carenze inspiegabili: idee esaurite

Sia per l'acqua che per il fondo

Moderatori: Marta, GiuseppeA

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 11232
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

carenze inspiegabili: idee esaurite

Messaggio di GiuseppeA » 13/03/2019, 16:02

Il manuale ti ha chiesto con che acqua hai riempito la vasca?....riesci a recuperare i suoi valori? :-?





Lauretta,per il manuale scherzo ovviamente è. ;)
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Lauretta87
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 12/11/18, 12:07

carenze inspiegabili: idee esaurite

Messaggio di Lauretta87 » 14/03/2019, 17:55

GiuseppeA ha scritto: riesci a recuperare i suoi valori?
uso 2/3 di osmotica purissima (tutti i valori sono a 0) e il restante terzo ( a volte scarso) acqua del rubinetto di Milano (avevo trovato online le analisi specifiche per il mio quartiere, non avevano nulla di strano a parte una durezza elevata).
come mai questa domanda? :-?
ps: lo so che scherzi, saresti un pazzo a deridere una donna sull'orlo di una crisi di nervi :ymdevil:

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 11232
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

carenze inspiegabili: idee esaurite

Messaggio di GiuseppeA » 15/03/2019, 9:08

Lauretta87 ha scritto: come mai questa domanda
pensavo ad un acqua non buona ma da quel che dici va bene.

Luci?

Ti va di dare un paio di cambi per resettare e poi ripartire?

Aggiunto dopo 54 secondi:
Lauretta87 ha scritto: una donna sull'orlo di una crisi di nervi
:-s :-h :-h

:))

Posted with AF APP
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Marta
Moderatore
Messaggi: 3321
Iscritto il: 05/02/18, 10:55

carenze inspiegabili: idee esaurite

Messaggio di Marta » 15/03/2019, 11:41

Ciao @Lauretta87
Tieni un foglio di fertilizzazione?
Vorrei dare un'occhiata ai valori e agli elementi inseriti nelle ultime settimane.
Lauretta87 ha scritto:
13/03/2019, 10:39
pH: tra 6.9 e 7.1
KH: 5
GH: 7/8
NO2-: 0
NO3-: 10
PO43-: 1
K: 10
conduttività: 312
Eroghi CO2? Quella oscillazione di pH, da cosa è data? Giorno/notte o sei indecisa sul risultato del test?
Da quel che vedo sei scarsa di K.
Io ne darei un po' e vedrei se gli NO3- e i PO43- si danno una smossa.

Ferro e rinverdente ne hai messi? Uanto e quando?

Quanto ha la vasca? E quanti litri netti sono?
Scusa le mille domande.. :ympray:

Posted with AF APP

Avatar utente
Lauretta87
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 12/11/18, 12:07

carenze inspiegabili: idee esaurite

Messaggio di Lauretta87 » 15/03/2019, 16:38

GiuseppeA ha scritto: Ti va di dare un paio di cambi per resettare e poi ripartire?
ne ho fatti almeno un paio in questi mesi di reset e ripartite ma la situazione risulta sempre questa.

come lampade ho circa 10W, sono sui 400 lumen mi pare

Aggiunto dopo 27 minuti 6 secondi:
Marta ha scritto: Eroghi CO2? Quella oscillazione di pH, da cosa è data? Giorno/notte o sei indecisa sul risultato del test?
Da quel che vedo sei scarsa di K.
Io ne darei un po' e vedrei se gli NO3- e i PO43- si danno una smossa.

Ferro e rinverdente ne hai messi? Uanto e quando?

Quanto ha la vasca? E quanti litri netti sono?
ciao @Marta. L'oscillazione del pH è data appunto dal mio mini impianto CO2 che è sempre difficile da settare.
Scarsa di K? quanto dovrebbbe essere? considera che negli ultimi mesi è sempre stato sui 15 come valore, solo con gli ultimi cambi drastici si è abbassato. Rinverdente messo, anche magnesio per far salire GH, ferro messo sempre....sia poco che tantissimo, visto che tutti ipotizzavano problemi di ferro per le mie piante ma pur con mille dosaggi diversi non ho osservato mai nessun mutamento. La vasca è 14 lt netti avviata da un anno e mezzo.
Per la fertilizzazione posso chiederti di leggere la prima pagina di questo post? trovi tutta la storia, che forse è più esaustiva ;)

Avatar utente
Lauretta87
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 12/11/18, 12:07

carenze inspiegabili: idee esaurite

Messaggio di Lauretta87 » 10/04/2019, 15:39

@Wavearrow @GiuseppeA
ci tenevo a farvi un doveroso aggiornamento della situazione nano cubo, visto il vostro gentile interessamento. Dopo mesi di inutili tentativi credo di aver trovato la quadra; come? abbandonando il PMDD :-o
Dopo tutti i vari cambi, acquisti, protocolli e analisi, stando per buttare quel che restava delle mie piante, un negoziante mi ha consigliato per un acquario così piccolo (e con pochissimo carico organico) di non usare il PMDD ma di passare ai classici mix commerciali (già ne avevo uno ma mai usato). Il giorno dopo, con molto scetticismo, ho iniziato con la fertilizzazione con Tetra planta pro e con la sostituzione dei bastoncini NPK da fondo con delle pastiglie planta start e già dopo una settimana ho iniziato a vedere degli incredibili progressi: tutte le piante, sia rapide che non, hanno iniziato a rinforzarsi e a crescere belle sane e colorate,a sviluppare molte radici, inoltre non ho più avuto la minima comparsa di alghe. Non ho più aggiunto nemmeno ferro (nonostante si ipotizzasse in vari post avessi palesi sintomi di clorosi ferrica), e la Alternanthera è rossa e bella come non mai.
I progressi sono in fase iniziale, ma ho recuperato decisamente fiducia.
Con questo non voglio certo denigrare il PMDD, ma evidentemente in alcune circostanze che richiedono eccessiva precisione per un equilibrio non è la scelta migliore da fare. La lascio come esperienza che possa essere di utilità per qualche altro acquariofilo nelle stesse mie condizioni. ;)

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 11232
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

carenze inspiegabili: idee esaurite

Messaggio di GiuseppeA » 10/04/2019, 21:54

Probabilmente anche i soli stick in cosi pochi litri creavano eccessi che bloccavano tutto.

Bene che hai trovato comunque una soluzione. :-bd

Posted with AF APP
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Goku e 3 ospiti