oodinium malattia del velluto

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

oodinium malattia del velluto

Messaggio di enkuz » 03/11/2014, 19:14

...da ieri sera è apparso su alcuni pinnuti (non dovrebbe trattarsi di ichtio così alla vista).
Sono quasi sicuro che si tratta di quanto in oggetto.

Stasera ho già alzato la temperatura di un grado e mezzo (quella del riscaldatore) e così farò nei prossimi giorni (circa un grado al giorno se non ricordo male... insomma graduale).
A quanto devo arrivare? 28° è OK?

Devo anche azionare l'aeratore? Una porosa è sufficiente? ho solo 60 litri...

Pensavo di attivarlo stasera l'ossigeno... a fine fotosintesi... poi deve restare acceso sempre, da stasera in avanti? oppure posso lasciarlo attivo solo di notte/mattina e spegnerlo durante le 7/8 ore di fotosintesi?

Immagino giù un bell'innalzamento del pH e bloccaggio delle piante nei prossimi giorni... caspita !!! :-o

PS. l'ultima volta i puntini se ne andarono da soli... senza fare nulla... ma stavolta c'è qualche pinnuto in più colpito dall'infezione (betta compreso quindi mi girano).

Grazie!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: oodinium

Messaggio di Jovy1985 » 03/11/2014, 20:22

Come si presentano i puntini? Colore? Molto o poco in rilievo?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: oodinium

Messaggio di enkuz » 03/11/2014, 22:27

bianchi... piccolissimi... poco rilievo...pochi puntini.
è malattia del velluto... l'ho già avuta la riconosco... solo che non ricordo esattamente la cura...

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: oodinium

Messaggio di Jovy1985 » 04/11/2014, 0:41

enkuz ha scritto:bianchi... piccolissimi... poco rilievo...pochi puntini.
è malattia del velluto... l'ho già avuta la riconosco... solo che non ricordo esattamente la cura...
Se la riconosci diamo per scontato sia quella allora!! Questo flagellato, il Piscinoodinium, ha un ciclo di vita della durata di 2 settimane a 25 °C .pertanto innanzitutto innalzerei la temperatura...almeno sui 28.
Se vuoi utilizzare dei farmaci, sempre a parte però e mai in acquario, è perfetta e si è dimostrata efficace la clorochina, in bagni prolungati. ;)
Ultima modifica di Jovy1985 il 04/11/2014, 15:18, modificato 1 volta in totale.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
enkuz
Ex-moderatore
Messaggi: 4736
Iscritto il: 20/10/13, 13:42

Re: oodinium

Messaggio di enkuz » 04/11/2014, 9:52

no no niente farmaci... preferisco curare in modo naturale.
niente aeratore quindi? solo temperatura in aumento?

I pesci cmq mangiano normalmente... è sempre un buon segno...

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: oodinium

Messaggio di Jovy1985 » 04/11/2014, 10:17

enkuz ha scritto:no no niente farmaci... preferisco curare in modo naturale.
niente aeratore quindi? solo temperatura in aumento?

I pesci cmq mangiano normalmente... è sempre un buon segno...
Beh speriamo continui così allora...perché possono colpire anche le branchie...quindi l aeratore anche per questi motivi male non fa :-bd in ogni caso spero tu ce la faccia senza medicinali!! Tienili d occhio
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], malt126 e 4 ospiti