domanda nasce spontanea:
- Ora che ho acquistato lampade di soli LED bianchi, che faccio? Li butto?

La risposta non vi piacerà... A meno che non integriate con la luce rossa, quasi di pari potenza, quei LED non serviranno a molto.
È per questo che molte lampade commerciali, composte da soli LED bianchi, non danno risultati entusiasmanti.

"
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
valerio.a
star3
Messaggi: 415
Iscritto il: 02/12/16, 13:07

Re: E luce sarà...

Messaggio di valerio.a » 12/12/2016, 18:08

ok chiedo scusa... mi era sfuggito il dettaglio nonostante l'abbia letto un paio di volte...
per pari potenza si intende potenza in watt giusto? ho visto che i LED rossi hanno lumen moooolto minori a parità di "modello" di chip quindi spero che la potenza in questo caso sia riferita ai watt e non ai lumen...
grazie del supporto e scusatemi per il tempo che vi ho fatto inutilmente perdere!

Avatar utente
roby70
Assistente Tecnico
Messaggi: 18861
Iscritto il: 06/01/16, 18:56

Re: E luce sarà...

Messaggio di roby70 » 12/12/2016, 18:10

valerio.a ha scritto:grazie del supporto e scusatemi per il tempo che vi ho fatto inutilmente perdere!
Tranquillo... fra un pò ti arriva la fattura =))
"Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido"
(Albert Einstein)

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: E luce sarà...

Messaggio di Diego » 12/12/2016, 22:18

valerio.a ha scritto:ho visto che i LED rossi hanno lumen moooolto minori a parità di "modello" di chip quindi spero che la potenza in questo caso sia riferita ai watt e non ai lumen...
La potenza si misura in watt, sempre e comunque.

I lumen misurano la luce prodotta (o meglio, il flusso) e spesso facciamo il rapporto lumen/watt per determinare se una luce luminosa è efficiente.

In altre parole, se una lampadina ad incandescenza produce 10 lumen/watt, diremo che è meno efficiente di una lampadina compatta fluorescente, che produce 50 lumen/watt.
Ma una lampadina ad incandescenza da 100 watt è più potente di una CFL da 30 watt, anche se magari emette meno luce (100 W x 10 lm/W = 1000 lumen; 30 W x 50 lm/W = 1500 lumen).

I lumen, tuttavia - e torno al tuo discorso - sono calcolati e pesati rispetto all'occhio umano. La sua percezione è massima per certe lunghezze d'onda, minima per altre.
Quindi tali lunghezze d'onda avranno un peso maggiore, mentre le lunghezze d'onda "estreme", quali il violetto e il rosso avranno peso tendente a zero.

Ecco perché le luci sul giallo hanno lumen per watt più alti (basta confrontare anche una qualsiasi CFL a 2700 K con una da 6500 K), mentre un LED rosso ha una resa, in lumen, prossima allo zero.

Metto un grafico che spiega visivamente la cosa (da Wikipedia):
Curva sensibilità.png
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
valerio.a
star3
Messaggi: 415
Iscritto il: 02/12/16, 13:07

Re: E luce sarà...

Messaggio di valerio.a » 12/12/2016, 22:35

ok quindi si parlava del concetto vero e proprio di potenza intesa come V*A come avevo capito!
grazie!

Avatar utente
Andrea 85
star3
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/07/16, 18:57

Re: E luce sarà...

Messaggio di Andrea 85 » 13/12/2016, 1:48

A questo punto una domanda....quando cominciai quest'avventura presi una barra LED askoll a 14000k come quelle postate da voi in foto prima....ma allora qui su af mi dissero che la temperatura non andava bene e di andare su 6500k ....adesso vi chiedo: avrebbe senso rimetterla in aggiunta a quello che ho adesso o non servirebbe ?

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: E luce sarà...

Messaggio di Diego » 13/12/2016, 8:44

Andrea 85 ha scritto:14000k
La temperatura di colore è alta, dunque lo spettro è spostato sul blu (parte sinistra del grafico sopra). Spettri con forte componente blu sono solitamente associati ad alghe, anche se a LED.
Coi LED si cerca di stare comunque a temperature di colore attorno ai 4000-7000 K, di norma, anche nelle plafoniere industriali (la Dennerle citata in precedenza è sui 5500 K, ad esempio).
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Andrea 85
star3
Messaggi: 502
Iscritto il: 27/07/16, 18:57

Re: E luce sarà...

Messaggio di Andrea 85 » 13/12/2016, 9:13

Non avrebbe senso rimetterla quindi....è possibile che quelle temperature siano adatte per acquari marini?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Coga89, Kilis, trotasalmonata e 14 ospiti