Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Messaggio di ocram » 11/11/2015, 18:40

Di nuovo un problema con uno di loro, non è lo stesso della stipsi.
Stavolta osservo questo pesciolino, credo il più piccolo tra quelli che ho, che mi da l'impressione di non riuscire a rimanere stabile in acqua. Tutto riescono a stare perfettamente in equilibrio e a rimanere immobili in acqua, mentre lui è come se avesse più aria per cui ricevesse una spinta verso l'alto che lo costringe a nuotare costantemente verso il basso.
Non ci ho mai fatto caso alla sua zona, ma ora un senso ce l'ha. Tra i territori spartiti tra di loro, lui ha quello vicino all'uscita del filtro che genera una corrente verso il basso, forse è sempre stato lì per avere un aiuto a rimanere a fondo, ma è una mia impressione.
Che rimanendo fermo invece venga attratto dalla superficie è un dato certo.
Esteriormente, di insolito, noto solo una leggera patina sull'occhio sinistro e forse una quasi impercettibile branchia sinistra logorata.
A mangiare mangia, attivo è attivo. Foto non riesco perché le differenze con gli altri sono minime.
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Messaggio di Shadow » 11/11/2015, 18:44

Vescica natatoria? Possibile effetto collaterale della stipsi?
Questi utenti hanno ringraziato Shadow per il messaggio:
ocram (12/11/2015, 18:15)
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Messaggio di ocram » 11/11/2015, 18:47

Gonfiore al ventre non ne ha e non è lo stesso di qualche giorno fa...
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
Shadow
Ex-moderatore
Messaggi: 8804
Iscritto il: 19/10/13, 13:08

Re: Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Messaggio di Shadow » 11/11/2015, 18:49

Pardon ho letto male, ciò che determina il nuoto é la linea laterale e la vescica natatoria.. Secondo me ha un problema alla seconda
Bisogna accettare le critiche perchè sono il miglior modo di imparare

"Ji-Ta-Kyo-Ei" [Noi e gli altri insieme per progredire, Jigoro Kano]

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Messaggio di Jovy1985 » 11/11/2015, 18:56

ocram ha scritto:Di nuovo un problema con uno di loro, non è lo stesso della stipsi.
Stavolta osservo questo pesciolino, credo il più piccolo tra quelli che ho, che mi da l'impressione di non riuscire a rimanere stabile in acqua. Tutto riescono a stare perfettamente in equilibrio e a rimanere immobili in acqua, mentre lui è come se avesse più aria per cui ricevesse una spinta verso l'alto che lo costringe a nuotare costantemente verso il basso.
Non ci ho mai fatto caso alla sua zona, ma ora un senso ce l'ha. Tra i territori spartiti tra di loro, lui ha quello vicino all'uscita del filtro che genera una corrente verso il basso, forse è sempre stato lì per avere un aiuto a rimanere a fondo, ma è una mia impressione.
Che rimanendo fermo invece venga attratto dalla superficie è un dato certo.
Esteriormente, di insolito, noto solo una leggera patina sull'occhio sinistro e forse una quasi impercettibile branchia sinistra logorata.
A mangiare mangia, attivo è attivo. Foto non riesco perché le differenze con gli altri sono minime.
Potrebbe essere una causa batterica, visto i problemi anche a occhio e branchie...ma potremmo essere portati fuori strada.

Di sicuro, per me, il problema è a livello di vescica.
Lo puoi isolare?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Messaggio di ocram » 11/11/2015, 18:57

Mannaggia 'sti fessi che si ingozzano per mangiare.
Mi conviene isolarlo oppure alimentare tutti con piselli bolliti, che può fargli solo che bene?

Edit: sì lo posso isolare, in una vaschetta piccola però.
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Messaggio di Jovy1985 » 11/11/2015, 18:59

ocram ha scritto:Mannaggia 'sti fessi che si ingozzano per mangiare.
Mi conviene isolarlo oppure alimentare tutti con piselli bolliti, che può fargli solo che bene?
No secondo me ti conviene tenerli a stecchetto un giorno e aumentare la temperatura di 2 gradi...e vediamo come va.
Se non risolvi,non credo sia stipsi.

In quel caso, inizierei con il metronidazolo
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Messaggio di ocram » 11/11/2015, 19:00

No, io non credo sia stipsi, però il problema alla vescica natatoria potrebbe essere causato dall'ingerimento di aria insieme al mangime, cosa probabile...
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Messaggio di Jovy1985 » 11/11/2015, 19:06

ocram ha scritto:No, io non credo sia stipsi, però il problema alla vescica natatoria potrebbe essere causato dall'ingerimento di aria insieme al mangime, cosa probabile...
Allora...procurati un recipiente da un paio di litri e mettilo a bagno maria ;)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
ocram
Ex-moderatore
Messaggi: 3857
Iscritto il: 02/04/15, 10:14

Re: Gymnocorymbus ternetzi - torna a galla

Messaggio di ocram » 11/11/2015, 19:47

Immagine

Eccolo, gli conviene guarire in fretta prima che mi salga una strana scimmia.
Vi evito di dire cosa viveva un anno fa in quella vaschetta...

Scritto dal mio Lumia 535, Marco.
Dove giace il frutto soffocante che giunse dalla mano del peccatore io partorirò i semi dei morti per dividerli con i vermi che si raccolgono nelle tenebre e circondano il mondo col potere delle loro vite...



Area X

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti