cardinali Vari sintomi

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Avatar utente
Alex_N
star3
Messaggi: 456
Iscritto il: 27/01/16, 15:50
Contatta:

Re: Come salvare i miei Cardinali? Vari sintomi

Messaggio di Alex_N » 21/03/2016, 21:06

:-
Ok, fino a domani non si fa niente e so che non potete essere sempre sul forum... e che un triplo post non è proprio l'ideale... però questo silenzio mi mette ansia!

Dato che ci sono, in linea generale il pastone come si fa? Devo prendere l'agar?
Così mi preparo la lista della spesa...

Inoltre, la temperatura a 25°C va bene con questa feccia di patogeno o devo abbassarla? Il sistema immunitario dei pesci per quanto poco efficiente sembra cavarsela nel mantenere la situazione un minimo sotto controllo (si ammalano ma non peggiorano visibilmente), non vorrei dargli la mazzata finale a colpi di termoriscaldatore!
Alessandro

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Come salvare i miei Cardinali? Vari sintomi

Messaggio di Jovy1985 » 21/03/2016, 22:36

Se alzi la temperatura è peggio ;)

Va bene l amoxicillina.

Dovremo considerare 50-60mg di medicinale su kg di peso corporeo per 10 giorni.

I tuoi sono pescetti.... :-? Difficile stimare...
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
Alex_N (21/03/2016, 23:05)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Alex_N
star3
Messaggi: 456
Iscritto il: 27/01/16, 15:50
Contatta:

Re: Come salvare i miei Cardinali? Vari sintomi

Messaggio di Alex_N » 21/03/2016, 23:33

Eh, la maggioranza, tra cui i soggetti colpiti, sta fra 2 - 3 cm se si escludono i tre vecchietti, la moda dovrebbe essere attorno a 2 cm. Un paio sono più piccolini.
Alessandro

Avatar utente
Alex_N
star3
Messaggi: 456
Iscritto il: 27/01/16, 15:50
Contatta:

Re: Come salvare i miei Cardinali? Vari sintomi

Messaggio di Alex_N » 22/03/2016, 8:19

A quanto ho letto in rete un neon dovrebbe pesare 0.2 g.
Con 26 pescetti, quindi approssimativamente 5.2 g totali (sperando di non aver subìto perdite), come dovrei agire? Sarebbe il primo cibo medicato che preparo, a parte la solita artemia con estratto d'aglio.

[Aggiornamento a luci accese: questi pesci possono pure prendersi i peggio mali ma sono duri a morire. La situazione è esattamente identica a ieri a quanto posso discernere a occhio nudo.]
Alessandro

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Come salvare i miei Cardinali? Vari sintomi

Messaggio di Jovy1985 » 22/03/2016, 11:08

Ogni pastiglia quanto ha di principio attivo? 875 mg?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Alex_N
star3
Messaggi: 456
Iscritto il: 27/01/16, 15:50
Contatta:

Re: Come salvare i miei Cardinali? Vari sintomi

Messaggio di Alex_N » 22/03/2016, 11:39

Esatto 875
ma a quanto ho visto ieri sera sono bustine
Alessandro

Avatar utente
Alex_N
star3
Messaggi: 456
Iscritto il: 27/01/16, 15:50
Contatta:

Re: Come salvare i miei Cardinali? Vari sintomi

Messaggio di Alex_N » 22/03/2016, 13:30

Scusa se sono ansioso e insistente... ma quindi, a parte le dosi, di che ingredienti ho assolutamente bisogno?
Alessandro

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Come salvare i miei Cardinali? Vari sintomi

Messaggio di Jovy1985 » 22/03/2016, 14:44

Scusa Alex ma mi perdo tra i tanti topic a volte :-??

Puoi usare la gelatina alimentare...la colla di pesce.

Il farmaco però è fotosensibile.
Una volta preparato il pastone, va somministrato subito preferibilmente...o tenuto al buio assoluto in frigo.

Io ti consiglio di prepararlo di volta in volta.

Puoi farlo inserendo mangime sbriciolato e colla di pesce.

Inizia a darlo senza medicinale...i pesci inizieranno ad accettarlo.

Dopo qualche giorno inizi a darlo arricchito di medicinale
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
Alex_N (22/03/2016, 15:10)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Alex_N
star3
Messaggi: 456
Iscritto il: 27/01/16, 15:50
Contatta:

Re: Come salvare i miei Cardinali? Vari sintomi

Messaggio di Alex_N » 22/03/2016, 15:18

Uhm quindi...

mettiamo che un pesce sia 0.2 g come dicono

se sono 26 ho 5.2 g quindi se considero 60 mg/kg

60/1 = x/(5.2*10-3)

ottengo 0.312 mg

ora dovrò vedere a quanto corrispondono...
Alessandro

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Come salvare i miei Cardinali? Vari sintomi

Messaggio di Jovy1985 » 22/03/2016, 16:05

Vai sempre per eccesso.
Considera 100 mg di medicinale su kg di peso (questa sarebbe la dose massima...ma non tutti mangeranno la stessa dose....ne tutto il medicinale)

Tieniti largo anche con il peso del singolo pesce.
In modo da ottenere un valore misurabile
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
Alex_N (22/03/2016, 16:29)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti