Riscaldatore non impostabile

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
4colpialquorum
star3
Messaggi: 288
Iscritto il: 26/10/14, 19:42
Contatta:

Riscaldatore non impostabile

Messaggio di 4colpialquorum » 04/11/2014, 23:36

Lo sto provando nell'acquario, anche se ne ho altri con il regolatore. A che temperatura si ferma? perché esiste?? Domande che mi facevo mentre lo inserivo nella scatola

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Riscaldatore senza regolatore

Messaggio di Uthopya » 04/11/2014, 23:40

Personalmente non lo utilizzerei. Rischi di "bollire" i pesci. O meglio, non mi piacciono le cose su cui non ho un minino di controllo
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Riscaldatore senza regolatore

Messaggio di gibogi » 04/11/2014, 23:50

4colpialquorum ha scritto:Lo sto provando nell'acquario, anche se ne ho altri con il regolatore. A che temperatura si ferma? perché esiste?? Domande che mi facevo mentre lo inserivo nella scatola
Allora se ne hai uno con il regolatore, sostituiscilo subito prima di far danni.
Presumo che se non ha il regolatore debba essere pilotato da un termostato a parte.
Insomma una ciofeca.
L'hai acquistato assieme al filtro interno?
Nelle istruzioni c'è scritto niente?
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16700
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Riscaldatore senza regolatore

Messaggio di Jovy1985 » 04/11/2014, 23:53

Io non lo userei sinceramente...Vabbè, io non li uso mai sono un caso a parte :D ma scherzi a parte è pericoloso per la salute di pesci e piante anche
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10579
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Riscaldatore senza regolatore

Messaggio di lucazio00 » 05/11/2014, 0:04

Dammi retta! Non usare un ferro da stiro come quello che hai, usa un riscaldatore con manopola per la regolazione di temperatura! Fidati è anche molto più versatile del tuo ferro...ehm riscaldatore non regolabile! Puoi tenerci i pesci rossi a coda doppia, o i guppy o addirittura i pesci che amano il caldo tutto l'anno, come i discus!!!
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. Ammonio e nitriti assenti!!!
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!

Non infastidite i pesci nell'acquario! Si ammaleranno più difficilmente!

Avatar utente
sailplane
star3
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/10/13, 0:46

Re: Riscaldatore senza regolatore

Messaggio di sailplane » 05/11/2014, 0:42

Non fate tanto gli sbruffoni. Ai miei tempi :D Erano tutti senza ghiera di regolazione, avevano tre spinotti colorati che a seconda delle combinazioni (se ne usanano due..) scaldavano di più o meno (ho visto cose che voi umani... =)) ) Gli odierni definiti "pre tarati" (come suppongo sia quello in oggetto) di fatto hanno una resistenza piuttosto piccola che più di tanto non scalda. Detto ciò, se non hai intenziione di tenerci Discus o Scalare, evita di metterlo, risparmi sulla bolletta, non avrai possibilità di mal funzionamenti (se non c'è non si rompe) e pesci e piante avranno un'aspettativa di vita maggiore...
Questi utenti hanno ringraziato sailplane per il messaggio:
gibogi (05/11/2014, 0:46)
"La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché"...
Pagina Faccialibro
https://www.facebook.com/acquariofiliafacile?fref=ts

Avatar utente
Jack of all trades
Ex-moderatore
Messaggi: 1196
Iscritto il: 18/05/14, 9:41

Re: Riscaldatore senza regolatore

Messaggio di Jack of all trades » 05/11/2014, 0:45

Come detto da Gibogi va ovviamente controllato tramite un termostato esterno, per esempio il Resun ts600. Questo ha una sonda per la temperatura da inserire in acquario, se la temperatura scende sotto il valore impostato attiva il riscaldatore.

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17807
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Riscaldatore senza regolatore

Messaggio di cuttlebone » 05/11/2014, 8:44

Jack of all trades ha scritto:Come detto da Gibogi va ovviamente controllato tramite un termostato esterno, per esempio il Resun ts600. Questo ha una sonda per la temperatura da inserire in acquario, se la temperatura scende sotto il valore impostato attiva il riscaldatore.
...voglio sperare che come si accende al di sotto di un dato valore, si spenga pure al di sopra di un altro....;)

@sailplane, ma tu sei antico ;)
"Fotti il sistema. Studia!"

Avatar utente
4colpialquorum
star3
Messaggi: 288
Iscritto il: 26/10/14, 19:42
Contatta:

Re: Riscaldatore senza regolatore

Messaggio di 4colpialquorum » 05/11/2014, 8:47

Non so neanche come sono riuscito a scrivere bene il messaggio e sono crollato... stamattina ho letto i vostri messaggi... ho controllato la temperatura dell'acqua ed è intorno ai 27 gradi... per oggi continuo a farlo girare, tenendolo sotto controllo (non ho ancora i pesciolini) per capire come funziona... purtroppo ho appena notato che l'altro che ho, un 200w, è troppo grande e uscirebbe fuoro, quindi ne devo prendere un altro

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4742
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: Riscaldatore senza regolatore

Messaggio di enkuz » 05/11/2014, 8:51

L'unica soluzione è collegarlo ad un timer esterno che lo attiva e disattiva a tuo piacimento... però la regolazione non sarà mai precisa.

Io lo lascerei perdere... al massimo puoi utilizzarlo per scaldare future vaschette di quarantena oppure di cura.

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Agos4r, GenX, Google [Bot] e 5 ospiti