LED vs CFL

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: aleph0, Bradcar

Bloccato
Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 5703
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Nijk » 07/05/2014, 21:46

Tafazzi
la tua spiegazione è la conferma che cercavo, conclusione alla quale sono arrivato anche io tanto è vero che l'acquario alla fine non l'ho comprato.
Purtroppo stabilito un budget e sperando di poter aumentare il litraggio mantenendo allo stesso tempo costi di gestione energetica sostenibile (per le finanze personali ma anche e soprattutto per i motivi di cui parli tu) ho cercato soluzioni "chiavi in mano"compatibili con una certa fascia di prezzo, non trovandone.
Ora continuando il discorso sui LED middlepower che descrivi nel tuo intervento e posto che anche un 35-50 % di risparmio energetico è da prendere in seria considerazione, oltre alla comodità di non doverli cambiare ogni anno, potresti dirmi se si tratta di strisce adesive o meno, se secondo te arrivano ad illuminare il fondo per eventuali pratini e se ci sono eventuali problemi di surriscaldamento dei LED inserendone 4 metri, quindi credo 4-5 strisce a 5-6 cm di distanza, sotto il coperchio, e in tal caso come fare per ovviare?
Ti ringrazio
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20539
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Rox » 08/05/2014, 1:04

Tafazzi, non sono d'accordo con il tuo discorso sui riflettori.
Quell' aumento, limitato al 30-40%, misurato varie volte in vari tipi di acquario, è legato alla riflessione verso l'alto dalla superficie dell'acqua.
NON all'inefficenza del riflettore.

Il problema non si risolve mettendoci i LED, le HQI o la luce del Sole; l'acqua riflette qualsiasi cosa.
Lo risolvi foderando di alluminio riflettente TUTTA la superficie del coperchio, comprese le parti verticali sui lati.
Lampade.jpg
In questo modo, il fotone può rimbalzare lì sotto quanto vuole, ma viene sempre ricacciato giù, verso il basso.

Ovviamente, funziona solo con l'acquario chiuso.
Ma quello che conta, soprattutto, è che vale per qualsiasi lampada: tubolare, CFL o LED.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Tafazzi
star3
Messaggi: 74
Iscritto il: 05/05/14, 2:44

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Tafazzi » 08/05/2014, 14:27

Rox
onestamente non sono ferrato in fisica e non ho idea del giro che fanno i fotoni, so che ci sono delle rifrazioni ma non vado oltre, se non ci si arriva con i calcoli o con l'istruzione ci si arriva con gli strumenti di misura, con responsi comunque abstanza validi.
il valore che ho stimato è basato su misure reali, sia io che alcuni altri amici acquariofili siamo dei testoni curiosi e smanettoni, le abbiamo provate quasi tutte dalla illuminazione alla costruzione di denitratori, dal filtro sottosabbia al filtro d'amburgo.
e non sempre con i risultati sperati, ma l'importante è giocare ed è molto divertente oltre che interessante.
nello specifico la percentuale descritta è stata ricavata semplicemente mettendo il sensore di un luxmetro (debitamente impermeabilizzato) nel fondo di due vasche
senza riflettori poi rimontati in una i riflettori originali e nell'altra (coperchio nero)
proprio con il domopack, i risultati percento più percento meno tra le due vasche sono quelli che ho scritto, devo dire che tra gli originali e il domopack è meglio il domopack,
peccato che dopo un pò è da cambiare perché diventa opaco.
questo è quello che è emerso.
se poi stai dicendo che la stessa perdita la hai ugualmente anche con i LED senza riflettore, non so dire se è vero o meno, mai provato, onestamente ho qualche dubbio, dal momento credo di non aver mai visto plafo LED con i riflettori, mentre quelle con i neon le hanno tutte, ottimo spunto per un altro giochino.

NiJk
credo che meglio di me ti possa rispondere chi sta usando queste configurazioni e le sta provando sul campo.
da quello che ho visto alcune sono proprio su questo forum.
quella tipologia di LED arriva sicuramente al fondo anche in vasche da 60 cm di altezza senza problemi

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20539
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Rox » 08/05/2014, 15:31

Tafazzi ha scritto:onestamente ho qualche dubbio, dal momento credo di non aver mai visto plafo LED con i riflettori
Non hai nemmeno mai visto, tra gli acquari commerciali, un coperchio foderato di alluminio su tutta la sua superficie.

Per qualche strano motivo, le aziende produttrici si interessano solo di convogliare la luce diretta della lampada, mentre quella che rimbalza sull'acqua non ha importanza.

Probabilmente, quei progettisti non hanno mai visto un acquario aperto, con plafoniera sospesa; se lo hanno visto, non si sono mai accorti della luce che si spreca sul soffitto della stanza.

Quella componente, che rimbalza verso l'alto, è sempre la stessa, con quasiasi lampada di qualsiasi tipologia.
L'acqua riflette tutto, specialmente se è immobile come in un acquario:

Immagine

P.S.
Non so che alluminio hai usato tu... ma il Domopak non si annerisce affatto, se lo incolli dal lato giusto.
Se davvero si ossidasse, sarebbe fuori legge per la conservazione di alimenti.
Nel coperchio che ti ho mostrato stava lì da 4-5 mesi, ma nel computer di casa ho una foto simile scattata dopo un anno.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
Tafazzi
star3
Messaggi: 74
Iscritto il: 05/05/14, 2:44

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Tafazzi » 08/05/2014, 16:00

credo si annerisca per il calore, forse era domopack del discount non ho guardato la marca.
con il tuo ragionamento stai dicendo, se non ho capito male, che la luce colpisce l'acqua e continua a rimbalzare fra la superficie e il riflettore (coperchio con domopack) e che solo una parte va in acqua qualunque fonte di illuminazione sia quindi una percentuale rimbalza e continua a farlo tra superficie e riflettore senza penetrare in acqua e una parte penetra.
non ho elementi per contraddire questa affermazione quindi la prendo per buona, ma
rimane il fatto che se la fonte è tutta puntata verso la superficie dell'acqua (LED) la percentuale che penetra sarà sicuramente superiore rispetto a quella di una fonte di cui solo un terzo è puntato direttamente
vado con numeri a caso:
fonte da 1000 lumen LED sono puntati tutti in acqua metti che il 30% torni indietro 700 vanno in acqua
fonte da 1000 lumen a 360 gradi
solo 333,3333 sono puntati in acqua ed anche qui mettiamo che rimbalzi il 30% solo 233 vanno in acqua
mi chiedo come fanno ad essere recuperati se rimbalzano continuamente sia in un caso che nell'altro, quindi è una perdita fissa.
rimane il fatto che mettendo il riflettore anche sui LED, sempre secondo il tuo ragionamento e se ho capito bene, penetrerà in acqua sempre più luce con i LED che con i neon
sempre in virtù dell'angolo di emissione
ho capito male?

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di gibogi » 08/05/2014, 17:11

Tafazzi, anche con i LED, avresti una parte che viene riflessa in alto, in quanto l'acqua si comporta come uno specchio.
In altre parole se hai i LED e hai il coperchio nero, non ha importanza se i LED sono puntati verso l'acqua, questa rifletterà parte della luce che andrà a colpire il coperchio nero.
Mentre se è coperto di pellicola riflettente, questa rifletterà a sua volta verso l'acqua la luce.
Cioè come dice Rox, se hai il coperchio riflettente, prima o poi tutti i fotoni vanno a finire in acqua.
E' lo stesso principio delle parabole dei fari automobilistici.
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Tafazzi
star3
Messaggi: 74
Iscritto il: 05/05/14, 2:44

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Tafazzi » 08/05/2014, 17:58

ok
quindi stai dicendo che comunque anche con i neon nonostante l'angolo di emissione a 360 gradi e il riflettore tutto comunque finisce in acqua?

se stai dicendo ciò ne dubito fortemente, ma non ho elementi per contraddire

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di gibogi » 08/05/2014, 18:42

Tu stai affermando che con i LED tutta la luce va in acqua e non c'è bisogno di riflettente?

Se stai davvero dicendo questo, non è assolutamente vero!
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Tafazzi
star3
Messaggi: 74
Iscritto il: 05/05/14, 2:44

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Tafazzi » 08/05/2014, 19:04

no spe
non ci siamo capiti

sto dicendo che in virtù dell'angolo di emissione i LED sicuramente ed immediatamente
buttano tutta la luce in acqua ed un neon solo un terzo

che poi di quel tutto e di quel terzo ci sia rifrazione recuperabile o meno con il riflettore è un'altro discorso sia con neon che con LED

sulla quantità che si recupera come dicevo non ho gli elementi per parlarne a parte quelle due prove descritte più su

ma sono sicuro che, a parità di condizioni, la resa di 4000 lumen di LED su 120 gradi
è del 50% maggiore di 4000 lumen di neon, questo solo per l'angolo di emissione.
questo già in partenza
poi se i riflettori migliorano le condizioni le migliorano di entrambi ma il gap rimane
personalmente sono convinto che per i LED il riflettore non serva a nulla, ma come dicevo sarà il prossimo oggetto di prova, pronto a smentirmi in base ai risultati

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20539
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: LED vs CFL, pro e contro in acquariologia.

Messaggio di Rox » 08/05/2014, 19:27

Tafazzi ha scritto:quindi stai dicendo che comunque anche con i neon nonostante l'angolo di emissione a 360 gradi e il riflettore tutto comunque finisce in acqua?
No... stiamo dicendo il contrario. [-x
Le prove con il luxmetro sul fondo si fanno da anni; sappiamo tutti che quando hai 50 centesimi di Domopak, su tutto il coperchio, i pregiatissimi riflettori da 40 Euro puoi anche buttarli via.
Con o senza, il luxmetro dà lo stesso risultato.
Forse è per questo che le aziende fingono di ignorare la riflessione dell'acqua. :-?

P.S.
Vedo che sei riuscito a fregarmi, Tafazzi... i miei complimenti. ;)
Nonostante avessi chiesto di aprire un altro topic, dedicato ai riflettori, siamo riusciti a portare fuori tema quello sui LED.
Il bello è che nell'OT ci siamo caduti anche Gibogi ed io, due moderatori che dovrebbero stare qui per impedirlo... b-(
Tafazzi ha scritto:poi se i riflettori migliorano le condizioni le migliorano di entrambi ma il gap rimane
Fermati!... Stiamo facendo una confusione incredibile!
La prima cosa da fare è mettersi in testa una distinzione ben precisa:
  • Un conto è il convogliamento, verso il basso, della luce emessa direttamente dalla lampada.
    Il LED lo fa per i cazzi suoi, il neon richiede un riflettore; quest'ultimo può essere più o meno efficace, per forma e materiali.
  • Altra cosa è il recupero della riflessione verso l'alto, legata all'effetto-specchio della superficie dell'acqua.
    Quello lo ottieni solo con un acquario CHIUSO, e solo se il coperchio è TUTTO ricoperto. Perfino nelle zone dove sembra inutile.
  • La cosa più interessante è che quel rivestimento, se fatto bene, rende inutile la presenza dei riflettori. Ma questo è un effetto secondario, collaterale.
    Con i LED, quei riflettori non sarebbero serviti comunque, siamo daccordo, ma l'angolo di emissione (120 °) rende inutili solo quelli.
    Il rivestimento completo del coperchio, invece, per la sua funzione primaria, andrebbe fatto comunque; anche in un acquario a LED
Non so se adesso mi sono spiegato... A parole, non riesco ad essere più chiaro di così.
Se non basta proverò con un disegno, ma mi serve più tempo.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti