Filtro si, filtro no..

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Jovy1985 » 05/03/2016, 17:11

Le argomentazioni si basano sul fatto che l ammonio e i nitriti sono molto tossici...e possono uccidere o debilitare i pesci.

Ma le piante preferiscono proprio quel tipo di azoto: in forma ammoniacale.

A tutto c è un limite naturalmente. Non posso pretendere di avere i Discus, con legni pietre e 2 anubias, senza filtro.... ;)

Bisogna allestire la vasca in maniera equilibrata.
Come? Principalmente mantenendo un equilibrio tra flora e fauna:
-piante dalla rapida crescita
-fauna in numero limitato

Una piccola pompa per il movimento dell acqua (o anche solo per acidificare od ossigenare) può essere usata..
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Jovy1985 » 05/03/2016, 17:13

Fabio1916 ha scritto:Scusate l'ignoranza ma questo metodo consiste nel riempire un acquario di piante e pochissimi pesci? Sono molto scettico a riguardo in natura il filtro come lo conosciamo non esiste ma c'è madre natura che ci pensa


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Un acquario senza filtro ha vinto il nostro concorso acquari....proprio l ultima edizione.... :D
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Derfhel
star3
Messaggi: 339
Iscritto il: 29/01/15, 9:54

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Derfhel » 05/03/2016, 17:26

Non mi piace fare la parte del bastian contrario, ma sinceramente non ho mai capito tutto questo entusiasmo che mostrate per le vasche senza filtro.

Ora dobbiamo fare una premessa, perche' mettiamo il filtro negli acquari?
Per creare una flora batterica che trasformi i nitriti in nitrati.

Se uno ha una vasca ben piantumata, gestita correttamente potrebbero essere le piante a consumare direttamente l'azoto, e se oltre a questo ci mettiamo una vasca matura, e' la vasca stessa a fungere come filtro biologico. Fin qui' nulla di speciale, non ci vedo nulla di particolarmente interessante, di certo non e' un metodo che si puo' far passare come valido per almeno 2 motivi:
1. Uno che avvia una vasca non ha nulla delle caratteristiche poco prima menzionate, in particolar modo un neofita che si avvicina a questo mondo legge una roba simile e potrebbe creare un cimitero di pesci.
2.Il filtro anche nelle vasche mature funge da boa di salvataggio nel caso in cui nascesse un'imprevisto, piante che per qualche ragione si bloccano, modifiche alla vasca, che so un cambio al fondo, oppure il semplice uso del perossido di idrogeno(perche' spegnamo il filtro quando lo utilizziamo?),in poche parole, qualsiasi problema che un acquariofilo puo' incontrare nel suo percorso.
Io penso semplicemente che non sia un metodo, ma una scelta che un'acquariofilo puo' fare accogliendo i pro(mah non li vedo proprio, che fastidio da un filtro? il consumo di corrente? tanto ci va la pompa di movimento, capirai il risparmio) ed i contro.
Questo e' il mio pensiero in merito a questo tipo di conduzione. :-h
"L'uomo che fa molto, sbaglia molto;
l'uomo che fa poco, sbaglia poco;
l'uomo che non fa niente,
non sbaglia mai.
Ma non e' un'uomo."
Confucio

Avatar utente
Fabio1916
star3
Messaggi: 103
Iscritto il: 28/01/16, 20:34

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Fabio1916 » 05/03/2016, 17:32

Concordo con derfhel pero devo dire che la soddisfazione di aver raggiunto tale obbiettivo per me sarebbe una gioia pazzesca


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 10742
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Contatta:

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Luca.s » 05/03/2016, 17:37

Sai la soddisfazione di aver creato una vasca così ben equilibrata?! ;)

Un acquario con 4 piante e un filtro lo sanno fare tutti, creare un ecosistema invece temo non molti.
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Jovy1985 » 05/03/2016, 17:38

Derfhel è per l appunto un metodo....come chi usa due filtri quando basterebbe benissimo uno.

Sicuramente, non è adatto a chi di acquariofilia ne capisce ben poco.

Ma ti posso garantire che ci sono dei rinomati negozianti, che vendono pesci da 150 euro, che per far maturare il filtro ti dicono di "mettere un pulitore dopo 10 giorni...così matura prima.." =))

A certa gente, che non conosce nemmeno il ciclo dell azoto, consiglio di tenerselo ben stretto il filtro...

Io il filtro ce l ho e non intendo toglierlo :) spero che il mio commento non sembri fazioso quindi
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
roberto
Ex-moderatore
Messaggi: 2407
Iscritto il: 25/11/14, 15:19

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di roberto » 05/03/2016, 17:42

Fabio1916 ha scritto:Concordo con derfhel pero devo dire che la soddisfazione di aver raggiunto tale obbiettivo per me sarebbe una gioia pazzesca


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

http://www.acquariofiliafacile.it/mostr ... 13710.html

guardati questo....tieni conto che le foto sono state fatte appena allestito, ora l'acqua è cristallina
roberto righetti
http://restauroarredo.webnode.it/
https://www.youtube.com/channel/UCKojBAhwHaAtQPvoGj1Kd_Q/feed

Avatar utente
Fabio1916
star3
Messaggi: 103
Iscritto il: 28/01/16, 20:34

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Fabio1916 » 05/03/2016, 17:45

Comunque secondo me chi riesce a creare e gestire un acquario senza filtro è un maestro io al momento grazie alle mie conoscenze sul campo dovrei mettere 8 filtri in vasca[emoji23][emoji23][emoji23][emoji23][emoji23]


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Scardola » 05/03/2016, 17:47

Luca.s ha scritto:Come argomentano ciò?
"Eden 501" [emoji3]
Scusate, mi sono fatto un giro sull'altro forum e se qualcuno fa domande sui filtri la risposta è standard [emoji3]

Scherzi a parte, la verità è sempre nella zona grigia tra i due estremi.
Concordo con chi dice che il filtro aiuta, soprattutto chi è agli inizi. Inoltre non tutte le vasche sono uguali. Un Betta non vuole corrente e in 30 litri la circolazione non è strettamente necessaria. Ma in vasche più grandi magari aiuta. Alcuni pesci poi preferiscono avere un po' di corrente.

Pochi minuti fa leggevo proprio un intervento della Walstad sul forum americano, dove consiglia di utilizzare un filtro per la filtrazione meccanica (prima usava solo pompe di movimento, adesso dice che dopo qualche anno di test preferisce avere un filtro "a cartuccia").

Occhio anche a tirare in ballo Lorenz, lui proponeva piccole vasche con piccoli pesci o invertebrati, cacciava le dafnie al torrente, ed era un etologo. Non saprei come si comporterebbe oggi con i guppy.

Secondo me l'acquario senza filtro è fattibile e in alcuni casi auspicabile (a me piace e affascina come concetto), non per questo bisogna sconsigliare il filtro a priori.

Inviato dal mio C5303 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Derfhel
star3
Messaggi: 339
Iscritto il: 29/01/15, 9:54

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Derfhel » 05/03/2016, 18:11

Probabilmente non era fazioso l'intervento.
Jovy1985 ha scritto:Derfhel è per l appunto un metodo....come chi usa due filtri quando basterebbe benissimo uno.
Sicuramente, non è adatto a chi di acquariofilia ne capisce ben poco.
Ma direi che mi hai appena detto "tu taci non ti puoi esprimere".
Scardola ha scritto: Scherzi a parte, la verità è sempre nella zona grigia tra i due estremi.
Concordo con chi dice che il filtro aiuta, soprattutto chi è agli inizi. Inoltre non tutte le vasche sono uguali.
Pochi minuti fa leggevo proprio un intervento della Walstad sul forum americano, dove consiglia di utilizzare un filtro per la filtrazione meccanica (prima usava solo pompe di movimento, adesso dice che dopo qualche anno di test preferisce avere un filtro "a cartuccia").
Occhio anche a tirare in ballo Lorenz, lui proponeva piccole vasche con piccoli pesci o invertebrati, cacciava le dafnie al torrente, ed era un etologo. Non saprei come si comporterebbe oggi con i guppy.
Secondo me l'acquario senza filtro è fattibile e in alcuni casi auspicabile (a me piace e affascina come concetto), non per questo bisogna sconsigliare il filtro a priori.
Era il messaggio che volevo far passare ma tu Scardola l'hai scritto meglio :))
"L'uomo che fa molto, sbaglia molto;
l'uomo che fa poco, sbaglia poco;
l'uomo che non fa niente,
non sbaglia mai.
Ma non e' un'uomo."
Confucio

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti