Ictio gymnocorymbus ternetzi

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Bloccato
Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2600
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Ictio gymnocorymbus ternetzi

Messaggio di giosu2003 » 08/10/2016, 13:58

fernando89 ha scritto:prova a mettere il cibo nel retino ed attirarli lì
Già provato :(

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2600
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Ictio gymnocorymbus ternetzi

Messaggio di giosu2003 » 08/10/2016, 19:55

Non so più che fare, sono disperato. L' unica possibilità è sradicare l' egeria.
Ma alzare la temperatura e spengere le luci non funzionerebbe?

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16542
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Ictio gymnocorymbus ternetzi

Messaggio di fernando89 » 08/10/2016, 20:33

giosu2003 ha scritto:Non so più che fare, sono disperato. L' unica possibilità è sradicare l' egeria.
Ma alzare la temperatura e spengere le luci non funzionerebbe?
alzare la temperatura accellera il ciclo del parassita, spegnere la luce rende difficoltoso il parassitare I pesci, ma può farlo comunque
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2600
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Ictio gymnocorymbus ternetzi

Messaggio di giosu2003 » 08/10/2016, 20:35

Il problema è che come mi avvicino all' acquario spariscono. Ho aspettato inutilmente per un sacco di tempo in piedi col retino sperando uscissero e poi non escono. Non so che fare. :(

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16542
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Ictio gymnocorymbus ternetzi

Messaggio di fernando89 » 08/10/2016, 20:37

giosu2003 ha scritto:Il problema è che come mi avvicino all' acquario spariscono. Ho aspettato inutilmente per un sacco di tempo in piedi col retino sperando uscissero e poi non escono. Non so che fare. :(
allora ti rimane solo di diminuire il fotoperiodo a 4h, aumentare la portata della pompa, mettere un aeratore a palla e alzare la temperatura a 28gradi

più di questo in vasca non puoi farlo :-??
Questi utenti hanno ringraziato fernando89 per il messaggio:
giosu2003 (08/10/2016, 21:24)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2600
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Ictio gymnocorymbus ternetzi

Messaggio di giosu2003 » 08/10/2016, 20:40

Non ho neppure l' aeratore, oggi proprio non sapevo come procurarmelo.
Ci provo, ma per loro non vedo molte speranze :-s

Avatar utente
Marah-chan
Moderatore Globale
Messaggi: 3296
Iscritto il: 22/01/15, 18:30

Re: Ictio gymnocorymbus ternetzi

Messaggio di Marah-chan » 08/10/2016, 21:03

giosu2003 ha scritto:Non ho neppure l' aeratore, oggi proprio non sapevo come procurarmelo.
Ci provo, ma per loro non vedo molte speranze :-s
L'ictio è una malattia curabile ma bisogna agire in modo tempestivo. Noi ti abbiamo detto il modo per farlo... ma sta a te procurarti le cose purtroppo altrimenti moriranno!
“The mind is its own place, and in itself can make a heaven of hell, a hell of heaven..”
― John Milton, Paradise Lost

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2600
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Ictio gymnocorymbus ternetzi

Messaggio di giosu2003 » 08/10/2016, 21:16

Avete ragione. Lunedì mi procurerò l' aeratore, magari già che ci sono ne prendo due. Il problema sono quelli in acquario, per prenderli ho provato di tutto e la mia preoccupazione sono loro. Ora ho messo la pompa a 1000l/h, messo fotoperiodo a 4 ore e alzato la temperatura a 28 gradi come detto da Fernando.
Comunque quelli nella vaschetta sono ancora tutti vivi, oggi ho avuto poco tempo per vedere se avessero puntini, ma in sfuggita posso dire di non averne quasi visti. Intanto però ho cambiato un 10% d' acqua e sifonato il fondo.

Ho due ultime domande:
i pesci, sia nella vaschetta che in acquario, continuo ad alimentarli?
Quelli nella vaschetta si sono sbiancati parecchio, cosa potrebbe essere? Stress? pH troopo alto per loro?

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16542
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Ictio gymnocorymbus ternetzi

Messaggio di fernando89 » 08/10/2016, 21:29

giosu2003 ha scritto:pesci, sia nella vaschetta che in acquario, continuo ad alimentarli?
assolutamente si ;)

ti spiego il perché dei consigli che ti ho dato per la vasca
l ictio nella fase di ricerca del parassita non è un abilissimo nuotatore e diciamo che non ha una buona vista, buio e movimento d acqua aiutano a non far parassitare pesci..se non trova un ospite muore ed il ciclo non può continuare

nella forma incistata (puntini) è quasi inattacabile
Questi utenti hanno ringraziato fernando89 per il messaggio:
giosu2003 (09/10/2016, 13:01)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
giosu2003
star3
Messaggi: 2600
Iscritto il: 24/03/16, 15:52

Re: Ictio gymnocorymbus ternetzi

Messaggio di giosu2003 » 09/10/2016, 13:07

Oggi ancora tutti vivi e comportamenti normali. Gli unici sono quelli nella vaschetta che sono "sbiancati".
Comunque mi è venuto un dubbio: per i cambi, se cambio con acqua della vasca, non porto il parassita nella vaschetta? Poi avete detto di fare un cambio d' acqua del 100% quando spariscono i puntini, ma se cambio con acqua della vasca, dove ci sono gli altri, non rischio di peggiorare la cosa? E poi a questo cambio dovrei rimettere il sale?

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alanza e 3 ospiti