Ada 60p Aggiornamento crescita piante

I tuoi risultati, ma soprattutto come li hai ottenuti

Moderatori: cicerchia80, trotasalmonata

Avatar utente
marko66
Moderatore
Messaggi: 9317
Iscritto il: 27/11/17, 14:58

Ada 60p Aggiornamento crescita piante

Messaggio di marko66 » 23/04/2021, 12:45

BGM ha scritto:
23/04/2021, 9:27
Infine il discorso della durata di una vasca.
Anche io sono uno che non ha voglia di smontare una vasca ogni tre mesi, questi sono gusti.
Però con gli allofani una vasca, inevitabilmente, non potrà durare un decennio, per il semplice fatto che il fondo si scarica ed una volta scarico ha perso la sua funzione. Non è comunque corretto dire che questa vasca tra tre mesi è da buttare, perchè non è vero. Ci sono vasche con gestione ADA, quindi molto spinte, che hanno numerosi anni. Facendo le cose correttamente la vita di un allofano può essere allungata parecchio. Come al solito dipende da cosa si vuole e quanta esperienza abbiamo.
Ma veramente l'ha detto lui
Amassu83 ha scritto:
22/04/2021, 13:46
il mio obiettivo era arrivare a un buon livello in 90 giorni tra qualche mese cambio layout poi stanca sempre lo stesso.
ma faro' sempre un olandese pero' con piante rare come la white
Io sarei curioso di vederla appunto tra un anno o due.....
Poi che abbia usato un fondo allofano lo sai tu,visto che non vedo la descrizione della vasca,che sarebbe consigliabile in fase di presentazione,quindi in questa sezione.
Ma vedo solo foto poco convincenti(richieste di riscatto a parte :)) )
Sul resto del tuo discorso concordo,sono due discipline diverse di uno stesso sport,ma a quel punto fai acquari di sole piante e cambi layout anche tutti i mesi :-bd Ma queste sono vasche del tutto inadatte ad ospitare pesci,per tecnica(luci) layout e tipo di manutenzione(mani in vasca,fertilizzazione spinta,cambi acqua continui ecc.ecc.).
Questi utenti hanno ringraziato marko66 per il messaggio:
Marcov (23/04/2021, 12:49)

Avatar utente
Marcov
Moderatore
Messaggi: 6006
Iscritto il: 14/03/19, 12:04

Ada 60p Aggiornamento crescita piante

Messaggio di Marcov » 23/04/2021, 12:52

marko66 ha scritto:
23/04/2021, 12:45
Ma queste sono vasche del tutto inadatte ad ospitare pesci,per tecnica(luci) layout e tipo di manutenzione(mani in vasca,fertilizzazione spinta,cambi acqua continui ecc.ecc.).
Ecco ^:)^
L'equilibrio è anche questo per me, dare per quanto possibile un ambiente idoneo ai pesci senza stressarli ogni settimana...

Posted with AF APP
Marco :-h

Avatar utente
BGM
star3
Messaggi: 584
Iscritto il: 27/01/18, 11:19

Ada 60p Aggiornamento crescita piante

Messaggio di BGM » 23/04/2021, 14:43

marko66 ha scritto:
23/04/2021, 12:45
Poi che abbia usato un fondo allofano lo sai tu,visto che non vedo la descrizione della vasca,che sarebbe consigliabile in fase di presentazione,quindi in questa sezione.
acquario 1.jpg
Da questa foto si vede benissimo che ha usato un allofano.
marko66 ha scritto:
23/04/2021, 12:45
Ma vedo solo foto poco convincenti(richieste di riscatto a parte :)) )
Cosa vuol dire poco convincenti?
marko66 ha scritto:
23/04/2021, 12:45
Ma queste sono vasche del tutto inadatte ad ospitare pesci,per tecnica(luci) layout e tipo di manutenzione(mani in vasca,fertilizzazione spinta,cambi acqua continui ecc.ecc.).
Anche questo non è vero per la maggior parte dei casi.
Le linee fertilizzanti delle maggiori marche sono assolutamente adatte e compatibili con le Caridina, per non parlare dei pesci.
Nella mia vasca, per fare un esempio, parto ad inizio settimana dopo il cambio, con 0,5mg/L di Fe e le cardine sono vive e vegete. Inoltre i pesci (Barbus titteya) si stanno riproducendo come conigli (ne ho già 8 subadulti) pur facendo cambi del 33% a settimana.
Se vai sul sito di GreenAqua vedi acquari spettacolari con numerosissimi pesci e loro fanno cambi del 50% minimo a settimana.
Senza però andare su siti commerciali, ti posso assicurare che fare cambi non è assolutamente incompatibile con la popolazione animale.
Marcov ha scritto:
23/04/2021, 12:52
L'equilibrio è anche questo per me, dare per quanto possibile un ambiente idoneo ai pesci senza stressarli ogni settimana...
Anche questo è opinabile.
Un acquario è per definizione un ambiente chiuso. Un pesce per crescere deve essere nutrito. Per definizione niente si crea e niente si distrugge, al massimo si trasforma.
Quindi il fatto che venga immesso cibo (e non parlo di quanto rilasciato da legni, piante e foglie morte) fa si che all'interno della vasca si accumulino sostanze in composizione e concentrazione a noi ignote.
Il cambio d'acqua non fa altro che riportare l'acqua a valori ottimali. Senza cambi, l'accumulo nell'arco di mesi, sei sicuro che non crei stress ai pesci?
Come vedi è sempre un po' più complesso di quanto si creda...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 43535
Iscritto il: 07/06/15, 8:12

Ada 60p Aggiornamento crescita piante

Messaggio di cicerchia80 » 23/04/2021, 15:14

BGM ha scritto:
23/04/2021, 9:27
Non bisogna cadere nella trappola delle generalizzazioni.
Occhio a non fare lo stesso errore ;)
Batteri in primis, dato che quelli che si ritiene indispensabili, lo sono per breve tempo, e quelli che restano, vivono proprio nell'acqua invece
L'impatto visivo della vasca è superlativo
.... E a proposito, la vasca è di @Ammassu83, iscritto quì con altri profili, che poi scusa... Ti riattivavo i vecchi :-??

Io non ci avrei messo pesci, per il resto è a dir poco stupenda
Na avevi fatto una cosa del genere anche con il Rio no?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
BGM
star3
Messaggi: 584
Iscritto il: 27/01/18, 11:19

Ada 60p Aggiornamento crescita piante

Messaggio di BGM » 23/04/2021, 15:32

cicerchia80 ha scritto:
23/04/2021, 15:14
BGM ha scritto:
23/04/2021, 9:27
Non bisogna cadere nella trappola delle generalizzazioni.
Occhio a non fare lo stesso errore ;)
Batteri in primis, dato che quelli che si ritiene indispensabili, lo sono per breve tempo, e quelli che restano, vivono proprio nell'acqua invece
Scusa ma non ho capito.
I batteri che riteniamo utili in un acquario (quelli deputati al ciclo dell'azoto) si trovano nella quasi totalità su un substrato solido, quindi sul fondo, sulle foglie e sui supporti (cannolicchi) del filtro. Quelli in acqua sono la minima parte.
Se non fosse così a cosa servirebbero i filtri?
Si possono fare tranquillamente vasche senza filtro, ma in vasche con overstocking o anche con molte piante aiutano molto, proprio perchè aumentano enormemente la superficie di colonizzazione per i batteri.

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 43535
Iscritto il: 07/06/15, 8:12

Ada 60p Aggiornamento crescita piante

Messaggio di cicerchia80 » 23/04/2021, 15:59

BGM ha scritto:
23/04/2021, 15:32
si trovano nella quasi totalità su un substrato solid
Falso
O meglio, sono quelli che entrano in gioco nella fase iniziale della maturazione, che scompaiono quando le risorse di ammo io non sono più disponibili
Fai pure una ricerca sugli archeobatteri o i eterotrofi nitrificanti
Alcuni sfruttano direttamente l'ammoniaca
BGM ha scritto:
23/04/2021, 15:32
Se non fosse così a cosa servirebbero i filtri?
Anche a nulla, o indispensabili, dipende dai casi
In una vasca che ha un ricircolo di acqua totale, settimanalmente, tutto il lavoro lo fa il filtro, tieni a mente che comunque rimuovi forme di carbonio, proteine, azoto, e altri componenti che comunque sono sostentamento oer i batteri

In altre circostanze
BGM ha scritto:
23/04/2021, 15:32
proprio perchè aumentano enormemente la superficie di colonizzazione per i batteri.
Stavamo discutendo in un topic proprio sulla scomposizione dell'urea, è emerso esattamente il contrario, più la vasca è matura, più sparisce azoto e suoi derivati
Lo trovi in chimica, ci sono anche i paper scientifici
Questi utenti hanno ringraziato cicerchia80 per il messaggio:
aragorn (27/04/2021, 9:21)
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
Marcov
Moderatore
Messaggi: 6006
Iscritto il: 14/03/19, 12:04

Ada 60p Aggiornamento crescita piante

Messaggio di Marcov » 23/04/2021, 16:41

Starman ha scritto:
23/04/2021, 16:40
Marcov ha scritto:
23/04/2021, 3:23
maggior ragione,ad una certa età meglio non fare troppi sforzi con taniche pesanti..
@marko66 capito? Non esagerare coi cambi...
:)) No per lui il problema non si pone.. li effettua direttamente col tubo dal lavandino :-

Posted with AF APP
Marco :-h

Avatar utente
Giueli
Moderatore Globale
Messaggi: 15097
Iscritto il: 21/01/17, 22:27

Ada 60p Aggiornamento crescita piante

Messaggio di Giueli » 23/04/2021, 17:43

BGM ha scritto:
23/04/2021, 15:32
in vasche con overstocking o anche con molte piante aiutano molto, proprio perchè aumentano enormemente la superficie di colonizzazione per i batteri.
Io voglio morire ... 8-|

I batteri sono solo consumatori finali,il loro numero dipende dal lavoro di tutta la vasca.

Più batteri ho meglio sto è na stronzata. Cambiare acqua in maniera cadenzata e fissa crea squilibri perché influisce sul fitoplancton in primis,sul rapporto dei nutrienti, micronutrienti ed oligoelementi,le sostanze in acqua si ritrovano in maniera diversa,non "elaborate" da quella che si considera la catena del detrito di cui i batteri sono solo consumatori finali.

Un filtro addirittura provoca ancora più danni :)

Già @cicerchia80devo finire l'articolo :-s

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Giueli per il messaggio:
gem1978 (26/04/2021, 20:19)
Il Dao di cui si può parlare non è l'eterno Dao...
Daodejing.

Seguo...😎

Guarda che anche le scorregge al vento non vanno perse , casomai si trasformano.... cit. Marcello.

Avatar utente
marko66
Moderatore
Messaggi: 9317
Iscritto il: 27/11/17, 14:58

Ada 60p Aggiornamento crescita piante

Messaggio di marko66 » 23/04/2021, 18:49

BGM ha scritto:
23/04/2021, 14:43
Da questa foto si vede benissimo che ha usato un allofano.
Ma se scrivi due righe di presentazione della vasca non è che fa' male(anzi sarebbe pure consigliato, per non dire "obbligatorio" che suona male)
BGM ha scritto:
23/04/2021, 14:43
Nella mia vasca, per fare un esempio, parto ad inizio settimana dopo il cambio, con 0,5mg/L di Fe e le cardine sono vive e vegete. Inoltre i pesci (Barbus titteya) si stanno riproducendo come conigli (ne ho già 8 subadulti) pur facendo cambi del 33% a settimana.
Se vai sul sito di GreenAqua vedi acquari spettacolari con numerosissimi pesci e loro fanno cambi del 50% minimo a settimana.
Senza però andare su siti commerciali, ti posso assicurare che fare cambi non è assolutamente incompatibile con la popolazione animale.
Il fatto che si possano riprodurre non sempre è sintomo di benessere.Il presunto benessere lo puoi quantificare eventualmente con il numero di anni in cui piu' esemplari (uno non fa' statistica)vivono sani nella tua vasca.Ma se cambi spesso pesci ed allestimenti non lo saprai mai e magari non ti interessa neppure, perchè non è il tuo scopo.I cambi acqua li faccio anch'io quando ritengo serva,ma in acquari con piante li riduco veramente all'osso.Non ho bisogno di andare a vedere li',perchè sono molti anni che ho questa passione e conosco anche di persona alcuni dei migliori aquascaper Italiani.So' di cosa stai parlando e so' quale è la filosofia che guida la maggioranza dei partecipanti ai contest internazionali.Ci sono dei bravi acquariofili,non lo metto in dubbio,pero' ovviamente ci sono delle esigenze di marketing che portano all'uso di certi prodotti invece di altri(o prodotti inutili ma che vende lo sponsor e mi regala,

per cui li uso) ed a fare un certo genere di vasche invece che altre.I pesci sono spesso un contorno e sono visti come tale.
Ognuno ha le sue opinioni,io le vasche le giudico a distanza di anni e gli acquariofili pure.....
Discorso foto:
Al di la' della bravura indiscutibile come fotografo,non mi danno indicazioni rispetto alla evoluzione di questa vasca.Mi spiego meglio,quelle piante possono anche essere state appena messe, apposta per fare le foto.I pratini come ben sai possono anche essere coltivati fuori vasca e poi inseriti,idem le piante.Ma al di la' di questo che mi interessa nulla,sono i colori che sono sfalsati e le 4 settimane dall'avvio danno da pensare......Vero che non è una vasca destinata a durare,ma io non la ritengo un bel esempio per un neofita,opinione mia,sia chiaro.....
Sarei veramente curioso di vedere il pratino misto tra un annetto per esempio..... :ymdevil:

Aggiunto dopo 2 minuti 29 secondi:
Starman ha scritto:
23/04/2021, 16:40
@marko66 capito? Non esagerare coi cambi...
Uno io sono tutt'altro che pensionato purtroppo.
Due ti ha risposto @Marcov per me.
Il tre gia' lo sai...... :))
Questi utenti hanno ringraziato marko66 per il messaggio:
Fiamma (27/04/2021, 12:42)

Avatar utente
BGM
star3
Messaggi: 584
Iscritto il: 27/01/18, 11:19

Ada 60p Aggiornamento crescita piante

Messaggio di BGM » 23/04/2021, 19:50

@marko66, i miei pesci hanno 4 anni.
Poi come ti dicevo, anche io sono il primo a non amare (né avere tempo) smontare in continuazione la vasca. C'è chi si annoia e cambia in continuazione il guardaroba e chi no. Io ho sempre lo stesso maglione da 10 anni e mi va benissimo così.
Poi, per quanto riguarda l'acquario del topic, immagino che i colori che tu dici essere sfalsati siano dovuti dal settaggio della RGB che usa. Magari spara sui rossi e vengono così.
Poi credo si debba distinguere gli acquariofili che fanno i contest dagli altri. I primi hanno la necessità di rifare continuamente le vasche, i secondi no. E ti assicuro che ci sono bellissimi acquari con condizioni spinte che hanno anni.
Mi piacerebbe parlare di questo davanti ad una birra. Talvolta la necessità della sintesi dovuta allo scrivere su un forum, porta spesso a fraintendimenti o malintesi che di persona non ci sarebbero. ;)
Questi utenti hanno ringraziato BGM per il messaggio:
marko66 (24/04/2021, 11:10)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Certcertsin e 4 ospiti