Problema Hypessobricon megalopterus.

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Bloccato
Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Problema Hyphessobrycon megalopterus.

Messaggio di Jovy1985 » 16/10/2015, 15:46

darioc ha scritto:Aprono la bocca e gli operatori bronchiale ritmicamente e non troppo frequentemente...
Ma non è che siano in superficie a boccheggiare...

Sto preparando un mangime fai da te, vediamo se per caso col mangime diverso gli ritorna la fame e non era nulla... :-?
Uhm....non ci conterei troppo :(
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Problema Hypessobricon megalopterus.

Messaggio di darioc » 16/10/2015, 16:21

Jovy1985 ha scritto:
darioc ha scritto:Aprono la bocca e gli operatori bronchiale ritmicamente e non troppo frequentemente...
Ma non è che siano in superficie a boccheggiare...

Sto preparando un mangime fai da te, vediamo se per caso col mangime diverso gli ritorna la fame e non era nulla... :-?
Uhm....non ci conterei troppo :(
Sul fatto che non sia nulla? Neanche io sinceramente. Però provare non costa nulla. ;)

Se non mangiano li tratto tutti allora.
Che siano stati contagiati così in fretta? Quanto "bastarda" è sta malattia? :-?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Problema Hypessobricon megalopterus.

Messaggio di darioc » 16/10/2015, 18:37

Solo una femmina ha mangiato e neppure troppo convinta. Mi tocca trattare tutti. ~x(
Domani li trasferisco, prendo il liofilizzato e chiedo a mio papà che è medico (così prevengono ogni eventuale storia dei farmacisti :ymdevil: ) di passare in farmacia. :(
Speriamo bene. :-s
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Problema Hypessobricon megalopterus.

Messaggio di Jovy1985 » 16/10/2015, 18:45

darioc ha scritto:Solo una femmina ha mangiato e neppure troppo convinta. Mi tocca trattare tutti. ~x(
Domani li trasferisco, prendo il liofilizzato e chiedo a mio papà che è medico (così prevengono ogni eventuale storia dei farmacisti :ymdevil: ) di passare in farmacia. :(
Speriamo bene. :-s
Non ti serve ricetta, che io sappia :-?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Problema Hypessobricon megalopterus.

Messaggio di darioc » 16/10/2015, 20:51

Davvero? :-?
Chiederò a lui...
Pensavo di si perché mi ha detto che è un chemioterapico (già, anche se non c'entrano una cippa con i farmaci contro il cancro si chiamano così anche quelli contro i protozoi) piuttosto "tosto", cosa che non va assolutamente presa a casaccio... ;)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Problema Hypessobricon megalopterus.

Messaggio di Jovy1985 » 16/10/2015, 21:55

darioc ha scritto:Davvero? :-?
Chiederò a lui...
Pensavo di si perché mi ha detto che è un chemioterapico (già, anche se non c'entrano una cippa con i farmaci contro il cancro si chiamano così anche quelli contro i protozoi) piuttosto "tosto", cosa che non va assolutamente presa a casaccio... ;)
Digli però che lo usiamo da piu di 50 anni noi acquariofili :D
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Problema Hypessobricon megalopterus.

Messaggio di darioc » 17/10/2015, 16:45

Ho il metronidazolo. Dei pesci non mangia più nessuno e sono tutti un po scoloriti quindi tratto tutti.

Vero che alla fine basta mettere del carbone nel filtro e non devo cambiare tutta l'acqua? Lo metto l'aeratore? :-?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Problema Hypessobricon megalopterus.

Messaggio di Jovy1985 » 17/10/2015, 16:52

darioc ha scritto:Vero che alla fine basta mettere del carbone nel filtro e non devo cambiare tutta l'acqua?
vero...ma un piccolo cambio lo farei.
darioc ha scritto:Lo metto l'aeratore?
assolutamente si
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Problema Hypessobricon megalopterus.

Messaggio di darioc » 17/10/2015, 16:58

Per l'uomo sono pericolosi sti flagellati? :-?

La vasca la Deco disinfettare poi o sono normalmente presenti comunque come ad esempio il flavobacterium o possono comparire in qualsiasi momento comunque come l'ictio?
Mi illumineresti riguardo il ciclo vitale del parassita? :D
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Problema Hypessobricon megalopterus.

Messaggio di Jovy1985 » 17/10/2015, 20:53

darioc ha scritto:Per l'uomo sono pericolosi sti flagellati? :-?

La vasca la Deco disinfettare poi o sono normalmente presenti comunque come ad esempio il flavobacterium o possono comparire in qualsiasi momento comunque come l'ictio?
Mi illumineresti riguardo il ciclo vitale del parassita? :D
Ma tu Dario...userai una vasca a parte?

sono presenti in vari animali (mi sembra anche anfibi). Non credo siano dannosi per l uomo :-? Ma non sono sicurissimo

Non sono presenti in acqua. Possono vivere in colonna per qualche ora, liberi di muoversi....poi muoiono.
Muoiono anche all interno del pesce se sali oltre i 35 gradi (meglio per una settimana). Terapia termica per i Discus ;)

Il modo piu semplice per una infestazione sono le feci. Attraverso le deiezioni vengono espulse infatti piccole cisti. Se un pesce sano entra a contatto con le feci, può infettarsi. Oltre ai parassiti liberi in colonna, come ti ho detto....quindi sono contagiosi!

L ictio non appare in qualsiasi momento :) ha un ciclo vitale che dipende dalla temperatura. A 5 gradi, ci mette se non ricordo male 5 settimane a compiere il ciclo vitale....a 30 gradi, 2 giorni.

Se la vasca resta spoglia, senza pesci, l ictio crepa in un tempo direttamente proporzionale al calore dell acqua. Non resiste, in genere, oltre 32 gradi (LA FORMA LIBERA IN ACQUA, NON I PARASSITI INCISTATI!)

Tornando ai flagellati, il loro ciclo vitale non è gtanche conosciuto. Mangiano batteri nell intestino dei loro ospiti (e non proteine come dicono alcuni....)

Sono spesso presenti all interno degli animali. Direi sempre....i problemi nascono quando c è una defezione della flora batterica. Cio avviene quando c è ad esempio una brusca variazione della dieta (ecco la leggenda metropolitana delle proteine....iniziano a dare pastone a tutta forza...e danno la colpa alle proteine).
Questo vale in particolare per una specie di flagellati, la Cryptobia iubilans.

Lo Spironucleus invece, sembra esser meno dipendente dalla dieta.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti