Ictioftiriasi M. boesemani

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Bloccato
Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16542
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Ictioftiriasi

Messaggio di fernando89 » 18/01/2016, 15:39

Diego ha scritto:Certo, dopo lo faccio.

Devo sifonare o cambiare l'acqua anche in acquario, o quello lo lascio come sta (non avrebbe bisogno di cambio d'acqua di per sé)?
per l acquario se non hai usato medicine e non hai altri malati per ora non cambiare acqua (o almeno non cambiarla a causa dell ictio, se devi farlo per altro fallo pure)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Ictioftiriasi

Messaggio di Diego » 18/01/2016, 18:12

Non ho usato medicinali e non vorrei usarli, non tanto per il medicinale in sé, quanto per gli effetti collaterali.

Comunque ho appena cambiato un po' d'acqua nella bacinella: tutti i pesci sono in buono stato e faccio fatica a trovare puntini :)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16686
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Ictioftiriasi

Messaggio di Jovy1985 » 18/01/2016, 18:15

Diego ha scritto:Non ho usato medicinali e non vorrei usarli, non tanto per il medicinale in sé, quanto per gli effetti collaterali.

Comunque ho appena cambiato un po' d'acqua nella bacinella: tutti i pesci sono in buono stato e faccio fatica a trovare puntini :)
Ricorda di mantenere quel minimo livello di sale ;)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Ictioftiriasi

Messaggio di Diego » 18/01/2016, 18:16

Sì, ho integrato il sale
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Ictioftiriasi

Messaggio di Diego » 18/01/2016, 18:34

Visto che ormai è successo, stavo pensando... Quale può essere stata la causa di ciò?
Dall'articolo leggo stress, sbalzi di temperatura o simili. Ma ripensandoci: la temperatura è sempre stata costante, controllo ogni giorno la temperatura e la controllo anche indirettamente col conduttivimetro. Cambi d'acqua non ne ho fatti. Così come non ho fatto altri cambiamenti. I test erano nella solita norma.
Di fatto le uniche cose che ho fatto sono alimentazione e fertilizzazione (con PMDD).
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16542
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Ictioftiriasi

Messaggio di fernando89 » 18/01/2016, 19:19

Diego ha scritto:Visto che ormai è successo, stavo pensando... Quale può essere stata la causa di ciò?
Dall'articolo leggo stress, sbalzi di temperatura o simili. Ma ripensandoci: la temperatura è sempre stata costante, controllo ogni giorno la temperatura e la controllo anche indirettamente col conduttivimetro. Cambi d'acqua non ne ho fatti. Così come non ho fatto altri cambiamenti. I test erano nella solita norma.
Di fatto le uniche cose che ho fatto sono alimentazione e fertilizzazione (con PMDD).
io personalmente ho avuto già due volte a che fare con l ictio: una portando dei pesci da un negozio diverso dal solito (e non facendo la giusta quarantena) e l altra ho stressato probabilmente molto i pesci perchè ho mosso molte piante e il fondo.

tu non hai fattp proprio niente?
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Ictioftiriasi

Messaggio di Diego » 18/01/2016, 19:22

Adesso che mi ci fai pensare, ho preso due pesci in un negozio nuovo. Che scemo a non averci pensato!
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16542
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Ictioftiriasi

Messaggio di fernando89 » 18/01/2016, 19:25

Diego ha scritto:Adesso che mi ci fai pensare, ho preso due pesci in un negozio nuovo. Che scemo a non averci pensato!
consiglio per la prossima volta: tienili in quarantena almeno una settimana o ancora meglio evita quel negozio!!!

cmq com è la situazione?ricordati che quando non vedi più puntini in quarantena devi cambiare tutta l acqua e rimetterla col sale ;)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Ictioftiriasi

Messaggio di Diego » 18/01/2016, 19:28

Quel negozio è depennato dalla lista!
I pesci nella bacinella sono quasi liberi. Se va avanti così, per domani mattina dovrei averli liberati e faccio il cambio totale di acqua
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16542
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Ictioftiriasi

Messaggio di fernando89 » 18/01/2016, 19:31

Diego ha scritto:Quel negozio è depennato dalla lista!
I pesci nella bacinella sono quasi liberi. Se va avanti così, per domani mattina dovrei averli liberati e faccio il cambio totale di acqua
ok aspetto aggiornamenti domani ;)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti