Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Messaggio di Jovy1985 » 09/01/2016, 0:49

AndreAnubias ha scritto:Niente medicinali quindi? Spero di svegliarmi domani e trovare pesci senza puntini ma è altamente improbabile :( :(

Scusa se sono ripetitivo adesso quindi non pulisco la vasca finché non vedo sparire totalmente i puntini?

Grazie
Se vuoi usare i medicinali...io non ti trattengo di certo :) è una tua scelta...

La malattia comunque non finisce quando scompaiono i puntini....li inizia la nostra lotta ;)
Per adesso non pulire...togli solo il cadavere del pesce,ripeto
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
melmelchior
star3
Messaggi: 333
Iscritto il: 15/12/15, 21:41

Re: Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Messaggio di melmelchior » 09/01/2016, 0:52

Io seguendo i vostri consigli l'ho sconfitto :-bd
Peccato che me ne sia accorto tardi ma i miei corydoras albini non permettevano di vedere i puntini bianchi facilmente...
Segui i consigli naturali e lo sconfiggerai.

Avatar utente
AndreAnubias
star3
Messaggi: 145
Iscritto il: 07/01/16, 1:22

Re: Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Messaggio di AndreAnubias » 09/01/2016, 7:45

Sisi era una conferma, i medicinali solo se strettamente necessari. Ho capito più o meno come stiamo agendo: sposto i pesci di volta in volta quando si staccano i puntini in modo da impedire al parassita di riprodursi, questi depositandosi sul fondo viene lavato via.
Due domande:
I puntini che si staccano dovrei vederli sul fondo?
A temperatura 25/26 gradi quanto dura questo ciclo di cura?

Avatar utente
AndreAnubias
star3
Messaggi: 145
Iscritto il: 07/01/16, 1:22

Re: Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Messaggio di AndreAnubias » 09/01/2016, 14:07

Ragazzi sono veramente giù da 13 ora mi son rimasti 8 cardinali. La temperatura non è caldissima penso 26 adesso sciaquo la vasca

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Messaggio di Jovy1985 » 09/01/2016, 14:31

AndreAnubias ha scritto:Sisi era una conferma, i medicinali solo se strettamente necessari. Ho capito più o meno come stiamo agendo: sposto i pesci di volta in volta quando si staccano i puntini in modo da impedire al parassita di riprodursi, questi depositandosi sul fondo viene lavato via.
Due domande:
I puntini che si staccano dovrei vederli sul fondo?
A temperatura 25/26 gradi quanto dura questo ciclo di cura?
Di certo non li vedrai i puntini sul fondo!!

Il ciclo a 26 gradi dura circa 7 giorni.

La temperatura è troppo bassa ;) stai usando l aeratore?

I cardinali muoiono anche perche, probabilmente, li hai isolati quando i segni erano fin troppo visibili....immagina quanti parassiti possano avere nelle branchie x_x
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
AndreAnubias
star3
Messaggi: 145
Iscritto il: 07/01/16, 1:22

Re: Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Messaggio di AndreAnubias » 09/01/2016, 14:43

Ne restano 7 e sono pienissimi di puntini. Sono pesci delicatissimi :-o .
Qesti che restano nuotano tutti male ho paura che non durino tanto... Forse ho agito troppo tardi

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Messaggio di Jovy1985 » 09/01/2016, 14:46

AndreAnubias ha scritto:Ne restano 7 e sono pienissimi di puntini. Sono pesci delicatissimi :-o .
Qesti che restano nuotano tutti male ho paura che non durino tanto... Forse ho agito troppo tardi
Sinceramente, noi non abbiamo visto neanche una foto :-?? Se dici che sono pienissimi di puntini....neanche con il napalm li salviamo x_x la tempestività in questi casi è fondamentale..ormai sono troppo infestati mi sa
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
melmelchior
star3
Messaggi: 333
Iscritto il: 15/12/15, 21:41

Re: Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Messaggio di melmelchior » 09/01/2016, 15:38

Ho cantato vittoria troppo presto... ho paura ci sia una ricaduta. Credo il topic con foto

Avatar utente
luigifele
star3
Messaggi: 89
Iscritto il: 03/01/16, 21:23

Re: Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Messaggio di luigifele » 09/01/2016, 19:16

Può succedere se compri animali che hanno sofferto molto gli spostamenti o vengono da allevamenti un po troppo spinti, sono molto delicati e si ammalano facilmente. I rimedi consigliati sono i classici è sempre efficaci. È difficili orientarsi tra i negozianti, specie le grandi catene che mettono un giovanotto di belle speranze a vendere pesci oppure mangimi, ma anche canarini, a volte topi e spesso accessori molto costosi ed inutili. Non è facile per nulla.
Ricorda che esiste un principio base della medicina veterinaria per la produzione animale: ciò che è ammalato va abbattuto. È terribile e poco politicamente corretto, ma purtroppo se non sono sani vanno allontanati per non infettare gli altri. Ricordi quando negli allevamenti di mucche trovavano la bse? Oppure l'aviaria nei polli o la suona nei maiali? Dovevano abbattere l'intero allevamento. È orrendo e crudele, ma dovrebbe essere applicato anche in questo campo per non ammalare ciò che abbiamo di sano. Ribadisco di provare tutto quello che è tentabile razionalmente per salvare i tuoi bellissimi neon, ma se vedi che possono alterare l'equilibrio del tuo nuovo acquario non distruggere tutto per salvarli, purtroppo sono animali molto delicati e stressati già dai primi mesi di vita. Si dice che circa il 70% del prodotto vada incontro a morte prima della vendita.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Questi utenti hanno ringraziato luigifele per il messaggio:
AndreAnubias (10/01/2016, 1:26)

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16564
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Cardinali con l'ICTIO. Rimedio naturale

Messaggio di fernando89 » 09/01/2016, 19:20

:ymapplause: luigi tutto troppo vero...

cmq salviamo il salvabile dai!

rubo le parole al doc: come stanno i pesciotti? peggiorano o qualcuno è in ripresa? (se ne vedi qualcuno che sta meglio vediamo se il doc ci consiglia di isolarlo dall "isolamento degli altri" ahah che gioco di parole)

ma falle due foto comunque ;) almeno vediamo l entità del problema!in questi casi la tempestività e la migliore amica!
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti