riscaldatore rotto e temperatura altissima

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
BiagioPaolino
star3
Messaggi: 167
Iscritto il: 06/04/15, 11:51
Contatta:

riscaldatore rotto e temperatura altissima

Messaggio di BiagioPaolino » 16/11/2015, 14:31

Torno a casa nel weekend dopo una settimana all'università, come sempre, e cosa trovo? Il riscaldatore rotto, in pratica sempre acceso, piante quasi sciolte e solo 3 avannotti di qualche mese sopravvissuti. Ma il punto è che il termometro mi segnava 23°C, ma l'acqua quasi bolliva! Questo significa che negli ultimi mesi ho sempre sottostimato la temperatura dell'acqua e regolato il riscaldatore verso l'alto. Mediamente, ho tenuto la temperatura tra i 30 e i 34 gradi pensando di averla a 24! Per questo crescita delle piante bloccate, morti random tra i pesci e rabbocchi praticamente giornalieri. Ho provveduto ad eliminare tutte le piante ormai marce, cercando di salvarne il più possibile. Vi allego la foto di come si presenta ora la vasca! E pensate che, da due giorni che ho la temperatura a 22°C, la Ludwigia e la Bacopa hanno ripreso un colore rossastro sulle punte! Probabilmente ho avuto questa temperatura da quando ho allestito la vasca...

P.S. Avendo solo 3 piccoli di guppy, che ho deciso di dare ad amici appena saranno più grandi, ho preso 3 Platy (1m+2f). Sapete dirmi la varietà precisa?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"Come succede che nessuno viva contento di quella condizione ch'egli stesso si scelse o che il caso gli dette, e invidii invece coloro che le altre abbracciarono?"

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Quasi una zuppa!

Messaggio di Jovy1985 » 16/11/2015, 14:43

Scusa Biagio...ma un dito nell acqua non ce l hai mai messo? ;) l acqua a 30 gradi...si "sente" :)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Matteorall
Top User
Messaggi: 1474
Iscritto il: 22/01/15, 20:32
Contatta:

Re: Quasi una zuppa!

Messaggio di Matteorall » 16/11/2015, 14:46

In casa non credo proprio che ti serva il riscaldatore :)

Avatar utente
BiagioPaolino
star3
Messaggi: 167
Iscritto il: 06/04/15, 11:51
Contatta:

Re: Quasi una zuppa!

Messaggio di BiagioPaolino » 16/11/2015, 14:52

Jovy1985 ha scritto:Scusa Biagio...ma un dito nell acqua non ce l hai mai messo? ;) l acqua a 30 gradi...si "sente" :)
Si ma pensavo che si aggirasse intorno ai 25... Mi fidavo del termometro
Matteorall ha scritto:In casa non credo proprio che ti serva il riscaldatore :)
La stanza dove sta la vasca non ha il riscaldamento per l'intera giornata, se stacco il riscaldatore scende sotto i 20 :-?
"Come succede che nessuno viva contento di quella condizione ch'egli stesso si scelse o che il caso gli dette, e invidii invece coloro che le altre abbracciarono?"

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Quasi una zuppa!

Messaggio di Jovy1985 » 16/11/2015, 15:24

BiagioPaolino ha scritto:
Jovy1985 ha scritto:Scusa Biagio...ma un dito nell acqua non ce l hai mai messo? ;) l acqua a 30 gradi...si "sente" :)
Si ma pensavo che si aggirasse intorno ai 25... Mi fidavo del termometro
Matteorall ha scritto:In casa non credo proprio che ti serva il riscaldatore :)
La stanza dove sta la vasca non ha il riscaldamento per l'intera giornata, se stacco il riscaldatore scende sotto i 20 :-?
Secondo me 20 gradi sono troppo pochi...ti serve un riscaldatore.

Che termometro usi? :-?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Matteorall
Top User
Messaggi: 1474
Iscritto il: 22/01/15, 20:32
Contatta:

Re: Quasi una zuppa!

Messaggio di Matteorall » 16/11/2015, 15:34

Hai poecilidi? Io non mi preoccuperei, poi fai quello che ti fa stare più tranquillo

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
BiagioPaolino
star3
Messaggi: 167
Iscritto il: 06/04/15, 11:51
Contatta:

Re: Quasi una zuppa!

Messaggio di BiagioPaolino » 16/11/2015, 16:22

Jovy1985 ha scritto:Secondo me 20 gradi sono troppo pochi...ti serve un riscaldatore.

Che termometro usi? :-?
Rispondevo a Matteorall, infatti ho preso un nuovo riscaldatore che ho impostato a 22,5. Ho preso un classico termometro analogico e ho controllato che andasse bene misurando la temperatura anche con un termometro da cucina. Ora ho ripreso a fertilizzare, in teoria ho 3 piante a crescita medio-rapida (l'egeria si è praticamente dissolta). Non so se devo fare qualche altra cosa per ripartire, forse solo aspettare :) Mi sa che riduco il fotoperiodo in attesa che le piante ripartano, per evitare alghe..
Matteorall ha scritto:Hai poecilidi? Io non mi preoccuperei, poi fai quello che ti fa stare più tranquillo

Inviato dal mio SM-N9005 utilizzando Tapatalk
Ho appena aggiornato il profilo con la flora e la fauna corretta. Comunque ormai il riscaldatore nuovo lo tengo e si accende veramente di rado per mantenere la temperatura tra 22 e 23.
"Come succede che nessuno viva contento di quella condizione ch'egli stesso si scelse o che il caso gli dette, e invidii invece coloro che le altre abbracciarono?"

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Quasi una zuppa!

Messaggio di darioc » 16/11/2015, 17:18

BiagioPaolino ha scritto:Sapete dirmi la varietà precisa?
Vieni in poecilidi. :-bd
A che temperatura arrivi?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
BiagioPaolino
star3
Messaggi: 167
Iscritto il: 06/04/15, 11:51
Contatta:

Re: Quasi una zuppa!

Messaggio di BiagioPaolino » 17/11/2015, 9:51

darioc ha scritto:
BiagioPaolino ha scritto:Sapete dirmi la varietà precisa?
Vieni in poecilidi. :-bd
A che temperatura arrivi?
Ho aperto un topic in poecilidi :)
La temperatura ora la tengo stabile tra 22 e 23, non vorrei andare oltre. A questa temperatura si dovrebbero tenere più facilmente a bada eventuali malattie :-?
"Come succede che nessuno viva contento di quella condizione ch'egli stesso si scelse o che il caso gli dette, e invidii invece coloro che le altre abbracciarono?"

Avatar utente
giampy77
Ex-moderatore
Messaggi: 6272
Iscritto il: 26/04/14, 23:10

Re: Quasi una zuppa!

Messaggio di giampy77 » 17/11/2015, 10:05

Io non abbasserei il fotoperiodo, le piante che sono messe male, tipo L'Egeria, mettila galleggiante, o almeno metti quello che si salva, vedrai è una pianta che riparte anche da un pezzetto piccolo. Con la fertilizzazione vacci piano le tue piante adesso devono riprendersi, io aspetterei qualche cenno di ripartenza prima di introdurre fertilizzanti.
La misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario. Albert Einstein

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: camillo e 10 ospiti