Tempesta e 220 v: staccare le prese?

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: luigidrumz, aleph0

Bloccato
Marinescu
star3
Messaggi: 632
Iscritto il: 11/07/16, 13:54

Tempesta e 220 v: staccare le prese?

Messaggio di Marinescu » 15/09/2016, 10:30

Buon giorno. Non so in quale topic devo farvi questa domanda.
Teoricamente,quando c'è una tempesta con fulmini, bisogna staccare tutto o si possono lasciare tranquillamente attaccati a 220? :-?? Non solo l'attrezzatura per acquari,anche tv,lavatrice, frigorifero ecc..

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Tempesta e 220

Messaggio di Diego » 15/09/2016, 10:33

Se un fulmine colpisce le linee elettriche, tale scarica può entrare attraverso le linee elettriche e arrivare agli elettrodomestici di casa. Questo è specialmente vero nei paesi di campagna, dove le linee sono su palie non sotterranee.

Sarebbe buona norma, quindi, staccare gli elettrodomestici e gli apparecchi durante i forti temporali. Anche staccare antenne e telefono/modem
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
Marinescu (15/09/2016, 10:39)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Marinescu
star3
Messaggi: 632
Iscritto il: 11/07/16, 13:54

Re: Tempesta e 220

Messaggio di Marinescu » 15/09/2016, 10:45

Grazie per avermi ricordato che anche l'antenna c'è da staccare. Ma per non staccare 10-12 apparecchi,si può semplicemente "chiudere " il quadro elettrico che si trova in casa?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Tempesta e 220

Messaggio di Diego » 15/09/2016, 10:49

Se chiudi i generali, resti anche al buio. Di solito conviene staccare le cose più delicate (computer, TV, ...).

OT: quell'impianto è molto vecchio, farei controllare da un elettricista
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Angelo90
star3
Messaggi: 558
Iscritto il: 20/08/16, 10:42

Re: Tempesta e 220

Messaggio di Angelo90 » 15/09/2016, 10:57

Quell'impianto è davvero molto molto molto vecchio.. quoto Diego. Io lo farei controllare, secondo me non ha neanche la messa a terra... :-?
Io nel mio locale ho fatto montare uno scaricatore di sovratensione, in caso di fulmini o sbalzi di tensione ho tutto protetto, almeno credo.

Marinescu
star3
Messaggi: 632
Iscritto il: 11/07/16, 13:54

Re: Tempesta e 220

Messaggio di Marinescu » 15/09/2016, 10:59

Si,ma al momento siamo in pieno giorno, non c'è problema con buio.
OT:l'appartamento è in affitto,non credo che il proprietario ha voglia di fare cambiamenti.
Grazie di nuovo e buona giornata.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Tempesta e 220

Messaggio di Diego » 15/09/2016, 11:03

Marinescu ha scritto:OT:l'appartamento è in affitto,non credo che il proprietario ha voglia di fare cambiamenti.
Se è in affitto dovrebbe essere a norma e i costi di adeguamento a carico del proprietario.
Io proverei a chiedere a titolo informativo ad un elettricista

Chiudo :)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite