Infezione cronica alla vescica natatoria?

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Infezione cronica alla vescica natatoria?

Messaggio di Jovy1985 » 13/10/2015, 16:45

diego:L: ha scritto:Amo essere ottimista quindi mi sembra che stia migliorando, magari appena riesco posto un breve video mentre nuota potrebbe tornarvi utile?
si grazie ;)
diego:L: ha scritto: lo trovo più spesso a nuotare "normalmente" insieme agli altri pesci
direi che la strada è corretta....dobbiamo solo aggiustare il tiro. il metronidazolo va bene contro i flagellati....ma non con tutti. Per la Cryptobia, serve questo:

Immagine
cerca di fartelo ordinare in una farmacia veterinaria....si chiama dimetridazolo.Potresti trovarlo anche in negozi di animali specializzati in volatili. Non serve ricetta e costa circa 4 euro. ;)
se non lo trovi, possiamo ancora tentare con il flagyl...ma con dei bagni, oltre che con il cibo medicato :D ;)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
diego:L:
star3
Messaggi: 21
Iscritto il: 28/09/15, 15:58

Re: Infezione cronica alla vescica natatoria?

Messaggio di diego:L: » 17/10/2015, 15:02



A questo link ho caricato il video del mio pesce malato,
sò che non è un granchè ma spero si veda abbastanza la nuotata goffa e l'asse storto ,

Jovy quando dovrei incominciare con il Dimetrin? io non sò nemmeno dove sia la farmacia veterinaria qui dalle mie parti ... che modi ho di procurarmelo?
é la stessa cosa se lo compro sui siti di animali no? e poi volevo chiederti, il Dimetrin è molto più specifico rispetto al flagyl e al valigen... è un prodotto migliore da usare in queste situazioni?

Grazie mille

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Infezione cronica alla vescica natatoria?

Messaggio di Jovy1985 » 17/10/2015, 16:58

diego:L: ha scritto:A questo link ho caricato il video del mio pesce malato,
sò che non è un granchè ma spero si veda abbastanza la nuotata goffa e l'asse storto ,
se devo essere sincero....a me pare guarito :-?? di certo non appare chissà quale malessere...non vedo difficoltà nel pesce a scendere...ne lo vedo risalire come un palloncino :-\
diego:L: ha scritto:Jovy quando dovrei incominciare con il Dimetrin?
quando vuoi :)
diego:L: ha scritto: io non sò nemmeno dove sia la farmacia veterinaria qui dalle mie parti ... che modi ho di procurarmelo?
é la stessa cosa se lo compro sui siti di animali no?
devi sicuramente ordinarlo...se vai in farmacia, chiedi se hanno farmaci veterinari..facile ;) non tutte le farmacie lo fanno purtroppo.
diego:L: ha scritto:e poi volevo chiederti, il Dimetrin è molto più specifico rispetto al flagyl e al valigen... è un prodotto migliore da usare in queste situazioni?
è da preferire rispetto i primi due (che sono metronidazolo), quando i flagellati sono del genere Cryptobia (quelli che io sospetto abbia il tuo pesce).
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
diego:L: (18/10/2015, 17:40)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
diego:L:
star3
Messaggi: 21
Iscritto il: 28/09/15, 15:58

Re: Infezione cronica alla vescica natatoria?

Messaggio di diego:L: » 18/10/2015, 17:39

Perfetto!!! grazie mille!
scusami la raffica di domande sei stato esaustivo!
Non lo sò... sarà che da quando si è ammalato a me sembra sempre di vederlo nuotare male però si dal video non si vede nulla di chè...

Aggiornerò quando inizio ad utilizzare il dimetrin! grazie mille per ora!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Infezione cronica alla vescica natatoria?

Messaggio di Jovy1985 » 18/10/2015, 20:20

diego:L: ha scritto:Perfetto!!! grazie mille!
scusami la raffica di domande sei stato esaustivo!
Non lo sò... sarà che da quando si è ammalato a me sembra sempre di vederlo nuotare male però si dal video non si vede nulla di chè...

Aggiornerò quando inizio ad utilizzare il dimetrin! grazie mille per ora!
Diego, per me il pesce, se permane in quello stato, è assolutamente guarito ;)

Facci sapere :)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
diego:L:
star3
Messaggi: 21
Iscritto il: 28/09/15, 15:58

Re: Infezione cronica alla vescica natatoria?

Messaggio di diego:L: » 09/01/2017, 15:14

A più di un anno dai sintomi presentati dal mio pesce rosso... il problema è tornato, e stavolta non sembra esserci soluzione... il mio pesce rosso ha la vescica natatoria gonfissima e permane in superficie... la situazione è quella in foto,

è capitato altre volte, di trovarlo in quella posizione, ma era un problema passeggero, dopo qualche tempo tornava a nuotare normalmente, premetto che ho sempre seguito tutti i consigli che mi sono stati dati all'interno di questo topic... cosa altro potrei fare? Grazie
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Infezione cronica alla vescica natatoria?

Messaggio di Jovy1985 » 09/01/2017, 15:53

Ciao Diego.
Da quanto adesso sta così?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Marah-chan
Moderatore Globale
Messaggi: 3300
Iscritto il: 22/01/15, 18:30

Re: Infezione cronica alla vescica natatoria?

Messaggio di Marah-chan » 09/01/2017, 16:38

Ciao Diego! Oltre a sapere da quanto tempo sta cosí fermo... vedi che cerca di sforzarsi a mangiare?

Cosa hai fatto nei giorni precedenti? Hai messo in pratica quello che ri abbiamo già detto l'anno scorso? Se si cosa? E la situazione non è cambiata?

Se non hai usato un antibiotico forse potremmo provare con quello...

Anche se la prima cosa sarebbe spostarlo e metterlo in una vasca con l'acqua piu bassa per non farlo sforzare...
“The mind is its own place, and in itself can make a heaven of hell, a hell of heaven..”
― John Milton, Paradise Lost

Avatar utente
diego:L:
star3
Messaggi: 21
Iscritto il: 28/09/15, 15:58

Re: Infezione cronica alla vescica natatoria?

Messaggio di diego:L: » 09/01/2017, 17:40

è così da quasi un mese, questo non vuol dire che io sia stato con le mani in mano, ho incominciato con qualche giorno di digiuno, oltre che aver utilizzato il vagylen, ho ripetuto i trattamenti con il dimetrin, sia chiaro, non ho esagerato con i dosaggi sempre comunque nella norma consigliata, la situazione non è cambia..., non avendolo mai usato, non ho usato l'antibiotico...
, il pesce non si sforza, nuota come riesce e vive in superfice, lo devo nutrire singolarmente "dalle mani", dalla parte gonfia ormai mancano le squame c'è una sorta di grande vescica biancastra che copre tutta la parte sinistra...

Situazione galleggiamento a parte, il pesce mangia e vive "normalmente"...(sò che non significa nulla volevo precisarlo)

mi è stato consigliato di "forare" questa parte per far uscire l'aria in eccesso...

Avatar utente
Marah-chan
Moderatore Globale
Messaggi: 3300
Iscritto il: 22/01/15, 18:30

Re: Infezione cronica alla vescica natatoria?

Messaggio di Marah-chan » 09/01/2017, 18:54

Forare quella parte? Ma assolutamente no!

Scusami ma che intendi con rigonfiamento? Puoi fare una foto in cui si vede meglio?

Le squame da un lato mi sembra di capire che siano rialzate?

Per adesso non fare nessun trattamento e lascialo a digiuno... hai modo di spostarlo in una vasca a parte con l'acqua dell'acquario ma un po' piu bassa?

È fondamentale che fai una foto epr darci vedere... ma se sta cosí da un mese nonostante i trattamenti credo sia qualcosa di piu di una vescica natatoria infiammata.. forse potremmo provare con un antibiotico ma voglio capire prima cosa sia quel che hai descritto!
“The mind is its own place, and in itself can make a heaven of hell, a hell of heaven..”
― John Milton, Paradise Lost

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: camillo e 9 ospiti