Volume filtrante biobox 2

Lampade, filtri ed accessori

Moderatori: trotasalmonata, luigidrumz

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Volume filtrante biobox 2

Messaggio di Diego » 30/09/2016, 20:53

Sì, va bene, però se metti piante rapide faciliti molto il lavoro del filtro e contrasti le alghe.
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Palmu
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/09/16, 6:25

Re: Volume filtrante biobox 2

Messaggio di Palmu » 30/09/2016, 21:19

Il mio obiettivo è una cosa così:
Immagine
Come vedi non proprio un plantacquario.
Con molte epifite, qualche rapida e qualche galleggiante.
Un biotopo "fiumi africani" per pulcher, Thomasi e tetra Congo; insomma non un Malawi ma neppure un Olandese...

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Volume filtrante biobox 2

Messaggio di Diego » 30/09/2016, 22:22

OK
Già le galleggianti ti aiutano.
L'importante è non mettere solo epifite lente
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Fulldynamix
star3
Messaggi: 1353
Iscritto il: 25/01/16, 14:34

Re: Volume filtrante biobox 2

Messaggio di Fulldynamix » 30/09/2016, 23:39

1.Ti faccio una domanda rovesciata. Il filtro è troppo piccolo per un 200 litri.... Non è che invece il filtro è SOVRADIMENSIONATO per un 100 litri??
2.Se hai quegli arredi (tronchi!!) in vasca, già loro fanno da filtro.
3.Penso che il fondo si possa aspirare ma solo superficialmente senza "dragare", cioè senza smuovere i sassolini.

Avatar utente
Palmu
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/09/16, 6:25

Re: Volume filtrante biobox 2

Messaggio di Palmu » 01/10/2016, 0:31

Le mie perplessità nascono dal confronto del volume filtrante di questo filtro con altri filtri interni che vanno per la maggiore come il Juwel o il Bluwawe di Ferplast.
Per questo motivo ho postato la foto delle tre cassettine.
Io ringrazio tutti per l'aiuto che mi state dando ma la mia non è una guerra di religione contro il filtro interno che peraltro vorrei mantenere per un fattore economico (avendone comprato addirittura i ricambi) e di sicurezza.
Esisterà una quantità minima di volume filtrante rispetto ai litri di acqua da trattare, ecco io volevo si ragionasse su quello e cioè sullo specifico.
Possono quelle tre cassettine trattare efficientemente 200 litri d'acqua?
Il materiale filtrante che ho nell'Askoll trio del 35lt in proporzione è 4 volte tanto e se non sciacquo la spugna nell'acqua dei cambi tutte le settimane la pompa non aspira più nulla...

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Volume filtrante biobox 2

Messaggio di Diego » 01/10/2016, 7:08

Come può il produttore sapere il carico organico di ogni singola vasca?

Uno può avere un 100 litri pieno di piante rapide e con una decina di caracidi. Lo stesso tizio può avere lo stesso acquario senza piante e con overstocking di ciclidi.
Nel primo caso il filtro è sostanzialmente inutile, nel secondo non solo serve un megafiltro, ma servono anche cambi d'acqua continui per abbassare i nitrati (prodotto ultimo della filtrazione biologica).

Dunque, come può il produttore tarare il filtro? Fa un po' a occhio, nel senso che fa un prodotto medio. Può funzionare o meno, dipende appunto da come si riempie e gestisce l'acquario.
Palmu ha scritto:se non sciacquo la spugna nell'acqua dei cambi tutte le settimane la pompa non aspira più nulla...
Se è necessaria una pulizia settimanale del filtro o il filtro è progettato molto male o c'è una scorretta gestione dell'acquario. Troppo cibo o troppi pesci?
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Palmu
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/09/16, 6:25

Re: Volume filtrante biobox 2

Messaggio di Palmu » 01/10/2016, 9:15

Nel 35 litri ci sono 7 puntius Titteya sui 3cm ciascuno, 2 piccole anubias e tanto ceratophillum
Immagine
Il filtro è un classico Askoll trio con spugna e cannalocchi a cui ho aggiunto della lana di perlon nel vano predisposto per il carbone.
Purtroppo la spugna, che è la a prima cosa che incontra l'acqua si intasa in fretta, insomma il filtraggio meccanico è insufficiente.
La vasca ha valori di nitrati intorno a 10 mg/lt stabilmente da sempre, cambio 5/6 litri di acqua a settimana.
I pesci mi sembra di affamarli, mangiano il cibo in 30/40 sec. e gliene fornisco due razioni al giorno per 6 gg a settimana.
È vero che il produttore non può conoscere il carico organico però questo filtro nel rapporto volume filtrante/volume totale non mi sembra una gran cosa (il produttore consiglia di sostituire la cassetta della lana tutte le settimane, la spugna ogni 3/5 mesi e i cannolicchi ogni 6 mesi) e io ho chiesto consigli specificando il tipo di acquario che vorrei allestire, la popolazione e le piante che andrò ad inserire.
Non so se il biobox 2 funzionerà o meno nel mio acquario ma non credo che sarà una vasca in grado di funzionare senza filtro.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Volume filtrante biobox 2

Messaggio di Diego » 01/10/2016, 9:24

Nessuno ha detto di farla senza filtro! Specialmente se non la riempi di piante rapide.
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Palmu
star3
Messaggi: 172
Iscritto il: 09/09/16, 6:25

Re: Volume filtrante biobox 2

Messaggio di Palmu » 01/10/2016, 9:32

Assolutamente!!!
Io vorrei solo capire se 'sto filtro va bene o no per quello che devo fare io.
Ho visto le dimensioni delle scatoline e sono un po' perplesso, ho cercato su internet e ho visto che sui fusion 100 o 120 nessuno lo usa, tutto qui.
Pensa che per me il limite estetico non esiste in quanto ci appoggerei la rocciata di rocce laviche lasciando libere le griglie di aspirazione e il tubo di mandata.
Il filtro si pulisce dall'alto, insomma sarebbe perfetto...se funzionasse.
Diciamo che mi romperebbe le balle dover intervenire in corsa con una sostituzione.

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Volume filtrante biobox 2

Messaggio di Diego » 01/10/2016, 10:08

Non so che dirti...
Per me ce la fa, ma darti la garanzia è impossibile, essendo ogni acquario e ogni gestione diversa :-??
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ketto e 5 ospiti