Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Messaggio di Tsar » 19/03/2014, 23:12

sailplane ha scritto: Che l'unico modo per saperlo è provarlo.. Personalmente preferisco, argilla espansa
Dai ci provo e ti faccio sapere allora :)
sailplane ha scritto:Per le Daphnia.. OCCHIO! Uno dei principali motivi che mi ha portato a degli insuccessi è proprio stata l'alimentazione, non tanto cosa, ma quanto.. POCO, pochissimo, anche meno.. La metà :D Ad oggi, accentando il fatto che possano essere meno nutrienti, non alimento, se non con l'acqua dei cambi e acqua verde auto prodotta. La spirulina è più che OK, ma costa un botto =))
Ahahah ma sto poco-pochissimo quant'è in soldoni? Considera che in ciascuna vaschetta avrò circa 15 litri d'acqua netti.
sailplane ha scritto:Preferisco farne uno solo da 10/15 mm di diametro e tapparlo con spugna/perlon
Perfetto allora farò così anch'io, non posso fare il bastion contrario ogni volta =)) =))

Grazie mille Sailplane!
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
sailplane
star3
Messaggi: 1519
Iscritto il: 20/10/13, 0:46

Re: Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Messaggio di sailplane » 20/03/2014, 20:45

Tsar ha scritto:15 litri d'acqua netti
Tra i 3 e 5 ml di "brodaglia" ogni 4/5 giorni "dovrebbe" essere una quantità senza rischi. Ad aggiungere fai sempre in tempo, a togliere...
Prego duemila ;)
"La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché"...
Pagina Faccialibro
https://www.facebook.com/acquariofiliafacile?fref=ts

Avatar utente
Simo63
Ex-moderatore
Messaggi: 3188
Iscritto il: 21/10/13, 0:06

Re: Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Messaggio di Simo63 » 20/03/2014, 23:56

Una domanda, ma per far partire queste colture c'è bisogno di un'inoculo starter?


Stay hungry, stay foolish
Immagine
"It's more fun to be a pirate than to join the navy "
"E' più divertente essere pirati che essere nella Marina"
Jobs 1983

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Messaggio di Tsar » 21/03/2014, 15:56

Simo63 ha scritto:Una domanda, ma per far partire queste colture c'è bisogno di un'inoculo starter?
Eh sì, credo che solo gli infusori e le larve di zanzara si riescano a far partire dal "nulla".

Aggiungo una domanda... ma se somministrassi anche una percentuale di curcuma ai vermetti visto che è un colorante naturale (giallo-rosso) con tantissime proprietà benefiche, potrebbe funzionare?
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Messaggio di Tsar » 29/03/2014, 11:51

Ieri ho finalmente preso gli starter di Enchitreus Albidus e Daphnia.
Ho una domanda sugli enchitrei: ma vivono in acqua o nel terreno? Perché all'acquisto mi hanno dato una bustina piena d'acqua con i vermetti dentro. So che sono resistenti ma pensavo che annegassero se sommersi per troppo tempo... invece erano tutti vivi e attivi. Per questo mi chiedo: quale dev'essere il grado di umidità del terreno nella coltura?
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 7003
Iscritto il: 20/10/13, 20:22

Re: Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Messaggio di DxGx » 29/03/2014, 12:19

Tsar ha scritto:Ieri ho finalmente preso gli starter di Enchitreus Albidus e Daphnia.
Dove li hai comprati, online?
Chiamatemi Nio, AntoNio

"Per non essere d'accordo non serve essere sgradevoli."

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Messaggio di Tsar » 29/03/2014, 12:24

DxGx ha scritto:
Tsar ha scritto:Ieri ho finalmente preso gli starter di Enchitreus Albidus e Daphnia.
Dove li hai comprati, online?
Sì e no, è un negozio online che fortunatamente ha la sede a pochi km da casa mia. Ho ritirato tutto in loco, come al solito :)
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
sailplane
star3
Messaggi: 1519
Iscritto il: 20/10/13, 0:46

Re: Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Messaggio di sailplane » 29/03/2014, 19:03

Tsar ha scritto:o nel terreno?
Personalmente, sempre tenuti nel terreno, o meglio ancora, argilla espansa, l'umidità comunque elevata.. :-bd
Dubbio.. Sono biancastri o rossicci?
"La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché"...
Pagina Faccialibro
https://www.facebook.com/acquariofiliafacile?fref=ts

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Messaggio di Tsar » 29/03/2014, 19:07

sailplane ha scritto:Dubbio.. Sono biancastri o rossicci?
Bianchi, i più lunghi saranno di circa 10mm.
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
sailplane
star3
Messaggi: 1519
Iscritto il: 20/10/13, 0:46

Re: Allevamento cibo vivo sicuro e inodore

Messaggio di sailplane » 29/03/2014, 19:22

Ok :-bd Il dubbio era che avrebbero potuto sbagliarsi con i Tubifex, evidentemente si è visto che per commerciarli è più comodo e non patiscono, utilizzare solo liquido. Io li ho avuti da "colleghi" :D
"La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché"...
Pagina Faccialibro
https://www.facebook.com/acquariofiliafacile?fref=ts

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti