LED in acquario

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Bloccato
Avatar utente
carlo
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 30/11/13, 10:38

Re: lampade a LED per acquario, perchè no?

Messaggio di carlo » 08/09/2014, 15:41

rox non ho capito il senso del post.....
Qualcun altro, invece, dopo aver trovato una plafoniera (o un impianto RO) a 40 Euro, divulga quel prezzo come riferimento assoluto... facendo pensare che sia normale pagarli così.
cioe', tu gli dai 45 euro, e loro ti danno una palffoniera a LED che vale quattro volte di piu' di qualsiasi soluzione alternativa, CFL comprese...semplice,a sforzo zero, non esci nemmeno di casa...che significa esattamente "sia normale pagarli cosi'? le paghi cosi' eh, a fatti non a chiacchiere...non devi fare il rito voodoo o usare la magia nera......

forse intendi che siccome esiste gente che e' disposta a spendere 30 euro per una soluzione CFL o 250 euro per striscette inutili sia piu' che giusto pagare una soluzione migliore 10 volte di piu' o che sia anormale pagare le soluzioni migliori poco?!!??
forse intendi che l'esempio e' una eccezione e non la regola??? no perche' te ne posso linkare anche un'altra di plaffoniera (o molte altre), ancora meglio a livello di prestazioni e rapporto qualita'/prezzo, per chi vuole spendere qualcosina in piu', sempre sotto ai 100 euro, ma che vale non 4 volte di piu' ad una soluzione a CFL, ma 10 volte di piu'!!

@sim63 non credo siamo OT, (a parte la scemenza del crew), discutiamo delle lampade a LED dell'acquario e del perche' no, e visto che il "no" e' scaturito principalmente dal prezzo dei LED, di quello stiamo discutendo...il prezzo...non parliamo di semplicita', perche' e' piu' difficile montare in qualche modo e isolarle dei portalampada con le CFL che aprire lo scatolo e montare una plaffoniera...
Io sarei interessatissimo, ma fino ad oggi chiunque sia passato oltre ai topic non ha mai scritto altro.
permettini di non essere d'accordo in questo....c'e' piu' materiale in questo singolo thread che quello che puo' esserci in tutto il forum, e' il contenuto e non la forma che ha importanza... ad ogni modo preparero' un articolo sui LED e sulle mie esperienze e so tutto quello che conosco.... non sara' l'enciclopedia, figuriamoci, saranno solo esperienze e conlusioni PERSONALI basati su dati tecnici, che puo' aiutare qualcuno a farsi un'idea PROPRIA su questa tecnologia applicato all'acquariologia

Avatar utente
kym
star3
Messaggi: 34
Iscritto il: 31/08/14, 17:50

Re: lampade a LED per acquario, perchè no?

Messaggio di kym » 08/09/2014, 18:13

Azz... è diventata calda davvero la discussione.

comunque nel MIO caso, i LED sono solo perché mi piacciono, consumi reali o presunti non me ne può fregar di meno :)

Comunque Carlo ha fatto un discorso giusto e duro come deve essere, anche quando parla del consumo lampada e alimentatore che nessuno mai prende in considerazione, la resa ovviamente non è il 100% e non ci possiamo aspettare di usare lampade da 10W (esempio) e pretendere che l'alimentatore ne assorba davvero 10W perché non è reale. E per dare un dato reale dei LED che ho usato io da 20mW resistenziati per 18mW (se no durano poco) arrivo ad assorbire circa 2,1W che diventano circa 4,5 mettendo le due lampade insieme, per capirci se metto un alimentatore da 5W fanno metà della luce, e consumi alla mano MISURATI, per dare poco meno di 5W alle lampade ne consumo 9W ..... ok, alimentatori del cavolo con un resa totale assurda, ma spendere 25 euro o spenderne quasi 100 per un resa 90% ovvero lampade 5W consumo totale quasi 6W capite che non ha senso se poi dopo 10 anni si cambia tutto dai LED (che si spompano) alle plafoniere che ingialliscono diventano opache etc. etc.

Ci sono molte sfaccettature che stanno avvenendo in questo quasi switch-off delle lampade ad incandescenza/fcl in favore dei LED, molte sono completamente antieconomiche e puro marketing pagato a caro prezzo da noi.

Comunque, tornando al tema, io voglio i LED semplicemente per mio gusto personale, per il tipo di luce che emettono (migliore di qualunque altra lampada eccetto alogene) per la stabilità dell'illuminazione, per il calore emesso, per la praticità e durata (non mi uccidete ma tutto va a punti di vista e alle capacità individuali) per il peso/resa, per l'immediatezza all'accensione al 100% della resa etc. etc.

Quindi, anche se spendo 100 euro consumo 10W e ne spendo 2 e consumo 10W passerei comunque al LED per gusti personali, come penso abbia anche fatto cuttlebone, non penso che uno spenda XXX cento euro per risparmiare 10 euro al mese (forse) chi ha un acquario per passione penso spenda molto di più da non doversi preoccupare dei 100 euro all'anno di corrente in più o in meno, poi magari mi sbaglio, non crocifiggetemi vi prego già ho aperto una discussione che mi rendo conto diventerà una guerriglia armata a pesci e piante in groppa.

Ritornando al fulcro della questione: spettro luminoso in K ho capito che deve essere completo, come in natura (e fin qui era quasi ovvio) ma rimane un dubbio fondamentale: gli UVA e gli UVB presenti in natura perché non aggiungerli? io sono ignorante in materia ma le piante che mettiamo dentro gli acquari non sono normalmente in natura? e quindi abituate a ricevere la loro dose quotidiana di UV ? e sicuramente molto più alta che dentro un acquario indipendentemente da che lampade si mettono, a meno che non sono piante che stanno molto in profondità ma molto tanto visto che ai tropici gli uv superano i 100 metri di profondità.

Io parto dal concetto che esempio i rettili hanno bisogno di lampade UV-A & UV-B dedicate.

Se non sbaglio tutte le lampade CFL e FL (i comuni erroneamente chiamati NEON) emettono a brevissima distanza UV pochi A molti di più B ma parliamo di 30-40 cm e comunque molto pochi perché li trattiene il materiale fluorescente contenuto nel tubo e comunque una piccola dose di IR.

I LED non emettono UV (eccetto i LED UV al fosforo) ed emettono quasi nulla in IR.

Ora :D per quale motivo li paragoniamo? sono così diversi sotto ogni aspetto!

E ora la domanda da milioni di $ alla quale io non so (per il momento) rispondere:

(premessa: i costi e consumo non mi interessano)

passando da un illuminazione CFL/FL ad una a LED vado a togliere in modo totale i pochi (pochi per noi!) UV alle piante (che gradiscono se no i vostri acquari sarebbero il sahara) cosa comporta questo?

Inoltre, le piante da acquario fanno foto-sintesi? senza UV?

Leggo che bisogna mettere lampade o vetri per non far passare gli UV negli acquari, perchè privare degli uv l'ecosistema quando in natura lo ha?

Poi i LED rossi/blu e via dicendo sono solo decorativi questo si, ma gli RGB invece sarebbero in grado di fare quasi tutto lo spettro interessante se pilotati con un sistema fatto apposta partendo dalla luce naturale giorno-notte (calda fredda, freddissima) con tutte le sfumature alba-tramonto in maniera quasi perfetta.

i LED da 20mW fanno circa 6 lumen così dichiarano i fabbricanti.

Io sarei curioso di fare un illuminazione in un grosso acquario popolato dalle stesse piante di cui una parte solo LED e l'altra LED normali ed uv e vedere il risultato.

Sapete perchè mi viene da fare questa prova? magari non ha nessuna attinenza ma uno che conosco aveva un laghetto popolato da pesci (non ricordo quali) ed una pianta di cui non ricordo il nome (son passati anni) che all'esterno viveva benissimo trasferito tutto in un acquario all'interno poco a poco ingialliva, gli dissi ma metti un neon UV nell'acquario che magari gli mancano i raggi solari e i neon bianchi non ne fanno abbastanza e lui prese di pari paro circuito e neon di un rilevatore di banconote e magicamente la pianta era di nuovo verde. Magari è solo quella pianta li non lo so faceva anche un fiore oltre che le foglie a pelo d'acqua e mi diceva che proprio grazie a quelle foglie a pelo d'acqua fa la sua fotosintesi con i raggi uv e produce ossigeno per i pesci infatti anche dentro l'acquario non ha messo areatore e i pesci gli son durati anni.

Ah dimenticavo, a me piacerebbe giocare con le ombre esempio, fare più spot in un unica plafoniera, spot rotondi a LED semplici da realizzare:

tubo plexiglas diametro 10
basi in plexiglas rotonde diametro 10,5
gommini pasacavo
silicone
circuito stampato (o basetta 1000 fori)
vinile per oscurare lati e retro

La realizzazione è molto semplice si taglia il tubo dell'altezza che si vuole fare ci si silicona il disco davanti già con i fori per i LED (se i fori li si fanno giusti non serve stagnare ulteriormente) si fa il circuito stampato a misura mettendo i LED con i contatti non troppo corti (per dargli mobilità a centrare i fori) e ci si mette il retro con il forellino con gommino per l'alimentazione.

Vengono fuori dei lavoretti mica male secondo me in acquario, anche per concentrare la luce su una particolare pianta e lasciare zone d'ombra in altri punti insomma a me l'idea di avere un acquario completamente a giorno non mi ispira molto, ma io sono pazzo quindi non prendetemi per esempio!

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20520
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: lampade a LED per acquario, perchè no?

Messaggio di Rox » 08/09/2014, 19:05

carlo ha scritto:rox non ho capito il senso del post.....
Il senso è che mio figlio ha bisogno di un notebook per la scuola...
...ed io ho fatto come te.
Da metà Luglio giro per negozi e supermercati, leggo volantini e passo ore a cercare in rete.

Gli serve un computer con caratteristiche che non sto ad elencare, ma partendo da 420 Euro (primo tentativo), dopo un mese e mezzo sono riuscito a comprarlo a 259, ed è pure HP.
Però non vado dicendo che costa così, perché so benissimo di aver trovato un prezzo eccezionale.

Nel nostro hobby, le differenze sono amplificate.
MicMenca, moderatore dei Ciclidi, a Perugia paga 12 Euro per un barattolo di mangime... lo stesso che io pago 5 Euro.
E sto ad Ancona, non a Hong-Kong.

Torniamo IT...
Un poveraccio qualsiasi entra in un negozio...
- Buongiorno. Vorrei una plafoniera a LED per un acquario da 120 litri.
- Prego, si accomodi... abbiamo ottimi modelli a partire da 300 Euro.
- Ma come?... Ho letto di un tale, su un forum, che ne ha pagati 45...

Le mie lampadine le paghi 5-6 Euro, in qualunque OBI, BricoCenter o Leroy Merlin di tutta Italia, più 1 Euro per il portalampada.
Puoi arrivare a 8-9 se le scegli di marca (Osram e Philips).
Un paio di volte le ho prese all'Auchan, mentre compravo salumi, detersivi, verdure e biscotti.

Quello che chiedo io, ai LED, non è soltanto di essere ugualmente efficaci sulle piante.
Cuttlebone ha dimostrato che questo è senz'altro possibile.

Chiedo anche che costino dappertutto quanto le CFL o poco più, che si trovino al supermercato senza ordinarli in Giappone, e che arrivato a casa possa montarli in 10 secondi, magari con una mano sola.
Inoltre, se volessi ricorrere al Bricolage, chiedo di non dovermi lambiccare il cervello, tra le infinite combinazioni di colori, correnti e dissipatori.

...Perché questo è ciò che mi offrono le CFL.
Appena i LED mi daranno tutto questo... il giorno dopo ci farò l'acquario pure io.
Per adesso li lascio fare a te, a Simo ed altri volenterosi.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
carlo
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 30/11/13, 10:38

Re: lampade a LED per acquario, perchè no?

Messaggio di carlo » 08/09/2014, 19:46

la plaffoniera a cui mi riferivo io costa 45 euro, non ad ancona e a palermo,o all'auchan del paese vicino, oppure dal negoziante che ti fa il prezzo buono, perche' e' gay e gli piaci!!! costa 45 euro in tutto il mondo, e te la mandano fino a casa, non devi fare proprio niente, ma davvero proprio niente di dificile e' impossibile!!!!!!! non devi nemmeno scendere o uscire di casa!!! ma piu' semplice di cosi' cosa c'e'?!?!?? no ditemelo perche' io sono troppo stupido e cretino, non ci arrivo, cosa c'e' di piu' semplice di ordinare una cosa seduti a casa, e in qualche gg mi arriva fino a fuori la porta?!?!? cioe' assurdo , il problema di questa plaffoniera qual'e'??? difficile averla a quel prezzo?!?!!? dipende da dove abiti??? cioe' cosa??
... possiamo parlare fino a domani, qua e' solo tempo perso, ripeto, e' come l'impianto ad osmosi, regalato, ANZI REGALATO!!!, anzi ancora meglio RE-GA-LA-TO non serve a nulla ed e' un grosso guaio!!!! e meno male che si chiama acquariologia facile, stare seduti e farsi arrivare le cose a casa, e' troppo difficile per questa filosofia!!
ok va, come si cancella tutto?? ho dettotutte cose sbagliate e difficili per questo forum

OT: gli P. scalare a 2 euro sono un furto, vuoi il link del negozio che li vende a 1 euro e te li manda a casa?!?!? ah no no tu stai sulla luna, tu e' giusto che non puoi farteli mandare a casa, troppo complicato,piu' semplice andare per forza dal tuo amico e pagarli 2 euro!!
Ultima modifica di carlo il 08/09/2014, 20:01, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
kym
star3
Messaggi: 34
Iscritto il: 31/08/14, 17:50

Re: lampade a LED per acquario, perchè no?

Messaggio di kym » 08/09/2014, 20:00

Ed hai perfettamente ragione Rox.

Ognuno ha la voglia di fare certe cose fino ad un certo punto.
Tu non hai voglia magari di perdere 40 ore (spalmate in un mese) a fare una plafoniera a LED da qualche centinaio di LED spendendo più delle CFL perché a te non ti importa di farlo, quindi qui non si può dire è meglio una o meglio l'altra soluzione perché è ampiamente dimostrato che vanno bene entrambe è solo "gusto" e "voglia" almeno secondo me.

Magari poi tu non vuoi perdere tempo/soldi per le lampadine ma hai una collezione di farfalle che ti costa quando una macchina, ognuno riserva le proprie possibilità/voglie per ciò che gli aggrada di più, tempo, voglia, passione etc. etc. Magari passi ore a sistemare le piante e spendi capitali per le piante e per le luci non te ne frega niente.

Penso di aver reso l'idea di cosa volevo dire.

Ribadisco per me il LED è solo gusto personale, mi piace fare illuminazioni a LED, mi ci diverto ad inventare forme e a modificare plafoniere o a costruirle e non per un mero discorso economico perché se sommi tutto io sono dell'idea che alla fine il risparmio reale non esiste proprio a meno di non mettere in gioco potenze da 500 e più watt H24 - 365. Se non fossi già a questo stato probabilmente avrei pensato immediatamente alle CFL perché di pagare plafoniere già fatte centinaia di euro non l'avrei fatto perché IO le reputo superflue, ma questo è un mio discorso, invece ho speso molto di più in altre cose che magari ho usato 5 volte in tutto cifre anche a 3 zeri, invece altri vogliono i LED e non vogliono sbattimenti a farseli e preferiscono pagare di più ed avere soluzioni già fatte pronti e via come il caso di cuttlebone che ha un ottima soluzione (poi ti chiedero qualche dettaglio in più man mano che proseguo nel mio intento :) ) ognuno è portato per qualcosa e di conseguenza si comporta.

Una cosa è certa man mano che proseguirò vi renderò partecipi in modo che ciò che realizzo (se funzionerà =)) sarà riproducibile da chiunque, voglia/tempo/soldi permettendo, pensare solo al denaro è riduttivo, ci sono altri fattori in gioco, almeno secondo me.

Carlo: di che plafoniera da 45 euro parli? vorrei vedere delle foto tanto per farmi un idea delle cose già fatte.

Avatar utente
Jack of all trades
Ex-moderatore
Messaggi: 1196
Iscritto il: 18/05/14, 9:41

Re: lampade a LED per acquario, perchè no?

Messaggio di Jack of all trades » 08/09/2014, 20:53

carlo ha scritto:la plaffoniera a cui mi riferivo io costa 45 euro, non ad ancona e a palermo,o all'auchan del paese vicino, oppure dal negoziante che ti fa il prezzo buono, perche' e' gay e gli piaci!!! costa 45 euro in tutto il mondo, e te la mandano fino a casa, non devi fare proprio niente, ma davvero proprio niente di dificile e' impossibile!!!!!!! non devi nemmeno scendere o uscire di casa!!! ma piu' semplice di cosi' cosa c'e'?!?!?? no ditemelo perche' io sono troppo stupido e cretino, non ci arrivo, cosa c'e' di piu' semplice di ordinare una cosa seduti a casa, e in qualche gg mi arriva fino a fuori la porta?!?!? cioe' assurdo , il problema di questa plaffoniera qual'e'??? difficile averla a quel prezzo?!?!!? dipende da dove abiti??? cioe' cosa??
È disponibile in tutto il mondo e ne hanno vendute solo una decina? Non c'è neanche una mezza recensione sul sito e da altre parti di esperienze io ne ho trovate poche (e solo in inglese). Permetti che magari uno con un minimo di buon senso ci pensa due volte prima di consigliarla come l'affare della vita ad un utente. Il tempo ti darà ragione magari, ma d'altro canto, prendendo come esempio l'utente di quel topic, lui si è fatto un impianto CFL da 20 W con 15/20 € -sembri l'uomo dei grandi affari ma una lampadina 20W e un portalampada non costano 30€. E quell'impiantino CFL sappiamo per certo che FUNZIONA, se quella plafo vale davvero quei soldi fa sempre a tempo a comprarla buttando via qualche euro dell'impianto CFL, contando che la lampadina si riutilizza.
Quindi racconta la tua esperienza se ti va, così si convince una persona, non certo dando a tutti dei babbei perché restii a comprare/consigliare o semplicemente non conoscono una plafoniera mezza sconosciuta da un sito cinese, che per di più non costa proprio due lire, contando anche che verrà fermata al 90% in dogana.
Questi utenti hanno ringraziato Jack of all trades per il messaggio:
Spyke (08/09/2014, 21:21)

Avatar utente
carlo
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 30/11/13, 10:38

Re: lampade a LED per acquario, perchè no?

Messaggio di carlo » 08/09/2014, 21:40

e' arrivato un altro esperto in matematica ed economia... lui scrive, ho preso questa lampada... e mette un link di un sito online, 18 euro... ok,18 euro la lampada, e la spedizione com'e' ? gratis?? hai controllato?? io mi scocciavo di controllare o di cheidere se ha preso direttamente quello o se una uguale in un negozio fisico, e ho fatto una media di 25-30 euro lampada, lampadina e spedizione e.... tu invece che sei piu' bravo, la togli proprio la spedizione e fai i conti meglio di me.. vabbe', tu sei il genio!!
quella plaffoniera e' uscita ad agosto, glielo vuoi dare il tempo alle piante di crescere?? che dici??? ne hanno vendute 10 della 45cm, disponibile da nemmeno una settimana, comprate cosi' a scatola chiusa, 10 stupidi o un motivo ci sara' se la comprano basandosi solo sui dati tecnici??poi scusa, babbei dove l'hai letto?? ci sei arrivato per intuito o e' l'idea che ti sei fatto da solo??? no perche' a me pare di non aver mai accennato alla parola babbeo in nessun commento, per rispetto a tutte le persone

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: lampade a LED per acquario, perchè no?

Messaggio di gibogi » 08/09/2014, 21:58

Carlo, come ti ho detto in MP (spero tu lo abbia visto), questo non è il modo migliore per far pubblicità ai LED per acquario.
Facendo così, ti scontrerai un pò con tutto il Forum, in passato lo hanno fatto altre persone oltre a te, puntando solo il dito e cercando di far credere che si è prevenuti a prescindere, alla fine sono i risultati che contano, e questo atteggiamento non ha mai portato nulla di buono.

L'unico modo giusto sono i fatti, purtroppo ad oggi l'unico che sta facendo un ottimo lavoro in questo senso è Cuttlebone, riportando dati alla mano cosa è riuscito ad ottenere con i LED, evitando la polemica, mostrando fatti.

Infine chiedo di mantenere toni più consoni.
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

Re: lampade a LED per acquario, perchè no?

Messaggio di Simo63 » 08/09/2014, 22:10

Ok ho tollerato anche troppo.
Le cose sono due : o torniamo ad un tono cordiale o torniamo ad un tono cordiale.
Per inciso: il tono provocatorio seppur parafrasato e infiocchettato rimane un tono provocatorio, perciò punibile.
Il rispetto tra gli utenti è la prima cosa, spero di essermi spiegato con le buone.
Scusa Gibo, non avevo dato invia subito .
Questi utenti hanno ringraziato Simo63 per il messaggio:
gibogi (08/09/2014, 22:11)
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
carlo
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 30/11/13, 10:38

Re: lampade a LED per acquario, perchè no?

Messaggio di carlo » 08/09/2014, 23:51

Quindi racconta la tua esperienza se ti va, così si convince una persona
allora racconto tutto quello che so di quella plaffo, che ripeto, e' una delle tante che batte, SECONDO ME, una soluzione CFL su tutti i fronti...
Allora partiamo dal dire che quella plaffoniera e' prodotta in taiwan, per molti vuol dire "cinese" ma basta una piccola ricerca su internet e ci si accorge che la produzione taiwanese non ha nulla da condividere con quella cinese...cio' non sto dicendo che sia migliore o peggiore, semplicemente sto dicendo che non e' cinese! giusto per essere chiari.
premettendo che quella non e' la migliore plaffoniera a LED del mondo... ce ne sono di molte altre, migliori di questa in particolare,con un rapporto prezzo/prestazioni migliore, ma questo e' una soluzione commerciale, alla portata di quasi tutte le tasche.. poi se vogliamo dire che non costa 2 soldi, andiamo a confrontare il prezzo di tutte le plaffoniere in giro e la rapportiamo...
Quella plaffoniera e' stata presentata mesi e mesi fa, non ricordo di preciso quand'e' che ho iniziato a sentirne parlare in giro per la rete, ma come detto, solo ad agosto e' diventata disponibile.
E' la nuova serie della UP, evoluzione della Z serie, plaffoniera anch'essa con un buon rapporto prezzo/prestazioni in commercio gia' da qualche anno..
di questa "vecchia" serie Z diciamo,essendo in commercio da molti mesi, in giro su internet se ne trovano moltissime di testimonianze e di prove sul campo.
bene, dirai perche' ci parli della vecchia Z?? semplice...
della U serie non ci possono essere prove sul campo, perche' non c'e' ancora il tempo per fare prove sul campo...quindi paragoniamo la vecchia serie con la nuova andando ad analizzare eventuali differenze che possono essere sia positive che negativa
la serie U, e' l'evoluzione della Z...in cosa si e' evoluta?? semplice, nell'ottimizzazione della resa energetica e nell'ottimizzazione dello spettro emesso..
cosa hanno cambiato gli ingegneri della UP precisamente??
bhe, la prima cosa che salta subito all'occhio e' l'abbandono dei LED SMD (7020 da 0,5W teorici nella rev. 2) della Z passando a dei powerled da 2W con una resa d 100-150lm l'uno
piccola nota, questo tentativo di miglioramento della resa energetica e' stato gia' attuato in passato dalla UP proprio per la Z con una seconda revisione. nella prima revisione della lampada, venivano usati dei LED SMD da 56mW, in una quantita' maggiore, con una resa energetica molto molto bassa... (morale della favola, la prima revisione consumava piu' delle CFL,inutile, nella seconda la resa era almeno uguale o giu' di li, ci risparmiavi sull'usura e il cambio), lo chiedevano a me che so tutto scemo, invece di fare 2 revisioni della Z, e riprogettare una versione da zero per cercare una resa energetica decente e glielo avrei detto 2 anni fa di buttare via i LED SMD!! qualcuno che conosco e che apprezzo (ciao scriptors) glielo avrebbe detto gia' 6 anni fa!!!
bene, andiamo ad analizzare questi famosi ( e per me fino a poco tempo fa sconosciuti 2W LED), sono davvero un'evoluzione?? come sono sulla carta visto che non abbiamo riferimenti pratici nel tempo???
intanto iniziamo dallo spettro prodotto da questi LED.
http://www.up-aqua.com/00-dm-page/00up_ad-LED-U-P.jpg
come vediamo, lo spettro rispetto a quello della Z, ora presenta anche un picco nel rosso, totalmente assente nella Z (la Z usa LED SMD bianchi freddi,gradazione 8000k,senza andare troppo nello specifico e nel perche', per chi non lo sa, i LED bianchi non hanno picchi nel rosso) piu' o meno nella zona dei 630-640nm, un picco vistoso nella zona 440nm (le due zone maggiormente sensibili per la fotosintesi), e tutto uno spettro completo nella parte centrale, ovvero quella necessaria per aggiustare i colori per l'occhio umano, con una grado kelvin di 7000k (luce piu' calda rispetto alla Z che spesso veniva criticata per la luce leggermente freddina)
quindi piu' o meno sullo spettro, l'evoluzione c'e' stata... quel picco rosso, anche se non proprio nella zona perfetta per le piante (da qualsiasi grafico della clorofilla, vediamo che il range che stimola la parte rossa e' sui 650-660nm) ecco perche' dico che volendo c'e' anche di meglio..sulla carta quello spettro e' piu' che perfetto per far crescere bene le nostre piante, occhio e croce direi anche migliore dei neon economici, CFL comprese, FORSE (dico forse perche' sinceramente mai ho studio lo spettro di una lampada che costa 40 euro l'una e dura 1 anno... io la scarto a priori, nemmeno mi frega di sapere cos'e') non ai livelli di qualche lampada neon specifica per piante da 30 40 euro..ma tutto sommato perfetto per il 90% 95% delle piante!
ma come e' possibile ottenere quello spettro da un LED, che ad occhio non sembra un LED RGB, avendo solo 2 piedini per + e - (e chi se ne intende almeno un po' di LED , sa cosa intendo)?? per curiosita', l'ho analizzato per bene, perche' davvero non mi spiegavo lo spettro... anzi ad essre sincero, ho sempre avuto malafede di quel grafico!
la risposta?? semplice, quel LED, e ve lo posso dire quasi con certezza matematica, in commercio non esiste... ho girato quasi tutto il mondo per negozi virtuali e non ne ho trovato uno simile.....
spiego come e' fatto:
ho usato una lente scura come filtro per vedere cosa c'e' sotto la lente quando il LED e' acceso, impossibile fare una foto diretta perche' e' troppo piccolo quindi ho fatto un disegno per spiegare la costruzione e il segreto di questo LED....
LED_zps277b323a.jpg
come si capisce dal disegno, sembra un LED RGB, ma non e' il classico RGB (rosso,verde,blu) a 4 o 6 piedini...e' un LED che non ho mai visto prima d'ora... ..soluzione semplice ma efficace per tutta una serie di problemi a cui si va incontro, quando con LED multicolore, si cerca di ricreare uno spettro completo...e' formato da 4 piccoli DIE, 2 bianchi con K sconosciuti, 1 DIE blu e 1 DIE rosso.. tutti alimentati con la stessa corrente , ecco perche' c'e' un solo piedino + e un solo piedino - (cosa gia' di per assurda, vista che da che mondo e' mondo, i LED rossi e blu usano V diversi).. parliamo di un LED progettato, costruito e realizzato appositamente per le piante...non un adattamento di diversi tipi di LED e colori, ma un unico LED che fa tutto il lavoro!semplice e geniale..
qua una foto del LED spento paragonato ad un LED 6500k 3W Bridgelux sopra... entrambi con lente 120°, ma la lente di qeusto LED anche se da 2W copre una zona piu' ampia, necessario per coprire i 4 DIE sotto,,,
particolare LED.jpg
bene, quel LED molto probabilmente e' stato ordinato su commissione a qualche produttore di LED direttamente dalla UP per la sua plaffoniera...

per dire, nemmeno nelle coltivazioni intensive professionali al chiuso ho visto mai usare LED del genere, li vengono usati LED rossi e blu miscelati in determinati rapporti.
ma per quello ci sta anche quell'uso, visto che non hanno bisogno di una luce bianca per la resa dei colori, risparmiando energia e dando alle piante solo ed esclusivamente i picchi di cui hanno bisogno (nei nostri plantacquari, la luce bianca e' tutta energia e di conseguenza corrente in bolletta sprecata per le piante, non sanno che farsene dello spettro centrale, serve solo a noi per vedere una vasca bella e colorata naturalmente)
detto in 2 parole, quel LED, specifichiamo bene va, PER ME E SULLA CARTA, e' un piccolo gioiellino analizzandolo sotto il profilo tecnico e spettro, chi l'ha inventato e' un genio!
per dire, la razor maxspect, plaffoniera LED da 600+ euro, fatta come dio comanda, non usa una soluzione del genere, ma usa come tutte,la classica soluzione multicolor e multi LED per ricreare lo spettro adatto alle piante.... con conseguenza problematica della miscelazione dei colori e dell'effetto "disco"

analiziamo la resa energetica:
bene, ma domanda cruciale, risparmio in corrente o se metto 2 CFL consumo uguale??
bhe.... la mia risposta breve e' SI, risparmi corrente a parte il cambio lampadine!
la mia risposta lunga e':
se ci fidiamo del dato tecnico fornito dal produttore ( e a sto punto conviene farlo, visto che anche lo spettro che sembrava quasi impossibile da realizzare con quel LED della lampada a prima vista) abbiamo 100-150lm ogni 2W, facciamo uno media 125lm su 2W ovvero 65lm/W circa
per i neon T5 abbiamo come precedentemente qualcuno mi ha fatto notare 78lm/W, quindi migliore..... ma.... abbiamo una irradiamento luminoso a 120° e non a 360° come con i neon....senza troppi calcoli matematici o formule che annoiano, il passaggio di luce da una soluzione di 360° con riflettori ad un di 120° da un incremento nel flusso luminoso nella direzione voluta di circa 45% 50% (ripeto questo se usiamo riflettori nella luce 360°, altrimenti vasca aperta senza riflettori, guadagnamo piu' del 100% per logica matematica, essendo un guadagno del 100% passando da 360° a 180°) quindi 65 piu' circa la meta',30 ... bhe , si direi di si, il risparmio energetico finalmente rispetto alla Z c'e'..
eh ma in tutto questo, abbiamo parlato di raffreddamento... tensione, durata...chi me lo dice che questo LED dopo 2 mesi non scoppia perche' raffreddato male o tirato al massimo?!?!
risposta breve: nessuno
risposta lunga: il singolo LED viene dichiarato da 2W, la plaffoniera che ho preso io, ne ha 20 di questi LED, avrei dovuto consumare 40W in tutto, bene , ne consuma esattamente, alimentatore compreso, 33,7W, cio' vuol dire, che come al solito, i LED vengono montati ma mai tirati al loro massimo per evitare proprio di sforzarli e romperli...ok abbiamo visto che sono sotto alimentati....ma come sono raffreddati??
i LED sono montati su un dissipatore in alluminio a striscia rigida di circa 3cm larga, da 2mm spessa, proprio quello che si usa nelle migliori dissipazioni del LED SMD, quelli dei famosi 0,5W, ma qui parliamo di 2W... con una barra del genere esplodono.... giusto... infatti a supporto a tutto cio', questa barra rigida e' montata su una plaffoniera ( che non e' semplicemente un involucro, ma funziona da dissipatore) in alluminio silver, larga 11cm, spessa circa 0,5cm nella parte piu' spessa (va a scalare) dal peso di circa 2kg per una lunghezza di 90cm..... tradotto in numeri pratici: fotoperiodo 8 ore completo, temperatura della plaffoniera circa 45° 50° in estate quando fuori c'erano 35° e in casa circa 30°.. direi che il suo lavoro lo fa, ma lo fa proprio bene!!
e per conludere, ok, ma quanto costa tutto sto be di dio, SULLA CARTA e sopratutto dove lo trovo???
il prezzo che ho pagato io lasciamo stare, perche' sono stato abbastanza veloce da non dare il tempo ai cinesi (che la vendono, ma non la producono) di capire cosa avevano effettivamente per le mani, e so riuscito a prenderle al "vero prezzo cinese", ovvero circa 100 euro per 2 plaffoniere del genere, 180cm in tutto, 40 di quei gioiellini in totale, spedite fino a casa, 50 euro l'una!!!
passati qualche giorno, i cinesi han capito cosa fosse sta cosa che avevano per le mani, e hanno allineato il loro prezzo di vendita al "prezzo cinese per gli occidentali" ovvero 90 euro per una plaffoniera del genere da 90cm (che risulta, PER ME, un buon prezzo cinese, e un ottimo prezzo occidentale)!! domani arrivera' il negozio italiano che l'adoccia, la importa e la mette a 300 euro.... e dopodomani arrivera' la grossa societa' occidentale,che chiama ad UP e gli dice: schiavetto asiatico bello, facciamo na bella cosa, mi produci 2000 di ste lampade a 10 euro l'una,che io ci metto il mio logo sopra e le vendo a 500 euro l'una a quei polli dall'altra parte del mondo?!?!?
e la catena degli eventi si chiude con l'arrivo, a quel punto, di qualcuno che dice: trovare una lampada a LED a 40 euro dall'altra parte del mondo, non vuol dire che quello e' il prezzo reale, e' solo l'eccezione!!e se costa poco fara' pure schifo!!la cara e vecchia CFL la paghi 7 euro ovunque perche' e' un prodotto ormai sputtanato, i produttori asiatici riescono a farla arrivare in tutto il mondo con 1 milione di canali diversi, il prezzo e' sputtanato, grosse societa' occidentali (philips, osram, ecc ecc) non ci possono piu' speculare sopra ( a dire il vero in catalogo hanno sempre lampadine CFL potentissime fatte d'oro massiccio da 30 euro l'una e che sicuramente un pollo a cui rifilargliela lo trovano sempre), come hanno fatto all'inizio, vendendo lampadine CFL con la scusa del "risparmio energetico" (sempre la stessa scusa che si rinnova, ora le vittime della speculazione, sono i LED) a 30 40 euro l'una!! o vi siete dimenticati quanto costava una lampandina CFL?!?!
curiosita: qualche gg fa ho trovato anche un altro venditore, che le vende online ancora al prezzo che le ho pagate io, ma non spedisce all'estero a quel prezzo, e' solo per il mercato interno... mica fessi sti cinesi,quando l'ho contattato mi fa in 2 parole: tu italiano?? dale a me 100 euro piu spedizione per 90cm, no 50 euro ,50 euro no plezzo per te...ma come tu li vendi a 50 euro, e vuoi 100 euro da me?? ma vedi sta brutta copia di bruce lee!!!non ha voluto sapere storie, ha rinunciato a vedermele al prezzo che lui applica normalmente, perdendo la vendita.se n'e' fregato di non vendere perdendoci il guadagno che sicuramente ha quando le vende a 50 euro. la storia del prezzo e dell'aumento e' raccontata altrove.
vabbe' ma qua parliamo di economia e marketing... sto andando leggermente OT
dove la si trova?? non lo so, qua e' vietato postare link ad offerte commerciali
vabbe' dai , penso che basti, in giro se cercate, trovate foto, qualche video a caldo, e altre cose che ho scritto su questa plaffoniera specifica... basta cercare.. sia su forum italiani, che stranieri.

ritorno a ripetere, questo non e' la migliore plaffoniera al mondo, ma e' una che va molto molto vicino a quello che vuole rox dai LED, compro una plaffoniera, la tiro dallo scatolo, la monto, e mi deve far crescere le piante come le CFL se non meglio e mi deve far risparmiare anche!!

questo ripeto per l'ennesima volta, questo e' SULLA CARTA, prove pratiche nel tempo non ce ne sono.....per il momento.. troppo nuova....ma, se io dopo avermi letto e riletto per anni articoli, pareri,studi,e chi ne ha piu' ne mette sui LED e sulle piante qualcosina, non troppo avro' imparato e se la serie Z inferiore (ecco perche' ho iniziato da quella questo mio post)mi da tanto ................lascio a chi legge di farsi UNA SUA IDEA!!!

questo post lo edito pochissimo, lo voglio lasciare cosi com'e' di pugno, edito solo per dire:

chi non si fida del mio PARERE PERSONALE sulla serie U , e se non tocca con mano non crede..... la serie Z , dove si trovano molte testimonianze di prove e coltivazione di piante, costa 20 euro, la 30cm, spedita,ricordo fino a casa , in tutto il mondo,per dire anche a casa di rox :D :D !! che dite, per un nano da 30 litri , spendere 20 euro per una Z inferiore alla U conviene o ancora le CFL so migliori!?!
e poi, delle Z a 20 euro (insisto, 20 euro plaffoniera a LED con testimonianze pratiche e non teoriche su quello che e' e compri) ne hanno vendute 4 fino ad ora e so finite (vabbe' che anche quelle le ha messe da una settimana), che vuol dire?? che non sono buone?? secondo me vuol dire semplicemente che bisogna sudare 10 camice in inverno per far capire che "economico" non vuol dire inutile....e che si puo' spendere anche "bene" e non solo "poco" e sopratutto che c'e' di meglio, sotto tutti i punti di vista delle CFL

@gibogi si letto il PVT, ti rispondo qua, io non sono pro LED o pro CFL, io sono semplicemente contro gli acquisti sbagliati, sopratutto se vengono sventolati ai 4 venti come acquisti buoni....ce l'ho contro un impianto a LED SMD da 250 euro, e ho spiegato i motivi, non vale quei soldi, ce l'ho contro un impianto a LED da 1500 euro fai da te super potente, stesso motivo non vale quei soldi, ce l'ho contro un neon per le piante che dura 1 anno da 40 euro, mi ripeto? non vale quei soldi, ce l'ho contro un impianto da 30 euro a CFL per un nano da 20 lt... perche'?? non vale quei soldi..ma non ce l'ho proprio, in modo prettamente personale , nei confronti di tutte le persone che fanno queste scelte!! critico la scelta, non la persona!! non mi permetterei mai di chiamare nessuno babbeo come mi e' stato accusato... per quanto riguarda i toni, ho solo risposto a tono....tutto qua...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di carlo il 09/09/2014, 20:51, modificato 18 volte in totale.
Questi utenti hanno ringraziato carlo per il messaggio:
Jack of all trades (09/09/2014, 1:32)

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti