Branchia dilatata e arrossata pesce rosso

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16676
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Branchia dilatata e arrossata pesce rosso

Messaggio di Jovy1985 » 19/04/2017, 14:35

Ciao Andrea, so che la situazione del pesce non dipende da te....quindi cercherò di darti un parere.
L'acqua la tua amica la fa decantare o no? Potrebbe essere particolarmente ricca di cloro....e il pesce ha adesso le branchie praticamente corrose
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
AndreaD
star3
Messaggi: 413
Iscritto il: 08/12/16, 6:41

Branchia dilatata e arrossata pesce rosso

Messaggio di AndreaD » 19/04/2017, 16:37

Jovy1985 ha scritto: Ciao Andrea, so che la situazione del pesce non dipende da te....quindi cercherò di darti un parere.
L'acqua la tua amica la fa decantare o no? Potrebbe essere particolarmente ricca di cloro....e il pesce ha adesso le branchie praticamente corrose
Ciao, grazie per la comprensione. Forse non mi sono spiegato bene anche io, nel senso che il messaggio che vorrei arrivasse a voi è che io sono dalla vostra parte per quanto riguarda la gestione di un acquario e soprattutto dei suoi inquilini.
Tuttavia questo non può impedirmi di chiedervi un aiuto se una persona sta gestendo male una situazione (lo so benissimo che in alcuni comuni è reato tenere un pesce in boccia).
Detto questo, chiederò informazioni e cercherò di migliorare la situazione del pesce, se possibile.

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 7708
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Branchia dilatata e arrossata pesce rosso

Messaggio di Steinoff » 19/04/2017, 17:45

Guarda @AndreaD, ti capisco benissimo anche io... mi trovo in una situazione praticamente identica con delle persone che mi hanno chiesto di allestigli un nanoreef da 40 litri che ospiti per forza Nemo e Doris, e gia' cio' ti fa capire quanto possano avere a cuore la salute dei pesci...

Falle far decantare l'acqua per 24 ore, come ti avevo suggerito, quando fa il cambio prepara anche l'acqua per il giorno seguente.
Poi magari nei negozi dei cinesi si potrebbe trovare una di quelle vasche di plastica da 20 o 30 litri, non sono affatto impegnative e sono comunque meno peggio della boccia di vetro. Poi magari, pian piano, esce fuori anche un filtro ad aria, e cosi' l'acqua anziche' cambiarla ogni giorno la cambia ogni tre o quattro.... poi se tutto va bene magari si appassiona, magari le viene la necessita' di mettere qualche piantina, del ghiaino... ma allora ci starebbe meglio una vaschetta in vetro, magari da 50 o 60 litri, e a quel punto la malattia dell'acquariofilia si manifesta ed esplode :D
Questi utenti hanno ringraziato Steinoff per il messaggio:
AndreaD (19/04/2017, 18:37)
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti