pHmetro ed acqua demineralizzata

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
galloleo
star3
Messaggi: 522
Iscritto il: 10/12/16, 10:59

pHmetro ed acqua demineralizzata

Messaggio di galloleo » 17/01/2017, 22:06

ciao ragazzi stasera ho scoperto che il pH dell acqua demineralizzata non è 0...quando ho acquistato il phmetro le istruzioni dicevano 250 ml di acqua demineralizzata, inserire la bustina di pH test a 6.8 e tarare a 6.8 lo strumento. ma se il pH della demineralizzata era 7.8 come ho misurato stasera e il test era a 6.8 io probabilmente non ho tarato a 6.8 reale giusto? o sbaglio? che poi in verità non capisco perché vanno tarati sti strumenti.. mah

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: phmetro

Messaggio di Diego » 17/01/2017, 22:08

Il pH dell'acqua demineralizzata non è zero.
Di solito è un valore, molto variabile, attorno alla neutralità (7). Molto variabile poiché manca qualsiasi sostanza tampone, che impedisce le variazioni di pH (infatti il KH è zero, se l'acqua è demineralizzata veramente).
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
galloleo
star3
Messaggi: 522
Iscritto il: 10/12/16, 10:59

Re: phmetro

Messaggio di galloleo » 17/01/2017, 22:13

Diego ha scritto:Il pH dell'acqua demineralizzata non è zero.
Di solito è un valore, molto variabile, attorno alla neutralità (7). Molto variabile poiché manca qualsiasi sostanza tampone, che impedisce le variazioni di pH (infatti il KH è zero, se l'acqua è demineralizzata veramente).
stasera ho misurato i valori di KH e GH ed erano 4 e 3.. pH 7.8.. ecco perché delle mie perplessità.. e allora perché alle istruzioni c'è scritto di usare acqua demineralizzata? secondi me i phmetri non sono mai veramente tarati

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: phmetro

Messaggio di Diego » 17/01/2017, 22:15

L'acqua demineralizzata (veramente bene) deve avere GH e KH a zero e conducibilità prossima allo zero (massimo 10-20 µS/cm).

Se l'acqua demineralizzata è di bassa qualità, i dati saranno sfalsati.

Comunque, se vuoi tarare il pHmetro, consiglio di usare la soluzione di taratura liquida già pronta e si aspettare un bel po' di tempo prima di regolare (il pHmetro dovrebbe stare sui 5 minuti, acceso, nella soluzione di taratura prima di regolare)
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
galloleo (17/01/2017, 22:21)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
galloleo
star3
Messaggi: 522
Iscritto il: 10/12/16, 10:59

Re: phmetro

Messaggio di galloleo » 17/01/2017, 22:20

Diego ha scritto:L'acqua demineralizzata (veramente bene) deve avere GH e KH a zero e conducibilità prossima allo zero (massimo 10-20 µS/cm).

Se l'acqua demineralizzata è di bassa qualità, i dati saranno sfalsati.

Comunque, se vuoi tarare il pHmetro, consiglio di usare la soluzione di taratura liquida già pronta e si aspettare un bel po' di tempo prima di regolare (il pHmetro dovrebbe stare sui 5 minuti, acceso, nella soluzione di taratura prima di regolare)
però sulla tanichetta gli elementi non li scrivono.. uno (tipo me che non ne capisce molto) come fa a capire se è buona o no..

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: phmetro

Messaggio di Diego » 17/01/2017, 22:22

galloleo@tiscali.it ha scritto:però sulla tanichetta gli elementi non li scrivono.. uno (tipo me che non ne capisce molto) come fa a capire se è buona o no..
Non li scrivono perché non è richiesto e perché, per definizione, l'acqua demineralizzata non deve contenere nulla (da cui durezze e conducibilità a zero).

Se poi l'acqua è di bassa qualità e contiene cose, è un altro problema.
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
galloleo
star3
Messaggi: 522
Iscritto il: 10/12/16, 10:59

Re: phmetro

Messaggio di galloleo » 17/01/2017, 22:25

Diego ha scritto:
galloleo@tiscali.it ha scritto:però sulla tanichetta gli elementi non li scrivono.. uno (tipo me che non ne capisce molto) come fa a capire se è buona o no..
Non li scrivono perché non è richiesto e perché, per definizione, l'acqua demineralizzata non deve contenere nulla (da cui durezze e conducibilità a zero).

Se poi l'acqua è di bassa qualità e contiene cose, è un altro problema.
è così è stato nel mio caso.. l ho anche messa in vasca.. 25 litri su un 110 netti.. spero almeno non sia tossica perché ho letto anche che ci potrebbe essere sodio in quantità alte

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: phmetro

Messaggio di Diego » 17/01/2017, 22:29

Tossica non dovrebbe esserlo. Mal che vada hai alzato un po' le durezze. Se quando hai il conduttivimetro fai una misura, vediamo
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
galloleo
star3
Messaggi: 522
Iscritto il: 10/12/16, 10:59

Re: phmetro

Messaggio di galloleo » 17/01/2017, 22:39

Diego ha scritto:Tossica non dovrebbe esserlo. Mal che vada hai alzato un po' le durezze. Se quando hai il conduttivimetro fai una misura, vediamo
alzato le durezze? avevo KH 7 e GH 10..questa ha KH 3 e GH 4.. non si dovrebbe comunque abbassare?

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: phmetro

Messaggio di Diego » 17/01/2017, 22:41

galloleo@tiscali.it ha scritto:non si dovrebbe comunque abbassare?
Se cambi l'acqua si abbassano, se rabbocchi si alzano
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti