P. Scalare pinne molto sfrangiate

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
merk
Moderatore
Messaggi: 2444
Iscritto il: 11/03/17, 10:31

P. Scalare pinne molto sfrangiate

Messaggio di merk » 03/06/2017, 14:51

ciao ragazzi/e!!
nel mio 130 lt netti ho 4 P. scalare da un anno esatto..sto aspettando e sperando che si formi una coppia..nel frattempo però le gerarchie si sono giustamente create..uno degli P. scalare e decisamente più stressato degl'altri con tutte le pinne sfrangiate e bianche alle estremità..
cosa faccio..lo isolo per qualche giorno per farlo riprendere un po' o sarebbe solo un palliativo?!
accetto molto volentieri consigli!!
grazie in anticipo a chi potrà essermi d'aiuto!!

valori vasca
pH:6.9
GH:8
KH:4/5
NO3-:25
NO2-:0
PO43-:1.5
"Se io do una mela a te...e tu dai una mela a me...
Entrambi avremo una mela...
Ma se io do un'idea a te...e tu ne dai una a me..." :D

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

scalare pinne molto sfrangiate

Messaggio di Jovy1985 » 03/06/2017, 15:32

Se non lo isoli e non lo tratti, la situazione peggiorerà senza ombra di dubbio.
Lo stress è un fattore determinante per la salute dei pesci: in condizioni non ottimali, fattori ambientali, come in questo caso, incidono nel rilascio di cortisolo(ormone dello stress).

Alcuni parassiti si "cibano" di cortisolo: i Gyrodactylus ad esempio, i vermi della pelle, è dimostrato scientificamente che esplodono nei soggetti dove c è un innalzamento di cortisolo.

Anche lo sfrangiamento delle pinne può essere un diretto effetto dello stress. Quindi sicuramente sarebbe ottimo l isolamento, e possibilmente una foto per vedere lo stato della corrosione
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
merk
Moderatore
Messaggi: 2444
Iscritto il: 11/03/17, 10:31

scalare pinne molto sfrangiate

Messaggio di merk » 03/06/2017, 16:23

innanzitutto grazie mille per la risposta!!eh che rapidità!!
stasera quando rientro allego qualche foto!!

ho una piccola vasca che usavo per le cure..ma da mesi fortunatamente non ne ho avuto bisogno e ci sto allevando del vivo..per la precisione ci allevo hyalella azteca.

cosa dici posso metterlo in un secchio(che uso rigorosamente solo per i cambi acqua) con areatore e acqua dell'acquario(per non avere sbalzi di valori)?!
pensavo senza riscaldatore per non favorire i batteri..o sbaglio?
non avendo medicinali..i bagni di sale potrebbero giovare?!

una curiosità..a luci spente c'è una "caccia al poveretto"..che si nasconde tra la vallisneria..non appena si accendono le luci cambia tutto..esce allo scoperto e da inseguito diventa inseguitore..
ci sono dei motivi?!una luce lunare potrebbe favorire il quieto vivere nella vasca?
grazie ancora!!
"Se io do una mela a te...e tu dai una mela a me...
Entrambi avremo una mela...
Ma se io do un'idea a te...e tu ne dai una a me..." :D

Avatar utente
Marah-chan
Moderatore Globale
Messaggi: 3300
Iscritto il: 22/01/15, 18:30

scalare pinne molto sfrangiate

Messaggio di Marah-chan » 03/06/2017, 17:41

Si puoi isolarlo in secchio, basta appunto che non abbia visto detersivi ma dato che lo usi per i cambi può andare per un po'.
La cosa migliore sarebbe usare acqua della vasca e far in modo che abbia la stessa temperatura della vasca in mdoo da non dargli un ulteriore stress.
Per la cura non so Jovy cosa aveva in mente ma credo che per capire se ci vogliano medicinali o sale dovremmo vedere con qualche foto lo stato della corrosione e in ultimo si penso che ma la luce lunare potrebbe giovare :)
“The mind is its own place, and in itself can make a heaven of hell, a hell of heaven..”
― John Milton, Paradise Lost

Avatar utente
merk
Moderatore
Messaggi: 2444
Iscritto il: 11/03/17, 10:31

scalare pinne molto sfrangiate

Messaggio di merk » 03/06/2017, 19:02

Immagine
Immagine
Immagine
"Se io do una mela a te...e tu dai una mela a me...
Entrambi avremo una mela...
Ma se io do un'idea a te...e tu ne dai una a me..." :D

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

scalare pinne molto sfrangiate

Messaggio di Jovy1985 » 03/06/2017, 19:07

È messo male! Serve una cura antibiotica secondo me...vedi come si notano i raggi delle pinne dove è corrosa la coda? Molto probabilmente si tratta di flavobacterium columnare.
Anche se è solo un ipotesi. Inoltre ha deficit di crescita...occhio molto grande
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
merk
Moderatore
Messaggi: 2444
Iscritto il: 11/03/17, 10:31

scalare pinne molto sfrangiate

Messaggio di merk » 03/06/2017, 19:54

eh si..è sempre rimasto quello piu"indietro" rispetto agl'altri..
consigli sulla cura e post cura?
"Se io do una mela a te...e tu dai una mela a me...
Entrambi avremo una mela...
Ma se io do un'idea a te...e tu ne dai una a me..." :D

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16604
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

scalare pinne molto sfrangiate

Messaggio di fernando89 » 04/06/2017, 10:00

merk ha scritto: eh si..è sempre rimasto quello piu"indietro" rispetto agl'altri..
consigli sulla cura e post cura?
che antibiotici hai in casa? L ideale sarebbero minociclina o claritromicina

Il pesce mangia?
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
merk
Moderatore
Messaggi: 2444
Iscritto il: 11/03/17, 10:31

P. Scalare pinne molto sfrangiate

Messaggio di merk » 04/06/2017, 10:23

antibiotici nessuno purtroppo..
fin'ora mi è capitato di curaro solo flagellati..
in casa ho solo flagyl e vitamine.

oggi forse posso recuperare uno dei due,poi come procedo?!

il pesce mangia con la solita voracità..bello vispo!!
a luci spente resta rintanato ma non appena si accendono le luci se ne esce spavaldo.
si distrbano durante la giornata..ma quando c'è da mangiare i bisticci passano in secondo piano..
"Se io do una mela a te...e tu dai una mela a me...
Entrambi avremo una mela...
Ma se io do un'idea a te...e tu ne dai una a me..." :D

Avatar utente
Marah-chan
Moderatore Globale
Messaggi: 3300
Iscritto il: 22/01/15, 18:30

P. Scalare pinne molto sfrangiate

Messaggio di Marah-chan » 04/06/2017, 12:08

Devi cominciare IL PRIMA POSSIBILE col cibo medicato. Il flagyl e le vitamine al momento sarebbero inutili.
Se riesci a procurarti la minociclina (Minocin100) procedi cosi:

Metti 4-5 granuli in un bicchierino con l'acqua in modo che si ammorbidiscano, li schiacci un po' SENZA SFALDARLI assicurandoti che vadano a fondo.

Poi gli stessi granuli li togli dall'acqua e li metti in un bicchierino in cui avrai versato preferibilmente olio di arachidi, ma se non ne hai in casa va bene quello di oliva.

Poi apri una capsula e versi un po' del contenuto su un foglietto, il resto lo lasci nella capsula che richiuderai velocemente e riporrai nella scatola perchè altrimenti essendo fotosensibile la minociclina deperirebbe velocemente.

Infine prendi i granuli e li impani come cotolette nella polverina di medicinale e li dai al pesciotto come cibo, infatti ti conviene dare solo questi OGNI 12 ore precise.

Essenzialmente l'acqua serve a farle andare a fondo e l'olio a far si che il medicinale resti attaccato e non si diffonda in acqua.

È piuttosto essenziale che il pescetto lo mangi subito quando cade in acqua, prima lo mangia maggiore sarà quello che assorbe.

Se dovesse restare del medicinale in acqua aspiralo.

Tienici aggiornati ;)
“The mind is its own place, and in itself can make a heaven of hell, a hell of heaven..”
― John Milton, Paradise Lost

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: camillo, Google [Bot] e 10 ospiti