Combattere i Dactylogyrus e i Gyrodactylus

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10248
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Combattere i Dactylogyrus e i Gyrodactylus

Messaggio di lucazio00 » 28/01/2015, 9:30

Salve gente!
Per curiosità come si debellano queste bestiacce, dato che non sono i soliti batteri, protozoi e funghi?
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Combattere i Dactylogyrus e i Gyrodactylus

Messaggio di Jovy1985 » 28/01/2015, 9:54

In ambito veterinario ultimamente si sta sperimentando molto l acqua ossigenata, ma bisogna prestare attenzione alle dosi da usare nei bagni per non danneggiare anche i pesci.
Altra alternativa del tutto naturale è l estratto d aglio. Per i guppy si usano circa 10 ml/L
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10248
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Combattere i Dactylogyrus e i Gyrodactylus

Messaggio di lucazio00 » 28/01/2015, 18:57

Acqua ossigenata? Ne ho a vagonate!
Però io vorrei fare un trattamento solo in vasca. Senza distruggere piante e microflora!

Avrei una soluzione di solfato di rame ed acido citrico, con la quale li avevo debellati con un trattamento di un mese
(sono tornati per via dei pesci nuovi).
Avendo degli Ancistrus stavolta ho dimezzato la dose, sapendo che essi sono sensibili al rame. Con mezza dose arrivo a 0,18mg/l di rame.

Per quanto riguarda l'estratto di aglio intendi quello alcolico fai da te? O quello comprato in farmacia?
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Combattere i Dactylogyrus e i Gyrodactylus

Messaggio di Jovy1985 » 28/01/2015, 19:26

In entrambi i casi, sia per l aglio che per il perossido di idrogeno, il trattamento và fatto a parte...inoltre non saprei per un Ancistrus le dosi da consigliarti...si dovrebbe partire da una quantità molto blanda ed eventualmente salire.

Non so se in farmacia lo vendono già bell e pronto l estratto :D
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10248
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Combattere i Dactylogyrus e i Gyrodactylus

Messaggio di lucazio00 » 28/01/2015, 19:43

Anche perché con tutto quell'alcol o ubriaco i pesci o scateno i batteri all'arrembaggio!!! XD
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10248
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Combattere i Dactylogyrus e i Gyrodactylus

Messaggio di lucazio00 » 14/02/2015, 14:56

L'Ancistrus fin'ora ha retto agli assalti del rame, circa 0,3mg/l ogni 2 giorni
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Combattere i Dactylogyrus e i Gyrodactylus

Messaggio di Jovy1985 » 15/02/2015, 2:47

Miglioramenti?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
lucazio00
Moderatore Globale
Messaggi: 10248
Iscritto il: 19/11/13, 11:48

Re: Combattere i Dactylogyrus e i Gyrodactylus

Messaggio di lucazio00 » 26/03/2015, 10:49

Notevoli! L'Ancistrus ha retto il rame!
Solo che il trattamento deve durare un mese per essere certi, almeno è un trattamento abbastanza ecologico, anche se gli invertebrati non reggono, quindi gamberetti e chiocciole! Ma almeno non hai la noia di dover trasferire i pesci malati nè il pericolo di distruggere la flora batterica e le piante! :-bd

Avrei una modifica che prevede anche l'alluminio, oltre che il rame! :ymdevil: Ma fin'ora è tutta sulla carta!
Mi era venuta in mente sul contrasto che ha l'alluminio sul Gyrodactylus salaris!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Fosfati 1-10mg/l, nitrati 10-50mg/l Mg 5-10mg/l, K 5-10mg/l. (Secondo la JBL)
Il miglior test in assoluto è il contenuto dell'acquario!
La Vallisneria è la gramigna dell'acquario...o la ami o la odi!
Non infastidite i pesci nell'acquario!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Combattere i Dactylogyrus e i Gyrodactylus

Messaggio di Jovy1985 » 30/03/2015, 14:36

Ahahah tu Luca sei troppo forte :-bd
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Crab01 e 7 ospiti