infezione da ictio: cosa fare dopo

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
Lorenza75
star3
Messaggi: 7
Iscritto il: 01/02/15, 10:57

infezione da ictio: cosa fare dopo

Messaggio di Lorenza75 » 01/02/2015, 11:41

Buongiorno a tutti!!
Il mio acquario è stato colpito dall'ictio: seguendo i consigli trovati sul forum ho alzato la temperatura e spento le luci, ma non ho utilizzato prodotti, per paura di fare più danno che altro. I pesci rimasti non presentano puntini e sono molto attivi. (Ieri sera sono andata a comprare un aeratore, ma probabilmente è rotto: l'aria che emette non riesce a vincere la pressione dell'acqua.. :( )
Non ho ancora effettuato cambi di acqua o di filtri: come consigliate di procedere?
Grazie mille

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: infezione da ictio: cosa fare dopo

Messaggio di Jovy1985 » 01/02/2015, 11:46

Hai effettuato la cura senza aeratore?
Che pesci hai in acquario?
Da quanto tempo non presentano più puntini?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
paolo1902
star3
Messaggi: 74
Iscritto il: 26/11/14, 11:24

Re: infezione da ictio: cosa fare dopo

Messaggio di paolo1902 » 01/02/2015, 11:49

Ciao, io non sono un esperto, ma posso dirti quello che ho fatto io, visto che i miei pesci hanno preso l'ictio la settimana scorsa.
Acqua a trenta gradi, le luci le accendevo solo quando gli davo da mangiare ed aeratori a tutto spiano, perchè ho paura che il grosso del lavoro lo facciano proprio quelli. La temperatura serve solo a far accorciare il ciclo vitale del parassita. Cmq. aspetta qualcuno più esperto di me. Io in una settimana ho fortunatamente risolto.

Avatar utente
GiuseppeA
Moderatore Globale
Messaggi: 9567
Iscritto il: 15/09/14, 15:48
Contatta:

Re: infezione da ictio: cosa fare dopo

Messaggio di GiuseppeA » 01/02/2015, 11:58

Anche io sono stato colpito da ictio...ho seguito alla lettera l'articolo del portale più 12 h a 32°...passata la settimana ho riacceso tutto senza problemi...ormai passato un mese tutto bene senza ricadute
La mia non è proprio pigrizia, è più voglia di risparmio energetico. :-

Avatar utente
Lorenza75
star3
Messaggi: 7
Iscritto il: 01/02/15, 10:57

Re: infezione da ictio: cosa fare dopo

Messaggio di Lorenza75 » 01/02/2015, 17:53

Sì, ho fatto senza aeratore. Adesso ho 3 cardinale, 3 kryptopterus bicirrihis, 1 corydoras, 1 ancystrus, 4 Caridina, 1 betta maschio e un betta femmina. Non ho notato puntini su di loro... Direi che hanno fatto circa 10-12 ore a temperatura "alta"; picco massimo stamattina di 34°...
Da ieri non ho acceso le luci; li ho alimentati con D-Allio plus, Spirulina flakes e wels-chips.
(mi scuso in anticipo per eventuali errori.. non ho mai partecipato ad un forum.. :-s )

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: infezione da ictio: cosa fare dopo

Messaggio di Jovy1985 » 01/02/2015, 18:08

Addirittura 34 gradi? :D l aeratore è l arma principale contro l ictiofiriasi.
Dato che hai raggiunto i 34 gradi, tutti i parassiti liberi in colonna sono stati uccisi :-bd

Da quanto tempo i pesci sono sotto "terapia" ??
I cambi d acqua sono inutili nella lotta ai parassiti (al massimo, aiuta un Po sifonare il fondo)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Lorenza75
star3
Messaggi: 7
Iscritto il: 01/02/15, 10:57

Re: infezione da ictio: cosa fare dopo

Messaggio di Lorenza75 » 01/02/2015, 20:47

Da ieri mattina. La temperatura dell'acqua è ancora a 30°, ma sto cercando di abbassarla. ..O è meglio lasciarla ancora così?

Avatar utente
paolo1902
star3
Messaggi: 74
Iscritto il: 26/11/14, 11:24

Re: infezione da ictio: cosa fare dopo

Messaggio di paolo1902 » 01/02/2015, 20:55

Devi guardare quando è spartito l'ultimo puntino bianco e da li fare altre 72 ore a 30°. A me hanno fatto fare così e al momento sembra risolto.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: infezione da ictio: cosa fare dopo

Messaggio di Jovy1985 » 01/02/2015, 21:25

Lorenza75 ha scritto:Da ieri mattina. La temperatura dell'acqua è ancora a 30°, ma sto cercando di abbassarla. ..O è meglio lasciarla ancora così?
Ancora è passato troppo poco tempo :) il ciclo vitale non è terminato! Mantieniti a 30 per 3-4 giorni almeno...in ogni caso si capisce dai puntini sui pesci..devono scomparire totalmente! Armati di aeratore mi raccomando
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
Lorenza75 (01/02/2015, 22:03)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Lorenza75
star3
Messaggi: 7
Iscritto il: 01/02/15, 10:57

Re: infezione da ictio: cosa fare dopo

Messaggio di Lorenza75 » 01/02/2015, 22:06

Grazie mille per tutto!!!
Domani torno al negozio di animali e rendo l'aeratore che non va!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti