Far sciogliere la CO2..

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: luigidrumz, Silver21100

Rispondi
Avatar utente
goaldrake
star3
Messaggi: 122
Iscritto il: 03/09/17, 18:25
Profilo Completo

Far sciogliere la CO2..

  • Cita

Messaggio di goaldrake » 21/11/2017, 9:55

Dopo aver provato le porose, e i dischi in ceramica che sembrano otturarsi facilmente( la bottiglia eroga bolle, ma dal discono non ne escono piu....perdite non ve ne sono, dove va sta CO2?) ho letto il metodo dei tasselli fisher e avendo il filtro del primo LED juwell, se po fa. Infatti l'ago lo infilerei dal buco superiore che ha il tappo del filtro. il problema sonp i fisher che strozzerebbero la pompa e crerebbero intasamenti. Sono necessari? E' possibile incastrare il tubo con la siringa con altri tubicini in modo da non ostruire troppo l'uscita dalla pompa oppure il fisher serve per far "incasinare di piu' l'acqua" permettendo di sciogliere meglio la CO2 che esce dall'ago e finisce nel famoso tubicino piegato?

Articolo rox col metodo tasselli fischer

P.S. Se i mod ritengono che questo topic sia piu' appropriato in bricolage piuttosto che in tecnica, possono spostarlo tranquillamente. ;)
Un bel viso è pericoloso, una bella mente può essere devastante...!

Avatar utente
luigidrumz
Moderatore Globale
Messaggi: 1321
Iscritto il: 04/12/15, 13:12
Profilo Completo

Far sciogliere la CO2..

  • Cita

Messaggio di luigidrumz » 21/11/2017, 10:19

Non ho mai usato quel sistema, ma sembra che i fisher siano un modo per mantenere ferma la pompetta piegata, magari se creano anche turbolenza, ben venga, ma nulla toglie che tu possa fare qualche prova per vedere qual è il metodo migliore per il tuo filtro :-bd . Inoltre c'è da scegliere il diametro opportuno per lasciare passare comunque dell'acqua dal foro principale. Come dice lo stesso rox
All'epoca, in quell'acquario c'era una pompa da 300 litri/ora.
Una portata così bassa produceva intasamenti frequenti, che penalizzavano l'efficenza del diffusore.
Ogni due-tre settimane ero costretto a smontare tubo, tasselli e girante, per tenere tutto perfettamente pulito.
Per il tubo da 6 usavo uno scovolino da pipa.
Quindi è possibile che il sistema debba essere pulito spesso ;)

Avatar utente
goaldrake
star3
Messaggi: 122
Iscritto il: 03/09/17, 18:25
Profilo Completo

Far sciogliere la CO2..

  • Cita

Messaggio di goaldrake » 21/11/2017, 10:28

luigidrumz ha scritto: Non ho mai usato quel sistema, ma sembra che i fisher siano un modo per mantenere ferma la pompetta piegata, magari se creano anche turbolenza, ben venga, ma nulla toglie che tu possa fare qualche prova per vedere qual è il metodo migliore per il tuo filtro :-bd . Inoltre c'è da scegliere il diametro opportuno per lasciare passare comunque dell'acqua dal foro principale. Come dice lo stesso rox
All'epoca, in quell'acquario c'era una pompa da 300 litri/ora.
Una portata così bassa produceva intasamenti frequenti, che penalizzavano l'efficenza del diffusore.
Ogni due-tre settimane ero costretto a smontare tubo, tasselli e girante, per tenere tutto perfettamente pulito.
Per il tubo da 6 usavo uno scovolino da pipa.
Quindi è possibile che il sistema debba essere pulito spesso ;)
Infatti, se l'obiettivo dei fischer è solo quello di bloccare il tubicino in cui infilo l'ago, allora io posso inserire altri spezzoni di tubicini in modo che il flusso non si ostruisca di molto.
E' Questa la mia idea..;)
Un bel viso è pericoloso, una bella mente può essere devastante...!

Avatar utente
luigidrumz
Moderatore Globale
Messaggi: 1321
Iscritto il: 04/12/15, 13:12
Profilo Completo

Far sciogliere la CO2..

  • Cita

Messaggio di luigidrumz » 21/11/2017, 10:35

goaldrake ha scritto: Infatti, se l'obiettivo dei fischer è solo quello di bloccare il tubicino in cui infilo l'ago, allora io posso inserire altri spezzoni di tubicini in modo che il flusso non si ostruisca di molto.
E' Questa la mia idea..
La funzione dei tasselli non è solo quella...ma come indicato nell'articolo:
I due Fischer riducono anche la sezione per il passaggio dell'acqua. Questo è ben visibile nel disegno a destra, “SEZIONE FRONTALE”).
Per il Teorema di Bernoulli, la sezione ridotta aumenta la velocità di espulsione dell’acqua.
Aumentando la velocità anche nel tubicino, trascina le bollicine più in basso e facendogli fare un percorso più lungo c'è più possibilità che si sciolgano in maniera ottimale... ;)

Avatar utente
goaldrake
star3
Messaggi: 122
Iscritto il: 03/09/17, 18:25
Profilo Completo

Far sciogliere la CO2..

  • Cita

Messaggio di goaldrake » 21/11/2017, 10:40

Si è vero che otturando l'uscita aumenta le velocita nella restante, ma è anche vero che il getto d'acqua è già abbastanza abbondante per le dimensioni del mio acquario. Infatti mi ha anche spezzato alcune foglie generalmente dure dell'echinodorus, quindi indirizzando il tubicino verso il basso, ho fiducia in un buon scioglimento della CO2, anche senza creare turbolenze da fischer.
Un bel viso è pericoloso, una bella mente può essere devastante...!

Avatar utente
luigidrumz
Moderatore Globale
Messaggi: 1321
Iscritto il: 04/12/15, 13:12
Profilo Completo

Far sciogliere la CO2..

  • Cita

Messaggio di luigidrumz » 21/11/2017, 10:55

Perfetto..allora non ti resta che provare e tenerci aggiornati sui risultati ottenuti ;)

Posted with AF APP

Avatar utente
goaldrake
star3
Messaggi: 122
Iscritto il: 03/09/17, 18:25
Profilo Completo

Far sciogliere la CO2..

  • Cita

Messaggio di goaldrake » 21/11/2017, 15:41

Ecco la mia idea, nel tubo lungo c'è infilato l'ago collegato alla bottiglia CO2.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Un bel viso è pericoloso, una bella mente può essere devastante...!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Giovanni61, kan82 e 3 ospiti