Filtro si, filtro no..

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16673
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Jovy1985 » 06/03/2016, 0:27

Tante piante pochi pesci...leggenda metropolitana fino ad un certo punto :D
Se vuoi eliminare il filtro, devi equilibrare il tutto...altrimenti il sistema collassa..credo sia inopinabile.

Quantità d acqua,fertilizzazione,pH,flora,fauna....tutti contribuiscono all equilibrio.

"Facile" la vaschetta con mazzi di piante rapide e 4 pescetti minuscoli...
O con pesci che sopportano bene ammonio e nitriti a dosi un po elevate...ecc ecc...ripeto, secondo me ci sono in gioco tanti e tanti fattori.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17462
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di cuttlebone » 06/03/2016, 9:58

Eagle ha scritto:
Sarebbe molto interessante vedere anche qui le foto della vasca di Cuttlebone...
Se avessi messo la chiocciolina davanti al nick, sarei arrivato prima :-
1455539418792-247910114.jpg
1455539313114-888080160.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5924
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Paky » 06/03/2016, 10:51

Vorrei aggiungere un paio di considerazioni.

Non credo che ai tempi di Lorenz il ciclo dell'azoto fosse conosciuto.

I filtri sono stati introdotti in acquariofilia per il filtraggio meccanico, non biologico. Se leggete vecchi libri di acquariofilia troverete la descrizione solo di filtri meccanici e al carbone. I filtri biologici sono abbastanza recenti. Magari Rox ci può illuminare su questo.

Infine, se uno mi parla dell'importanza del filtro e poi usa il carbonio liquido o i denitrificanti...posso dire che fa un discorso che non sta in piedi?

Detto questo, ognuno ha motivazioni diverse. C'è chi è interessato di più al lato "estetico", chi invece cerca di riprodurre un biotopo fedelmente, e chi è interessato al lato "sperimentale", e chi vuole ridurre la tecnologia a 0. Non siamo tutti uguali, e questo è un hobby! Non esiste il metodo migliore, che deve essere usato da tutti. L'unico limite è il benessere dei pesci in quanto esseri senzienti.
Ultima modifica di Paky il 06/03/2016, 15:00, modificato 1 volta in totale.
Questi utenti hanno ringraziato Paky per il messaggio (totale 2):
cuttlebone (06/03/2016, 11:26) • Eagle (06/03/2016, 11:34)
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Matteorall
Top User
Messaggi: 1474
Iscritto il: 22/01/15, 20:32
Contatta:

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Matteorall » 06/03/2016, 11:40

Jovy1985 ha scritto:Tante piante pochi pesci...leggenda metropolitana fino ad un certo punto :D
Se vuoi eliminare il filtro, devi equilibrare il tutto...altrimenti il sistema collassa..credo sia inopinabile.
.
Equilibrare mi sembra diverso da "tante piante e pochi pesci", detto come assioma assoluto. Perchè 15 pesci di 3-4 cm in 36 litri non mi sembrano pochi :-? per fare un esempio.

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17462
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di cuttlebone » 06/03/2016, 12:18

Come in tutte le cose, anche e soprattutto in questa passione, ci vogliono consapevolezza e competenza.
Competenza, perché nulla di ciò che succede dentro le nostre vasche è causale, ma frutto di innumerevoli interazioni ed alchimie.
Consapevolezza, perché siamo custodi della vita dei nostri pesci, e non credo sia giusto "sperimentare" sulla loro pelle....
Detto ciò, la rimozione del filtro credo diventi per un appassionato un obiettivo quasi ineludibile.
È vero, a volte se ne fa quasi un vanto, e può certo accadere di spingere qualche neofita a facili emulazioni senza la necessaria competenza e consapevolezza.
Personalmente, l'ho rimosso dopo avervi riflettuto a lungo, dopo aver visto che qualcuno, seppur più bravo di me, c'era riuscito e perché avevo una vasca che ben si prestava a quella realizzazione.
Diversamente, non lo avrei fatto.
Pertanto, l'invito che rivolgo ai principianti che volessero cimentarsi in questa impresa, è di attendere di aver acquisito la necessaria padronanza dei principali fenomeni biochimici che governano le nostre pozzanghere ;)
Questi utenti hanno ringraziato cuttlebone per il messaggio:
Eagle (06/03/2016, 13:10)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16673
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Jovy1985 » 06/03/2016, 13:21

Matteorall ha scritto:
Jovy1985 ha scritto:Tante piante pochi pesci...leggenda metropolitana fino ad un certo punto :D
Se vuoi eliminare il filtro, devi equilibrare il tutto...altrimenti il sistema collassa..credo sia inopinabile.
.
Equilibrare mi sembra diverso da "tante piante e pochi pesci", detto come assioma assoluto. Perchè 15 pesci di 3-4 cm in 36 litri non mi sembrano pochi :-? per fare un esempio.
Non è un assioma...è ben di piu....è una legge della chimica.
Non puoi scappare...tanto azoto c è...tanto se ne deve consumare.

15 pesci di 3-4 cm...potrebbero avere 1 cm solo di coda.
Quanto mangiano? Che metabolismo hanno?
Che piante ci sono in 36 litri?quanto azoto consumano? Ci sono cambi d acqua?pH?fondo poroso o no?quanta luce?....e chissà quante altre domande.....
Fatto sta che se hai molti pesci e poche piante, in uno spazio ridotto, l azoto si accumula.non puoi scappare..è direttamente proporzionale.
Naturalmente dipende da quanto sono grossi i pesci...di quali piante parliamo...ecc ecc...discorso molto complesso e nient'affatto banale
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Matteorall
Top User
Messaggi: 1474
Iscritto il: 22/01/15, 20:32
Contatta:

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Matteorall » 06/03/2016, 14:02

Non è un assioma...è ben di piu....è una legge della chimica.
Non puoi scappare...tanto azoto c è...tanto se ne deve consumare.
Fai tanto presto a parlare di leggi di questo e di quello, ma non capisco dove trovi il nesso con frasi senza dati se non tanti e pochi, che solo nell'immaginario della maggior degli acquariofili concretizzano in "giungla con 4 pesci che neanche si vedono", senza accennare a valori numerici.
Fatto sta che se hai molti pesci e poche piante, in uno spazio ridotto, l azoto si accumula.non puoi scappare..è direttamente proporzionale
Chi ha parlato di tanti pesci e poche piante? Altra frase sbagliata perchè imprecisa e senza dati.
discorso molto complesso e nient'affatto banale
Appunto, così complesso che vai a seguire la frase "tante piante pochi pesci" chiamandola addirittura legge chimica? Qualcosa non mi torna. :-?

Dati alla mano, seguendo l'immaginario comune del significato di quella frase, la piante iniziano a morire per mancanza di nutrienti principali in pochi mesi. Il messaggio da trasmettere è "bilanciare le parti" , come diceva lo stesso Lorenz. Bilanciare è diverso da tanto/poco, bilanciare significa mettere in equilibrio.

Equilibrio = A consuma X e rilascia Y, B consuma Y e rilascia X.

Tante piante pochi pesci =A consuma 6X e rilascia 4 Y, B consuma 0,5Y e rilascia 2X oppure A consuma 2X e rilascia 3Y, B consuma 5Y e rilascia 5X

In ogni caso, mettendo in equilibrio non ci sono problemi, seguendo la "legge della chimica" non si sa cosa si combina :-??

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16673
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Jovy1985 » 06/03/2016, 14:51

Matteorall ha scritto:
Fai tanto presto a parlare di leggi di questo e di quello, ma non capisco dove trovi il nesso con frasi senza dati se non tanti e pochi, che solo nell'immaginario della maggior degli acquariofili concretizzano in "giungla con 4 pesci che neanche si vedono", senza accennare a valori numerici.
Sbagli caro ragazzo mio :) ti ho già detto che non è una mera questione di numeri.se pensi che puoi dire "metti 3 pesci x in y acqua con z piante"...mi sa che pretendi troppo da te stesso :D
Io mettevo solo in guardia i neofiti che pensano che gestire un acquario senza filtro sia facile..quando invece la questione dipende da molti fattori.
Cio che ho già detto:
Fatto sta che se hai molti pesci e poche piante, in uno spazio ridotto, l azoto si accumula.non puoi scappare..è direttamente proporzionale
Naturalmente lo confermo. Ma sempre dicendo:quali pesci?quali piante?non devi prendere solo parte di ciò che affermo ragazzo ;)
Matteorall ha scritto: Dati alla mano, seguendo l'immaginario comune del significato di quella frase, la piante iniziano a morire per mancanza di nutrienti principali in pochi mesi. Il messaggio da trasmettere è "bilanciare le parti" , come diceva lo stesso Lorenz. Bilanciare è diverso da tanto/poco, bilanciare significa mettere in equilibrio.

Equilibrio = A consuma X e rilascia Y, B consuma Y e rilascia X.

Tante piante pochi pesci =A consuma 6X e rilascia 4 Y, B consuma 0,5Y e rilascia 2X oppure A consuma 2X e rilascia 3Y, B consuma 5Y e rilascia 5X

In ogni caso, mettendo in equilibrio non ci sono problemi, seguendo la "legge della chimica" non si sa cosa si combina :-??
Io ho parlato di equilibrio....ora mi stai dicendo che serve equilibrio pure tu....ma che ti stai inventando di nuovo Matteo?
Illuminaci quindi maestro @-)

....Io non ho acquari senza filtro....falli tu i numeri :) cosi magari impariamo pure noi.
anzi...mi sembra che li stai dando gia i numeri sinceramente 8-|

Ti prego infine,molto cortesemente,di evitare sterili e inutili polemiche..o attacchi ad personam ;)
Partecipa attivamente e costruttivamente alla discussione se ti fa piacere ma moderatamente grazie :D
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Matteorall
Top User
Messaggi: 1474
Iscritto il: 22/01/15, 20:32
Contatta:

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Matteorall » 06/03/2016, 15:16

Tante piante pochi pesci...leggenda metropolitana fino ad un certo punto :D
Equilibrare mi sembra diverso da "tante piante e pochi pesci", detto come assioma assoluto
Non è un assioma...è ben di piu....è una legge della chimica.
Io ho parlato di equilibrio....
Dov'è l'equilibrio in quella leggenda metropolitana? Non mi torna che prima dici che non è un assioma ma una legge della chimica, poi parli che si deve equilibrare, ma cosa c'è di equilibrato in quella legge leggenda?. Non capisco.
"Facile" la vaschetta con mazzi di piante rapide e 4 pescetti minuscoli...
Dove è l'equilibrio in questa vaschetta "facile"?

ti ho già detto che non è una mera questione di numeri.se pensi che puoi dire "metti 3 pesci x in y acqua con z piante"...mi sa che pretendi troppo da te stesso :D
Quando mai avrei detto questo? Non inventare.

Ti prego infine,molto cortesemente,di evitare sterili e inutili polemiche..o attacchi ad personam ;)
Poco accetti critiche a quello che dici eh? :D

Partecipa attivamente e costruttivamente alla discussione se ti fa piacere ma moderatamente grazie :D
Moderatamente come? Non andando in disaccordo con quello che dici? Capisco... eviterò :))

Avatar utente
Luca.s
Moderatore Globale
Messaggi: 10739
Iscritto il: 30/03/15, 0:47
Contatta:

Re: Filtro si, filtro no..

Messaggio di Luca.s » 06/03/2016, 15:21

Ragazzi, calma suvvia ;) :-bd
Acquariofilia facile

http://goo.gl/81SHJb

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti