Ictio p. scalare

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Avatar utente
marco80pg
star3
Messaggi: 152
Iscritto il: 13/03/14, 14:17

Re: Ictio, situazione gravissima

Messaggio di marco80pg » 08/12/2015, 20:49

1- Effettuato il bagnetto con il Minocin. Rispetto a prima le macchie sembrano meno in rilievo, non c'è quella patina sopra le ferite, speriamo bene.

Ma per il futuro posso mischiare il Minocin insieme al mangime se il pesce mangia invece di fare il bagno??

2- Altro fronte... Ho notato in vasca che l'otocinclus era pieno di puntini, ma non erano bianchi, ma di colore giallo arancio, allego foto.

Miracolosamente sono riuscito a catturarlo e lo ho messo in una vaschetta. Che posso fare per lui??

Grazie
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Ictio, situazione gravissima

Messaggio di darioc » 09/12/2015, 11:01

Qualunque cosa sia è in uno stadio moooolto avanzato... @-)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Ictio, situazione gravissima

Messaggio di Jovy1985 » 09/12/2015, 11:12

marco80pg ha scritto:1- Effettuato il bagnetto con il Minocin. Rispetto a prima le macchie sembrano meno in rilievo, non c'è quella patina sopra le ferite, speriamo bene.

Ma per il futuro posso mischiare il Minocin insieme al mangime se il pesce mangia invece di fare il bagno??

2- Altro fronte... Ho notato in vasca che l'otocinclus era pieno di puntini, ma non erano bianchi, ma di colore giallo arancio, allego foto.

Miracolosamente sono riuscito a catturarlo e lo ho messo in una vaschetta. Che posso fare per lui??

Grazie
Riguardo lo scalare, fai altri 2 bagni...uno oggi e l altro domani.

Dobbiamo disinfettare l epitelio...l infezione è superficiale, non interna. Potrebbe bastare, secondo la mia esperienza, solo il bagno.
Se non vediamo una regressione, inizieremo la terapia orale (che è comunque "pesante" da smaltire per un pesce)

Riguardo l altro pesce...non ricordo mai di aver visto puntini gialli del genere :-?

Per adesso, ottimo l isolamento! :-bd
Hai iniziato ad abbassare la temperatura in vasca?
Faunamor concluso vero?
Apri un nuovo topic per l altro pesce, per piacere...cosi ci concentriamo su un animale per volta...è più facile per chi ti può aiutare.

Credo sia affetto da piccoli animaletti....Metacercaria gialla ;)

L animale deve essere davvero infestato se i parassiti si sono incistati nella cute.
L unica soluzione è il Praziquantel somministrato oralmente.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
marco80pg
star3
Messaggi: 152
Iscritto il: 13/03/14, 14:17

Re: Ictio, situazione gravissima

Messaggio di marco80pg » 09/12/2015, 20:15

CIao,

l'otocinclus purtroppo lo ho trovato morto.

Lo scalare come comportamento lo ho trovato benissimo oggi. Era molto vispo, affamato, ha mangiato con appetito.

Sui fianchi pero' nelle lesioni è tornata un po' di muffetta cotonosa, tra poco ripeto il trattamento. Vediamo se gli ritorna domani.

L'acquario principale sto cercando di farlo tornare alla normalità, ho abbassato la temperatura a 28 gradi, fotoperiodo 6 ore, cambio d'acqua e inserito il carbone attivo.

Vi tengo aggiornati!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Ictio, situazione gravissima

Messaggio di Jovy1985 » 09/12/2015, 20:26

marco80pg ha scritto:CIao,

l'otocinclus purtroppo lo ho trovato morto.

Lo scalare come comportamento lo ho trovato benissimo oggi. Era molto vispo, affamato, ha mangiato con appetito.

Sui fianchi pero' nelle lesioni è tornata un po' di muffetta cotonosa, tra poco ripeto il trattamento. Vediamo se gli ritorna domani.

L'acquario principale sto cercando di farlo tornare alla normalità, ho abbassato la temperatura a 28 gradi, fotoperiodo 6 ore, cambio d'acqua e inserito il carbone attivo.

Vi tengo aggiornati!
Stai andando bene ;)
Ascolta....dai cibo vivo? Hai lumache in acquario?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
marco80pg
star3
Messaggi: 152
Iscritto il: 13/03/14, 14:17

Re: Ictio, situazione gravissima

Messaggio di marco80pg » 10/12/2015, 12:11

Ciao,

non do' cibo vivo, alterno vari tipi di mangime secco, a volte gli do' del liofilizzato (tubifex o chiromomus) intriso con vitamine e aglio.

Lumache ho solo chioccioline piccole, che sono venute da sole, giusto qualcuna, non sono infestanti.

A causare tutto questo casino penso siano stati gli ultimi pesci inseriti senza quarantena. L'acquario ha due anni di eta' con gli stessi pesci, mai un problema, morti sporadicissime, i cardinali hanno sempre avuto ottima salute. Mannaggia... :-l

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Ictio, situazione gravissima

Messaggio di Jovy1985 » 10/12/2015, 14:20

marco80pg ha scritto:Ciao,

non do' cibo vivo, alterno vari tipi di mangime secco, a volte gli do' del liofilizzato (tubifex o chiromomus) intriso con vitamine e aglio.

Lumache ho solo chioccioline piccole, che sono venute da sole, giusto qualcuna, non sono infestanti.

A causare tutto questo casino penso siano stati gli ultimi pesci inseriti senza quarantena. L'acquario ha due anni di eta' con gli stessi pesci, mai un problema, morti sporadicissime, i cardinali hanno sempre avuto ottima salute. Mannaggia... :-l
Ti chiedevo delle lumache non per l ictio ;) quello è arrivato con gli ultimi inquilini....lo chiedevo per spiegarmi la presenza della Metacercaria sull altro pesce ;)


Tornando allo scalare...come se la passa il nostro amico dopo il secondo bagno?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
marco80pg
star3
Messaggi: 152
Iscritto il: 13/03/14, 14:17

Re: Ictio, situazione gravissima

Messaggio di marco80pg » 10/12/2015, 18:44

Ciao,

come comportamento mi sembra buono, mangia con appetito, mi viene incontro, interagisce con l'altro scalare. Muove bene tutte e due le pinne pettorali. Il problema è che si forma una specie di muffetta nelle lesioni sui fianchi, che si riforma il giorno dopo il trattamento.

Se ne andrà via da sola man mano che il pesce si rinforza o sarà necessario continuare a trattarlo finchè non gli passa del tutto?

Allego una foto.

Grazie!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Ictio, situazione gravissima

Messaggio di Jovy1985 » 10/12/2015, 18:50

L ideale sarebbe un trattamento locale con il betadine ;) altrimenti....possiamo tentare un bagno prolungato con antibiotico
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
marco80pg
star3
Messaggi: 152
Iscritto il: 13/03/14, 14:17

Re: Ictio, situazione gravissima

Messaggio di marco80pg » 10/12/2015, 19:32

Per il bagno prolungato dosi e tempi come sarebbero?

Grazie!

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti